Immagine
 Marcante sull'Alpe de Fiddlebrugg... di Marco Tenuti
 
"
Pan e nose, magnar da spòse
nose e pan, magnar da can.

Proverbio veronese
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 18/02/2012 @ 14:11:32, in MTB, linkato 711 volte)

Il Biondo pedala senza numero il percorso della quinta edizione del Trofeo San Valentino a Locara, organizzato dai Ciclotazze e pedala assieme agli immediati inseguitori della testa della corsa.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/02/2012 @ 10:39:16, in MTB, linkato 1425 volte)

E' arrivato da qualche giorno da Chesini la versione 2012 del telaio da 29 pollici che il produttore veronese propone per la mountain bike agonistica e non solo, il Chesini Sengia R.

Le grafiche del telaio propongono qualcosa di interessante sia negli accostamenti cromatici, che nella denominazione del prodotto, cioè Chesini Sengia. Rimaniamo in attesa di comprendere bene la denominazione esatta dal produttore, visto che il tubo diagonale indica a caratteri molto grandi il brand Griez, già visto su una precedente versione da 29", mentre sul seat tube campeggia una R rossa, che dovrebbe stare indicativamente per "racing".

Stando alle parole del Conte, anche lui quest'anno arruolato nelle fila del team Chesini, è in via di allestimento proprio in queste ore una bici test basata su quel telaio, con un equipaggiamento di prim'ordine e accessori KCNC.

Chesini Griez Sengia 29 2012

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/02/2012 @ 10:52:25, in MTB, linkato 1601 volte)

Trio Turnover in direzione Monte Calvarina a febbraioSabato mattina ho abbracciato volentieri la bici da strada per pedalare in compagnia degli amici Pezzo e dello zio Paolo e farci una scorpacciata di salite, tra le più classiche dell'est veronese.

Siccome la stagione era ancora freddina, la proposta di Michele Pezzo, elaborata sulla base di una precedente proposta del fratello Andrea, è stata quella di infilarci dentro un sacco di salite a quote relativamente basse e non eccessivamente irte, ma che a fine giornata hanno totalizzato un allenamento assolutamente degno di un granfondista.

Elenchiamole brevemente:

  1. Montorio-Pian di Castagné
  2. Ponte sul Vago-Mezzane di Sopra-San Vincenzo
  3. Illasi-San Felice
  4. Cazzano-Monti
  5. Roncà-Monte Calvarina

Senza dubbio l'ultima, oltre ad essere la più lunga, è quella più impegnativa, visto che ci si arriva avendo accumulato nelle gambe già mille metri di dislivello fatti non certo al ritmo medio o medio-basso, secondo tradizione Pezzo, ma tutte praticamente nell'ultima fascia di frequenza cardiaca indicata dai miei Polar.

E' successo pertanto che sul mio cruscotto si sono accese le spie di esaurimento dei carboidrati nel sangue, a causa anche di aver saltato un pasto il giorno prima: poco male, ho salito l'ultima salita al mio ritmo. Inutile dire che al ritorno abbiamo dovuto fare pausa ad un baretto in quel di Caldiero, per riuscire con successo nel rientro in media Valpantena.

Alla fine della fiera ho portato a casa 119 chilometri e superando il tetto dei primi 1000 km stagionali, cioè già un buon viatico per pedalare bene alla prima gara dell'anno, che scatterà in Toscana il 18 marzo, cioè la Granfondo di Monteriggioni nel senese.

Vi lascio comunque ai report sia di Andrea che di Michele sui loro rispettivi blog, dove trovate anche il link verso una gallery fotografica.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/02/2012 @ 18:35:43, in consumatore, linkato 20312 volte)

Quanto costa il giro di una lavastoviglie?A casa mia la lavastoviglie è arrivata da poco, solo ad ottobre scorso. Nell'economia generale della gestione domestica è indubbio che questa novità sia un grosso passo in avanti, in primo luogo per il tempo risparmiato a favore di altre faccende domestiche, in secondo luogo per una questione prettamente estetica - si toglie alla vista il classico casino di stoviglie sporche nel secchiaio - ma si introducono senza dubbio nuovi costi nel bilancio familiare. Vediamoli:

  1. costo dell'acqua, che sarebbe negativo tenendo conto che qualsiasi lavaggio a mano è considerato più dispendioso di quello di una moderna lavastoviglie
  2. costo per l'energia elettrica, che andrebbe controbilanciato dal risparmio sul gas consumato per scaldare l'acqua calda (per completezza sarebbero da tenere in considerazione anche alcune lavastoviglie che danno la possibilità di pescare direttamente l'acqua calda)
  3. costo per il detersivo specifico per lavastoviglie inclusivo di brillantante (contro il detersivo per il lavaggio a mano)
  4. costo per i sali minerali appositi, da ricaricare con una certa periodicità
  5. costo per il trattamento di "lavaggio" della lavastoviglie con periodicità mensile
  6. costo di ammortamento dell'elettrodomestico
  7. eventuali costi per riparazioni

Stando all'articolo che ho trovato sul sito di Kitchens, il consumo medio di una lavastoviglie moderna è di 15 litri e circa 1 kWh, il chè significa che in termini economici un giro di lavastoglie è di circa 13 centesimi per il detersivo, considerata l'equivalenza tra una pastiglia e la dose liquida da 20 millilitri/grammi.

Su questo, in cui ci si attiene a livelli più alti, cioè tra 1,4 e 1,8 kWh sempre per il ciclo lungo di una lavastoviglie moderna.

In questa lettura Vivi Con Stile di Lega Ambiente stringe la forbice tra 1,4 kWh e 1,6 kWh.

Consideriamo pertanto i soli costi di esercizio ed escludiamo l'ammortamento e la manutenzione:

risorsa quantità importo
acqua 15 litri -
detersivo 20 grammi 0,13 cent
corrente elettrica 1,5 kWh 0,30 cent
trattamento lavaggio   0,10 cent
totale   0,53 cent

Se cercate un calcolatore di costo dell'energia elettrica, vi rimando a questo calcolatore, che ho trovato sul sito Quale Tariffa. Io ho presupposto che un kilowattora si attesti sui 0,20 cent, ma ultimamente anche questo prezzo sta schizzando verso l'alto.

Per tagliare la testa al toro sono incappato sull'articolo "definitivo", cioè quello che prende in considerazione l'intenzione della lobby dei produttori di elettrodomestici e le loro argomentazioni contro le questioni utilitaristiche ed ambientali. Ora l'articolo non pretende di essere effettivamente la fonte della verità al riguardo, ma per certi versi tutta una serie di parametri, come la vita media di una lavastoviglie, il costo dell'energia elettrica e la quantità di detersivo usata ogni volta che si carica la lavastoviglie, sono tutti verificabili e calcolabili autonomamente da parte di noi consumatori.

Vi rimando pertanto alla lettura che ho trovato sul sito Vivi Con Stile di Lega Ambiente: trovate degli ottimi suggerimenti per ridurre ulteriormente il consumo in termini energetici della lavastoviglie andando a questo articolo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 21/02/2012 @ 00:56:13, in MTB, linkato 1416 volte)

Dopo averli presentati ancora agli ultimi campionati del mondo di cross country sulla Epic S-Works di Jaroslav Kulhavy, ecco finalmente disponibili per le masse i comandi rotanti a 10 velocità.

Saranno disponibili a partire da aprile 2012 sia in versione XX, che in due colorazioni per XO, stando alle foto che stanno girando da qualche ora sul web.

Si parla di 200 Euro di prezzo di listino per la versione XO e di 250 Euro per la versione XX. Quindi il "10 velocità rotante" non sarà propriamente per le masse... parevano cari i rotanti di Sven sul suo sito Fantic26, invece con questo prezzo di listino, quelli del tedesco sono pure "economici"!

Arrivano ad aprile i rotanti XX

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 22/02/2012 @ 08:28:52, in informatica, linkato 11234 volte)

Generalmente dovrebbe essere il template corrente a prevedere di avere una propria favicon da mostrare a fianco della barra degli indirizzi o come etichetta dentro il pannello del browser.

In Joomla! 2.5 è pertanto necessario andare dentro la cartella del template:

templates/il_tuo_template/

e sostituire il favicon preimpostato con una nuova icona sempre di nome favicon.ico. Tale icona dovrebbe contenere auspicabilmente tre versioni dell'icona, in attesa di vedere cosa succederà tra breve nell'evoluzione dei browser:

  • icona 32x32 pixel a 32 bit
  • icona 16x16 pixel a 32 bit
  • icona 16x16 pixel a 256 colori
Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 22/02/2012 @ 11:04:01, in rally, linkato 1300 volte)

Il buon Caste di Povil Race Sport, il sito di rally su cui ho lavorato in queste ultime ore, è andato a vedersi nello scorso weekend il 3° Ronde della Val d'Orcia.

Già è un rally molto impegnativo in quanto è tutto su terra: correrlo poi con le montagne di neve ai lati non ha praticamente prezzo... quasi fossimo su una speciale con la neve sciolta dello Svezia.

Trattasi del primo passaggio sulla SS1, dove a condurre è Gavino Carta navigato da "Lady Tuning". L'equipaggio, a bordo di una Impreza N14 in categoria N4, ha dato del filo da torcere alle ben più potenti WRC come la Citroen Xsara di Taddei e di Hoelbling.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/02/2012 @ 16:35:42, in social, linkato 1284 volte)

Ho ricevuto qualche giorno fa uno dei tantissimi messaggi di e-mail marketing, a cui non sono assolutamente interessato, visto che, per mia fortuna, ho già una signora laurea ed ho anche un bel lavoro. Si tratta dell'ennesimo spot del CEPU, che mi viene a dire "Lavori ma sogni di laurearti"?

Dall'opinione pubblica la percezione è ben diversa. Quello di avere una laurea è probabilmente l'ultimo dei problemi nel mondo del lavoratori. Abbiamo invece la situazione opposta, cioè migliaia e migliaia di laureati che cercano disperatamente lavoro.

Magari alcuni hanno una laurea di cui non sanno che farsene perché il mercato del lavoro offre ben altro, quindi pensando al proprio futuro forse sarebbe il caso di mettere da parte alcune proprie aspirazioni e di fare più oculatamente le proprie scelte. O di reinventarsi o quantomento di mettersi un po' in discussione.

Ma sono in tanti, anzi in tantissimi, laureati, che sono già trattati come degli schiavizzati, quindi ancora una volta della vostra laurea - e soprattutto di quella del CEPU - nessuno terrà purtroppo conto.

Chiaro che non sto giustificando l'andazzo della nostra società, ma fintantoché non ricominceremo a fare piazza pulita nel mondo del lavoro, della giustizia, della politica e a riaffermare il principio del merito e delle capacità professionali ed umane, non andremo molto lontano.

Se solo il CEPU cambiasse business e trovasse un "signor lavoro" a tutti i laureati, facendo un serio recruiting per le aziende, farebbe affari d'oro...

Sei laureato ma sogni di lavorare?

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/02/2012 @ 21:39:28, in MTB, linkato 757 volte)

Nel profilo di Thomas Dietsch su Facebook apprendo che si sta preparando per la gara che partirà domani in Sudafrica. Le temperature, al contrario di quelle europee fino alla settimana scorsa, sono a dir poco torride.

Thomas Dietsch si allena in Sudafrica a 45 gradi

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/02/2012 @ 21:49:08, in MTB, linkato 1082 volte)

Domani prende il via la prima gara ultramarathon per i professionisti: dall'altra parte rispetto al nostro emisfero va in scena la MTN Sabie 2012, nel caldo torrido del Sudafrica.

Tra i presenti anche il team Full Dynamix più o meno al completo, con Johnny Cattaneo, Dal Grande, Ramon Bianchi e Mike Felderer.

Uno dei favoriti della gara è Karl Platt, il tedesco già all finisher di tutte otto le edizioni della Absa Cape Epic, come si apprende da questo comunicato.

La gara è inserita nel calendario Advendurance 2012, cioè è la terza prova del Southafrican National MTN Series by Nissan 2012, ma quello che attrae i professionisti da tutto il mondo è il fatto che è anche la prima prova della neonata Coppa del Mondo Marathon MTB 2012, dopo una serie ridotta 2011 messa a punto di tutta fretta da parte dell'UCI. Il team Full Dynamix, forte dei suoi atleti particolarmente inclini alle gare marathon e ultramarathon, punta a ben figurare, anche se la concorrenza è a dir poco notevole.

La gara, la MTN Sabie, realizza un anello attorno alla cittadina di Sabie, che si trova a circa 400 chilometri da Johannesburg. Inutile dire che basterebbe solo citare il chilometraggio ed il dislivello, cioè 113 chilometri e circa 3100 metri di salita, per dire che è dura. A tutto questo si aggiungono le temperature a dir poco torride, come quella registrata in allenamento da Thomas Dietsch giusto l'altroieri, con 45°C sul proprio ciclocomputer.

Non mi rimane che augurare buona gara a tutti e soprattutto ai biker italiani.

Mike Felderer parte alla MTN Sabie '12

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


11/12/2019 @ 11:40:07
script eseguito in 187 ms