Immagine
 Dopo Prato Piazza è la volta di buttarsi verso Carbonin (Dolomiti Superbike 2012)... di Marco Tenuti
 
"
Me par che la gamba la tira ben anca de drio. Sa disito?

A. Pezzo
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 01/09/2008 @ 09:56:19, in MTB, linkato 1172 volte)

Marcante padre e Marcante figlio si riposano al team RodellaAndata anche la South Garda Bike! Era l'ultima gara delle gare costituenti il neonato circuito del Garda Challenge, a cui ho preso parte, portando a termine tutte e quattro le gare sempre nella versione Marathon, per cui, essendo uno degli ALL FINISHER, mi aspetto prossimamente la premiazione in terra veronese o mantovana.

La nostra carovana veronese comincia col ritrovo al casello di Verona Est, dove mi ritrovo col mio compagno di team Francesco Signorini, il buon Marco Zumerle di Cicli Tagliaro, Matteo Milani e Andrea Pezzo di Bike Evolution. A Desenzano si ricongiunge a noi anche il Michele Pezzo, assoldato anche lui nelle fila del Turnover per la stagione 2008.

La gara, preparata a puntino, assieme al fido compagno di merende Radu due sabati fa assieme ad alcuni rodelliani, si decide tutta adottando una strategia di gara che non lascia scampo: andare a tutta da inizio alla fine. Abbiamo sperimentato sia io che lui regimi cardiaci fino ad ora impensabili, ma soprattutto insostenibili per tutto quel tempo e cioè per 2 ore e mezza.

La partenza l'abbiamo fatta per forza forte con tutta l'intenzione di non rimanere troppo imbottigliati al presentarsi dei primi single track. Certo che la prima salita del Radar è stata probabilmente quella in cui i nostri cardiofrequenzimetri hanno registrato i massimi valori, ma anche alla Rocca di Solferino penso che non abbiamo affatto scherzato, visto che lo abbiamo fatto in compagnia del Pezzo 1, così come anche i chilometri successivi.

Grazie ai ristori disposti dall'organizzazione e a quelli volanti del Team Rodella Scott, siamo riusciti a portare a termine una gara in una domenica molto calda, ma soprattutto molto polverosa, nonostante i tentativi dell'organizzazione per cercare di contenere i problemi causati dall'enorme nuvola bianca di polvere.

Le colline moreniche non presentano assolutamente pendenze o dislivelli significativi, ma non per questo sono state sottovalutate, più che altro per l'impossibilità di recuperare energie tra una discesa e l'altra. Questo ha comportato che l'andamento della gara ci facesse procedere quasi sempre impiccati, approfittando qua e là di questo trenino, anche se abbiamo avuto l'impressione che anche gli altri abbiamo approfittato non poco delle nostre scie.

La nostra parte centrale di gara è per forza di cose fatta ad un ritmo di un pelo inferiore, più che altro perché lo notiamo dalla quantità di concorrenti che ci superano e che ci relegano di circa 10-20 posizioni indietro. L'impressione è però che più di qualcuno abbia fatto il "furbo", conoscendo e sfruttando bene i pertugi della "palestra" di Lonato, perché quando siamo stati superati sembrava davvero che loro avessero un'altra marcia.

Il finale di gara è invece eccezionale per noi due e lungo i 7-8 km di sterratoni rettilinei rinveniamo di alcune posizioni perse qualche chilometri prima e stacchiamo pure qualche gruppetto, col Radu, che si prende pure il lusso della botta sul rettilineo finale, dove io con sommo piacere, lascio fare.

Un giretto d'obbligo al ristoro ci consente di apprezzare fette di melone, anguria, biscotti Ringo e Grancereale, ma Friliver ha il braccino corto all'ultimo ristoro. Siamo tutti impolverati come poche volte, che sembriamo quasi irriconoscibili,  ma con calma prendiamo la via verso le macchine posizionate in prossimità delle docce, dove una bella acqua fredda ci fa rinsavire subito per il pastaparty. Nel frattempo ho anche l'immenso piacere di avere ricongiunta a me la mia famigliola, che si presenta nel territorio medolese ad ora giusta del pastaparty e così non ci rimane altro che dislocare Alice ed Elisa ai tavoli, mentre io ed Enrico ci accodiamo assieme ai Pezzo, il Radu e il Milani.

Il pastaparty è bello abbondante con pastasciutta all'arrabbiata, bruschetta al formaggio, funghi e verdure e tortino finale. Si vede proprio che siamo in zona Barilla, Ferrero, con biscotti e biscottini ovunque cosparsi su qualsiasi tavola.

La classifica finale indica la 214° posizione assoluta nel percorso da 60 km con un tempo finale di 2h36'44". Adesso non rimane che andare alle premiazioni del Garda Challenge previste per i primi di ottobre in quel di Colognola ai Colli presso la sede della Windtex/Vagotex.

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 10:27:59, in MTB, linkato 1344 volte)

I compagni di escursione di sabato 6 settembre 2008Stamattina sono andato a provare la CustozaBike e son partito da casa in MTB di buon'ora e di buona lena, cosi' sono arrivato a Custoza già bello caldo con 30 km nelle gambe in un'ora.

Il percorso gli organizzatori l'hanno girato come un "calzetto" e la gara è completamente diversa come senso di percorrenza, dove tante cose si fanno nel senso opposto e altre nel medesimo dell'anno scorso. C'erano i soliti amici rodelliani, Baz e Zaire più il loro collega di team Michele, Pier e un altro del Golosine e Wilderness Man.

Baz ha dato forfait dopo 20 km, con un ginocchio in fiamme. Noi abbiamo continuato il nostro tram tram sempre a ritmi blandi. Negli ultimi dieci km ho cercato di imprimere un buon ritmo, ma niente da fare... no i ghe sente!

Riassumendo: la solita garetta divertente da fare tutta fuorisoglia, però con qualcosina di tecnico come l'anno scorso.

Nel ritorno, appena salutato Pier e il suo amico in prossimità dell'abitato di Sommacampagna, ero un po' stanco ed ho pensato che forse fosse il caso di fare un riposino. Così ho impostato il pilota automatico ad una velocità di crociera di 25 km e mi son addormentato di gusto, sotto la calura verso Verona. Ad un certo punto, passando in centro a Verona, a forza di notare fighe, tette e culi a destra e a manca, il pilota automatico deve essere incappato in un bug e mi ha svegliato di soprassalto. La velocità era di 32 km/h.

C'erano quelli con le bici elettriche sempre nei quartieri di Verona che facevano una fatica boia e sudavano le proverbiali sette camicie, ma non c'e' stato nessuno che ci ha provato a ciucciarmi la ruota : - D

"Ti sembra questa la velocità da fare in centro abitato?" gli ho detto. Poi gli ho fatto una ramanzina che non se la dimentica più. Alla fine della fiera sono arrivato a casa alle 13.15 per un totale di 98 km. Son pure salito sulla bilancia, che ha sentenziato 66,6 kg. La giornata è proseguita col ricongiungimento in piscina con la famiglia, dove ho continuato la pennichella e dove mi son concesso pure un bell'idromassaggio.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 10:47:57, in MTB, linkato 1421 volte)

Il Miglio vince a mani basse la Bi@bike 2008Stamattina per me sveglia verso le 8.00 e colazione con molta calma. Partito da casa verso le 8.50 e armato di zainetto con fotocamera reflex, mi sono diretto in BDC verso Montorio, Pian di Castagnè Castagnè e poi discesa verso Villa di Mezzane di Sotto.

Oggi ho fatto il fotografo ad una gara MTB UDACE Verona, che a mio avviso, avrebbe un percorso eccezionale che non ha nulla da invidiare alla Lessinia Legend stessa, visto che proprio l'edizione 2008 ricalcava parecchi pezzi di questa gara, la Bi@bike organizzata da gruppo dei biker di Tregnago.

Ho scattato 138 foto, già messe adesso su Picasa: foto a tutti tra cui i soliti amici, Pezzo e company, il Boscaini e altri compagni Turnover. La gara l'ha vinta a man bassa il nostro amico Miglioranzi - per gli amici il Miglio - uno dei motorini con cui usciamo spesso nelle notturne del mercoledì, quindi confidiamo anche sulla sua presenza questo mercoledì, così ci paga da bere per la vittoria ; - )

Alla fine della fiera io sono tornato a casa col mio zainetto ai 35-40 km/h per un totale di 48 km anche oggi. Insomma un bel weekend di macinamento ciclistico. Adesso lasciatemi proseguire come lavapiatti e con la peperonata sullla fiamma!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 10:54:48, in MTB, linkato 940 volte)

Dove trovare le mie foto della Bi@bike 2008 corsasi domenica 7 settembre?

 http://picasaweb.google.it/MarcoPpower/Bibike2008

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 14:31:00, in MTB, linkato 707 volte)

All'arrivo chiacchieriamo sull'esito del test della Custoza 2008Il percorso lo trovo sostanzialmente identico nei contenuti di quello dell'anno scorso. Volendo entrare nel dettaglio:

  • non ci sono più i 5 km di asfalto all'inizio come l'anno scorso, ma saranno si e no 3 km e leggermente diversi a partire dal secondo km: tra l'altro i 5 km iniziali dell'anno scorso erano molto pericolosi per chi, come me, partiva dalla seconda griglia (+)
  • non c'è più il passaggio in single track nel boschetto, che era una delle cose più carine della Custoza Bike 2007 (-)
  • non c'è più il passaggio lungo la scalinata della villa in paese all'inizio del secondo giro, cosa che trovavo abbastanza scomoda l'anno scorso (+)
  • c'è un gradino di circa 3 metri al 50% da fare in salita, cosa che invece l'anno scorso si faceva in discesa (uno dei punti dove si era messo Giofoto a scattare) e la cosa è ancor più interessante dal punto di vista tecnico, perché richiede una certa abilità (+)

In generale secondo la mia opinione il giudizio è leggermente a favore dell'edizione 2008, ma niente di particolare. Rimane una gara da fare tutta fuorisoglia, perché non ci sono discese abbastanza lunghe dove recuperare e ci sono una buona dose di salitelle, con pendenze significative da fare tutte al limite della FC Max.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 14:42:56, in MTB, linkato 1582 volte)

Andrea Pezzo alla Bi@bike 2008Nonostante ancora molti di noi siamo ancora più che mai presi dalle vicende agonistiche della stagione in corso - primo tra tutti il Pappataso di Colognola ai Colli nel percorso Long della GF AVESANI - io comincio già a sentire l'odore di gare per la stagione 2009, nel senso che l'anno prossimo vorrei fare qualcosina in più in termini di gare marathon... Non mi dispiacerebbe puntare ad un brevettino, tanto per farlo anch'io una volta nella vita.

Sto già pianificando di andare a fare la mitica Salzkammergut in versione Marathon (107 km), gara che si tiene a Bad Goisern in Austria.
Durante la ricognizione della CustozaBike fatta sabato assieme agli amici di MTB Forum - gara però che non farò, ma andrò solo a magnar i tortelli nel piatto di qualcun altro! - un amico mi ha parlato di aver sentito alcune indiscrezioni riguardanti la MTB veronese per il 2009 e precisamente:

  • ritorno del circuito di gare della Pezzo / o della GF Paola Pezzo
  • XC Verona torna a 8 gare nel 2009 con la prima gara già a febbraio
  • la partenza della Lessinia Legend sembrava fosse all'Arsenale invece torna in caserma a Montorio
  • la Legend avrà 3/4 percorsi, divisi più per difficoltà più che per chilometraggio
  • la Legend sarà sempre a fine marzo/primi di aprile, però arriverà coi due percorsi più lunghi fino a Boscochiesanuova, mentre il terzo fino a Cerro Veronese

  Voi ne sapete nulla in più al proposito?

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/09/2008 @ 16:03:34, in MTB, linkato 1522 volte)

Il Radu conquista Nobili, Prestigio e Garda ChallengeEpica stagione quella del Radu con ieri giornata dell'apoteosi e del trionfo, passato agli onori delle cronache per essere riuscito in un qualcosa di veramente impegnativo dal punto di vista sia fisico che mentale ed aver così conseguito al secondo anno agonistico ben tre trofei di altrettanti circuiti. Se il primo circuito, quello del Garda Challenge, può sicuramente considerarsi il circuito dei "poveri", per noi veronesi, bresciani e mantovani, dove era necessario finire tutte le quattro gare per essere uno dei All Finishers dell'omonimo circuito, altrettanto non si può dire per gli altri due circuiti, cioè Nobili di Tecno MTB ed il Prestigio di MTB Magazine.

Il giovinotto di Colognola ai Colli, sotto l'ala protettiva del Pappataso, ha intrapreso un veloce programma riabilitativo a partire dall'autunno 2007, che lo ha portato ad un rapido dimagrimento, sia del proprio corpo che del tacuin, visto che arrivata la nuova bici Tagliaro full carbon.

In rapida successione e confortato da un ottimo team di appoggio, che lo ha sostenuto più che mai nell'audace impresa, sembrava che inizialmente l'obiettivo fosse il Prestigio, grazie alla partecipazione in primavera alla gara di Monteriggioni, la Lessinia Legend e la Gunn Rita Marathon del Montello. Poi più di qualcuno gli ha detto che sarebbe stato un peccato non andare a fare la Conca d'Oro, visto che le altre due gare successive del Garda Challenge erano a portata di mano e così è scattata l'iniziativa verso metà aprile. Poi è successo che il Radu riguardasse il calendario del circuito dei Nobili e scopriva che si ritrovava tutt'ad un tratto in corsa anche per quest'ultimo. Così uno sforzo di reni a fine agosto lo ha portato a fare ben tre gare marathon nell'arco delle due settimane e cioè la Gibo Simoni Marathon a Folgaria, la South Garda Bike a Medole, nonché la Marathon Bike a Casatenovo in Brianza.

Quello che è sicuramente più entusiasmante di tutta la stagione agonistica è stato il crescendo delle prestazioni agonistiche, col nostro uomo sempre più veloce e resistente anche ai lunghi chilometraggi. Senza ombra di dubbio il fatto di possedere solo la mountain bike lo ha aiutato a percorrere chilometri di qualità, anzichè chilometri in quantità e di questo ne hanno risentito positivamente le gambe, ma va da sè che adesso è ormai giunto il momento di un ulteriore colpo di reni e comprare una bella bici da strada, visto che i negozi della provincia pendono dalle labbra del Radu per questa decisione...

E il crescendo di prestazioni si è visto tutto prima alla Lessinia Bike che alla South Garda Bike, quando l'allievo Zumerle a momenti non supera il suo maestro Pezzo, complice quest'ultimo di essere partito nella griglia successiva - Pezzo? Ma quand'è che ci iscriviamo come tutti gli altri a tempo debito?

I miei plausi ancora al Radu, che non dimentica di aver cominciato ad presentarsi in bici nientepopodimeno che alla Lessinia Legend 2007, e per questo mantiene sempre un livello di umiltà esagerato, a dispetto dei piazzamenti in classifica: "Ma me lo sogno di prendere il Pezzo! Quando ci sono i piattoni, posso pensare di stargli un po' vicino, ma appena c'è la difficoltà tecnica, magari quella in discesa, il Saggio Maestro Andrea è sempre imbattibile e inavvicinabile e viene fuori tutta la sua esperienza più che decennale".

E che farà nel 2009 la stella nascente di Colognola ai Colli? Passerà alla cura di gelati Sanson e tornerà a livelli umani o bisserà le intenzioni e i risultati del 2008? Il suo compagno di merende aspetta già l'ok per iscriversi alla Salzkammergut...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 09/09/2008 @ 11:57:39, in consumatore, linkato 1121 volte)

Guardate cosa ho trovato sul free magazine di stamattina e poi dando un'occhiata un po' più approfonditamente ho trovato altri riferimenti sul web:

Si tratta di una insegnante di inglese di Bristol che è riuscita a dimostrare che si può vivere per un anno intero con una sterlina al giorno, cioè con poco più di un Euro al giorno.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 10/09/2008 @ 09:01:08, in MTB, linkato 1192 volte)

Folgaria MegabikeQuesta la esauriente e soddisfacente risposta che ho ricevuto ancora una decina di giorni fa dagli organizzatori della gara MTB in Folgaria. Direi che la gara merita ancora una volta il nostro plauso.

Innanzitutto ringrazio per i complimenti.
 
Rispondo per ordine alle osservazioni (per lo più condivisibili):

1. I parcheggi erani segnati sull'apposita cartina stampata sul depliant ed erano segnalati da grandi cartelli (in effetti ne mancava uno proprio nella zona verifiche per chi proveniva dall'A22 (Rovereto o Trento).

2. In griglia ci sono stati problemi, Il disguido (giusta l'osservazione) è stato causato dalla ristrettezza della carreggiata e dalla sottovalutazione da parte nostra della gran massa di turisti che in quel momento ha occupato la corsia di accesso alle varie griglie (lo spazio a sinistra delle transenne). Peraltro riteniamo che la strada larga ed in salita che seguiva la linea di partenza permetteva anche a chi fosse stato un pò svantaggiato di risalire facilmente le posizioni. D'altronde non è neppure facile far partire una gara in centro all'abitato in piena stagione turistica (ma speriamo che lo spettacolo abbia ripagato i numerosi spettatori ed anche i concorrenti).  In questo senso la novità di partire e arrivare in centro ci ha messo un po in difficoltà, ma l'esperienza è sempre utile ed eviterà, spero, analoghi errori nel 2009.

3. Per un errore di distribuzione i sali minerali (che c'erano a disposizione) non sono stati consegnati ai posti di ristoro...

4. Abbiamo già pensato di rivedere la posizione di un paio di ristori (tra gli altri quelli da Lei segnalati).

5. Essendo piena stagione turistica con tutti gli alberghi pieni e molta gente occupata al lavoro abbiamo avuto qualche problema a reperire il personale di servizio. La nuova data (gara spostata avanti di una settimana nel 2009) riteniamo risolverà questo problema. Gli alcuni bivi (secondari) non presidiati erano comunque fettucciati. Qualche tabella è stata spostata, in particolare nella zona di Passo Vezzena (scherzo idiota o dispetto?). Quando le moto hanno fatto la ricognizione al mattino prima della partenza erano tutte a posto.
 
Grazie per i voti (forse in qualche caso anche un po' generosi).
 
Nostro impegno è quello di migliorare anno per anno e riteniamo utilissime le osservazioni degli atleti, specie quelle negative che ci permettono di correggere errori dei quali magari altrimenti non ce ne accorgeremmo neppure. Peccato che solo in pochi ce le inviate.
 
Vi aspettiamo numerosi nel 2009 (gara iscritta nel calendario internazionale UCI per il 30 agosto).
 
Cordiali saluti.
L'organizzazione

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 10/09/2008 @ 09:14:48, in MTB, linkato 1183 volte)

Anche ieri la Gazzetta nel parlava: sembra che il fuoriclasse Lance Armstrong stia per meditare un ritorno alle gare e puntare al Tour de France 2009. Intanto domenica ha deciso di mettersi in sella ad una MTB...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


10/12/2019 @ 19:14:03
script eseguito in 328 ms