Immagine
 Ultima discesa alla Tre Valli '12... di Marco Tenuti
 
"
Ghe la femo o no? L'importante l'è farghela o crederghe de farghela. El resto el vien da solo.

Ghelafemo.it
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 14/06/2012 @ 16:48:20, in mobile computing, linkato 3263 volte)

Vodafone Smart200+ a 15 Euro al meseE' finalmente uscita una tariffa di Vodafone che rivede al ribasso la spesa per un utilizzo abbastanza attento del telefono, come quello del sottoscritto. Si parla di un utilizzo completo del proprio telefono, cioè l'invio di una quantità non esagerata di messaggi, l'accesso ad Internet e qualche chiamata sia verso fissi che mobili, ma senza strafare.

Molto probabilmente la compagnia Tre sta rubando significative quote di clientela, grazie ad una politica di prezzi molto aggressiva ed efficace anche per l'utenza che non spende 50 o più Euro al mese e Vodafone ha deciso così di diminuire il proprio margine di profitto.

Questa nuova tariffa, o gruppo di tariffe, è Smart200+ (e le altre Smart-numero+), che viene offerta da Vodafone a 15 Euro al mese per un anno in promozione, se passate da un altro operatore, se usate un po' di punti Vodafone You o se decidete di comprarvi un telefono nuovo con Vodafone.

Entrando nello specifico della promozione avete da rispettare tre soglie di consumo, cioè 200 minuti al mese di chiamate verso telefoni fissi e mobili, 200 SMS verso tutti in un mese e 500 MB di traffico internet sempre al mese.

Tra le righe dei dettagli che in tanti non leggono, c'è un aspetto di maggiore novità - che a me interessa abbastanza - in cui Vodafone si allinea decorosamente al resto della concorrenza: il traffico Internet può avvenire attraverso qualsiasi APN, quindi non ha importanza se stiate usando il vostro cellulare o tablet per navigare o se stiate usando il telefono in tethering per accedere ad internet da un PC via bluetooth, USB o via hotspot Wifi.

Fino a poco fa Vodafone vi costringeva a sottoscrivere una tariffa speciale proprio per il tethering, cioè una spese mensile di 10 Euro, che era davvero troppo per usare il telefonino come modem per il computer, soprattutto per chi usa saltuariamente il telefonino come modem per il proprio computer portatile.

Questo significa che potrò anch'io finalmente abbandonare l'ormai "vetusto" iOS 3.0 sul mio iPhone 3G ed aggiornarlo finalmente all'ultimo rilascio di casa Apple per il mio dispositivo, cioè iOS 4.2.1. Ho infatti sfruttato per quasi tre anni un bug di iOS 3.0 che consentiva di accedere ad un pannello dove configurare tutti gli APN, grazie ad uno script di configurazione che si riusciva a recuperare in rete già tre anni fa. Questa falla è stata tamponata immediatamente da Apple col rilascio dell'iOS 3.1, impedendo così di accedere al pannello di configurazione degli APN e costringendo l'utilizzatore del telefono a sottostare alle imposizioni sulla politica di utilizzo di un pacchetto di navigazione dati da parte dell'operatore telefonico.

Passando a iOS 4.2.1, anche se si rimane molto indietro rispetto all'ultima release, iOS 5.1, pronta ad essere sostituita ad ottobre da iOS 6, si dischiude comunque un mondo di possibilità, perché le grande maggioranza di applicazioni presenti su AppStore tornano ad essere installabili anche per il mio iPhone.

Diversamente da iOS 4 e anche parzialmente con iOS 3.1, iOS 3.0 è praticamente morto, nel senso che non c'è ormai più nulla di nuovo o aggiornato su AppStore: facendo delle prove, ho visto che ormai c'è un'applicazione su 10 scaricabile dallo store di Apple per chi ha ancora iPhone 3G con quella release del sistema operativo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 13/06/2012 @ 13:12:27, in auto, linkato 969 volte)

Io, personalmente, ho sempre difeso l'italianità tecnologica, in primis quella dell'industria automobilistica, che rappresenta ancora una delle eccellenze dell'espressione dello stato di avanzamento e di modernità di un paese, anche se il prodotto, l'automobile, segna terribilmente il passo, fintantoché non si prenderà la piega di abbandonare gli idrocarburi, in favore di altre fonti di energia alternative, ma questo è un argomento diverso da quello su cui voglio porre la vostra attenzione.

Quattroruote ha preso una delle prime unità rilasciate al momento della presentazione di questo successo commerciale, la Fiat 500, scegliendo la 1.4 16v in allestimento Lounge e le ha fatto percorrere ben 200.000 km, cioè un chilometraggio che assomiglia molto alla percorrenza totale di una macchina prima di "morire".

Quattroruote è rimasta sbalordita dalla tenuta generale della vettura ed in particolar modo del motore.

Lo abbiamo sempre detto: noi italiani, a fare macchine, non abbiamo niente da invidiare a tedeschi, francesi ed americani. Solo qualche modello in più ci vorrebbe nei listini italiani per soddisfare sia le nostre esigenze nazionali ed anche i vezzi degli stranieri...

Fiat 500 affidabile dopo 200.000 km
clicca per andare all'articolo su Quattroruote

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 13/06/2012 @ 11:49:37, in iPhone, linkato 1261 volte)

Anteprima di iOS 6 al WWDC 2012 Apple Apprendo dalla più completa delle fonti di news del mondo Apple, Macitynet appunto, le novità presentate da Apple alla WWDC 2012. Oltre all'introduzione di parecchio nuovo hardware, tra cui spiccano i nuovi MacBook Pro con schermo Retina Display dall'impressionante risoluzione di 2880x1800 pixel, cioè un numero di pixel raddoppiato su entrambe le direzioni rispetto al classico 1400x900 pixel, Apple ha presentato anche nuovo hardware per i professionisti, ossia un importante aggiornamento dei Mac Pro in versione tower.

Si sa però che il piatto forte di Apple è il software, nella dualità sempre più integrata tra il sistema operativo, più che mai robusto, e le applicazioni, sempre più efficaci e pratiche. E' appunto l'iOS, che arriva così alla sua sesta incarnazione.

Vi lascio però all'articolo di Macitynet, che potete trovare anche nella sua versione integrale a questo link.

Nel corso della WWDC, Apple ha svelato l’anteprima del nuovo iOS 6, aggiungendo 200 funzioni al sistema operativo mobile e rilasciando subito una versione beta per gli iscritti all’iOS Developer Program. Il nuovo sistema operativo sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per utenti iPhone, iPad e iPod touch. Le nuove funzioni di includono la nuova app Maps con cartografia interamente disegnata da Apple, un navigatore e nuova vista Flyover; nuove funzioni Siri, fra cui il supporto per più lingue, facile accesso ai risultati sportivi, consigli sui ristoranti ed elenchi dei film; integrazione con Facebook per Contacts e Calendar, con la possibilità di pubblicare direttamente da Notification Center, Siri e altre app che supportano Facebook, come Photos, Safari e Maps; streaming foto condivisi via iCloud; e Passbook. Nella nuova app Maps è possibile visualizzare panoramiche, inclinare e zoomare con fluidità . Il navigatore guida l’utente svolta per svolta a destinazione con indicazioni vocali, mentre la funzione Flyover offre viste 3D interattive realistiche. Le informazioni sul traffico in tempo reale aggiornano costantemente la durata prevista del viaggio e offrono percorsi alternativi se il traffico cambia in maniera significativa. La ricerca locale include informazioni su oltre 100 milioni di aziende ed esercizi commerciali, con schede complete di valutazioni Yelp, commenti, offerte disponibili e foto. Siri, ora disponibile anche per il nuovo iPad oltre che per iPhone 4S, include il supporto per inglese, francese, tedesco e giapponese, e con la nuova versione finalmente anche italiano, oltre che spagnolo, , coreano, mandarino e cantonese. Si può chiedere a Siri anche di aggiornare il proprio stato su Facebook, pubblicare un post su Twitter o aprire un’app. Siri espande le possibilità dei comandi vocali grazie a una modalità denominata “Eyes Free”, che permette di interagire con l’iPhone usando unicamente la voce.

Per quanto concerne l’integrazione Facebook, basta accedere una volta per pubblicare post da Notification Center, Siri e altre app che supportano il social network, come Photos, Safari e Maps. Le informazioni degli amici su Facebook, come gli indirizzi in Contacts o gli appuntamenti e i compleanni in Calendar, sono sempre aggiornate su tutti i dispositivi iOS. Si puàò anche cliccare su “Mi piace” direttamente da App Store e iTunes e scoprire le app e i contenuti consigliati dagli amici.

Per quanto concerne iCloud, iOS 6 offre nuovi modi per condividere le foto con amici e famigliari grazie agli streaming foto condivisi. Basta selezionare le foto da condividere e scegliere gli amici a cui inviare l’album: le immagini dello streaming foto condiviso saranno disponibili sui loro dispositivi iOS, in iPhoto e Aperture sul loro Mac, via web e Apple TV. Tutti possono lasciare un commento o cliccare “Mi piace” in qualsiasi foto dell’album condiviso.

La nuova app “Passbook” consente di tenere tutti i pass in un unico posto, che si tratti della carta da imbarco o del biglietto per la partita. Passbook consente di usare l’ìiPhone o l’Ipod touch come uno scanner per usare un coupon, andare a un concerto o fare il check-in in albergo. L’app mostra in automatico tutti i pass direttamente dalla schermata di blocco in base all’ora o al luogo, così quando l’utente entra nel suo pub preferito, per esempio, appare la carta fedeltà , e la può² usare per comprare un cafféo controllare il saldo. Passbook avvisa l’utente in caso di cambi dell’ultimo minuto del gate di imbarco o ritardi del volo quando si trova all’aeroporto.

Per quanto concerne l’accessibilità, Apple introduce “Guided Access”. La nuova funzione consente a un genitore, insegnante o amministratore di disabilitare i tasti hardware per bloccare un dispositivo iOS su un’unica apple: è¨ una opzione particolarmente utile per le verifiche o per aiutare chi ha problemi di concentrazione. Guided Access include anche la possiiblità di limitare l’immissione touch a determinate aree dello schermo. Altre nuove funzioni di iOS 6 includono:

  • potenziamenti di Safari con le schede iCloud, gli elenchi lettura offline, gli upload di foto e la vista a schermo intero;
  • Supporto per le chiamate FaceTime sulle reti cellulari;
  • possibilità di configurare una VIP Mailbox e di visualizzare rapidamente i messaggi dei contatti più importanti, indicati appunto come VIP;
  • possibilità di rifiutare le chiamate in entrata con un messaggio rapido, di impostare un promemoria di richiamata e di abilitare una nuova opzione “non disturbare”
  • Un nuovo set di potenziamenti e servizi per gli utenti di iOS in Cina, con immissione del testo migliorata e supporto integrato per i servizi più diffusi nel Paese come Baidu, Sina Weibo, Youku e Tudou.

Il Software beta iOS 6 e l’SDK sono già disponibili per i membri dell’iOS Developer Program su developer.apple.com. iOS 6 sarà disponibile come aggiornamento software gratuito per iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, il nuovo iPad, iPad 2 e iPod touch (quarta generazione) questo autunno.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 11/06/2012 @ 10:21:11, in MTB, linkato 960 volte)

Mercoledì 13/6 abbandonerò i panni del libero professionista e dello specialista dell'arrampicata su sireso per prendere parte alla "Notturna de Nogaroto" organizzata dal Conte Savoia e da Tarcisio, deus ex machina del Team Ciclidoro Valpantena.

La notturna si corre a pochi giorni dal solstizio d'estate, pertanto, essendo il ritrovo alle 19.30 proprio a Marzana, è probabile che l'intera escursione sarà pedalata al chiaro e non sarà propriamente una "notturna". Si godrà appieno il giro prima del calare delle tenebre con un terzo tempo a buffet proprio nella dimora conteale.

Ne approfitterò anch'io per pedalare un po' - cosa che mi sta riuscendo poco ultimamente, vuoi per gli impegni professionali, vuoi per quelli familiari e abitativi - cosa di cui ho un po' bisogno in vista dei prossimi marathon che mi aspettano da fine giugno fino a fine luglio.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/06/2012 @ 18:15:37, in Abarth, linkato 1503 volte)

Abarth ha rilasciato da un paio di settimane scarse due serie speciali della Punto Evo, la Punto Scorpione e la Punto Supersport.

Nella foto qui sotto potete vedere lo scatto della Supersport usato per alcune pubblicità che stanno comparendo in giro.

Se non fosse che mi sto andando ad "incartare" con altre faccende, non avrei dubbi nella scelta. Anche se il nero non l'ho mai voluto per una macchina - in primis perché è sempre sporco, secondibus perché attira i raggi solari - potrei fare un'eccezione.

Entrambe le versioni speciali sono disponibili solo nella versione equivalente al kit Essesse per la Grande Punto e la Punto Evo, cioè la versione da 180 cavalli. Con questo livello di potenza la velocità massima in 6° marcia è 216 km/h, mentre lo scatto sullo 0-100 km/h ferma il cronometro in 7,5".

Probabilmente queste saranno le ultime due serie della Punto Evo secondo Abarth. Nel corso del 2013 arriverà il nuovo modello del segmento B secondo Fiat, cioè la nuova Punto e conseguentemente anche la Abarth rivedrà completamente la sua interpretazione sia dal punto di vista stilistico che meccanico, sperando che arrivi pertanto anche qualche novità tecnica, come il TCT già montato su Alfa Romeo Mito e Alfa Romeo Giulietta.

Punto Supesport da 180 CV
clicca per andare alla pagina della Abarth Punto Supersport

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/06/2012 @ 10:33:14, in viaggi, linkato 1002 volte)

Negli ultimi giorni tanta bava sul viaggio di mia sorella e mio cognato negli States.

Intanto mi accontento di guardare alcuni bei angoli di New York ripresi da kman92, molto bravo a montare i suoi videoclip tratti nel periodo invernale. E spero vivamente prima o poi di tornarci presto in questo bizzarro paese, gli Stati Uniti, una volta baluardo della demarcazia e dell'avanguardia, mentre ora paese che si porta dietro tutta la bizzarria e l'incoerenza dei nostri tempi.

Per godere al meglio questo video, vi consiglio di guardarlo direttamente nel sito di Youtube, ovviamente alla massima risoluzione possibile, cioè in FullHD (1080p). Buona visione.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 07/06/2012 @ 20:58:25, in mobile computing, linkato 872 volte)

Sta per arrivare a breve il prossimo spin da parte di Google al modo di intendere lo spazio, la navigazione, la mobilità. Da anni siamo talmente abituati all'utilità e alla praticità di Google Maps che non ne possiamo più fare a meno.

Sempre nel corso degli anni Google ha affiancato a Google Maps dei servizi accessori ed addizionali altrettanto interessanti, di cui sono sempre stato fortemente entusiasta e che sono Google Earth e Street View.

Senza dimenticare la Google Maps API, i servizi di integrazione con la rete di trasporti, che sono assolutamente fondamentali per raggiungere pervasivamente anche altre applicazioni, magari attraverso le terze parti.

Il prossimo passo in avanti, su cui invece Google pareva essere ferma, è il passaggio dal 2D al 3D per tantissime aree metropolitane. Pare che Google abbia messo a punto una tecnologia per effettuare l'acquisizione tridimensionale degli edifici e delle strutture architettoniche e stradale a partire dai flyview realizzati tramite il sorvolo con visione a 45°.

Il primo a beneficiare di tale nuovo vantaggio sarà proprio la versione mobile di Google per dispositivi Android e poi a seguire seguiranno le altre piattaforme mobili.

Guardate il video qui sotto per capirci qualcosa di più.

Per un approfondimento ulteriore vi lascio all'articolo di Hardware Upgrade, dove si approfondisce un po' anche l'interessante servizio dell'accesso offline alle mappe stradali.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 06/06/2012 @ 12:52:06, in MTB, linkato 601 volte)

Corsa solo una decina di giorni fa, ricordo l'edizione 2012 della Lessinia Legend come una delle più autentiche e vere gare corse nella Lessinia, cioè quelle in cui si attraversano frazioni e posti che sono davvero leggenda per noi veronesi.

Marcante viaggia spedito alla Lessinia Legend 2012

Tutte le foto sono consultabili sul sito di Foto Events e a disposizione in alta risoluzione per l'acquisto.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/06/2012 @ 14:53:17, in MTB, linkato 977 volte)

Pubblico volentieri il contributo di Paolo Orlandi, uno dei più profondi conoscitori ed amanti della Lessinia, sia quando si tratta di percorrerla in lungo ed in largo, sia quando c'è da prendere in mano un seghetto o un decespugliatore per tenere ripulito un sentiero o un single track dove vale la pena passarci in mountain bike.

Ricordiamo ancora una volta a tutti i lettori che una mountain bike, per tanto "danno" che faccia, col suo peso leggero e la sua modesta impronta a terra, provoca quel minimo di danno, tale da tenere abbastanza pulito un sentiero e consentire ad altri biker o altri amanti del trekking di passarci ancora una volta senza pensieri. Diversamente non si può dire né per le moto da cross, né per le moto da trial, né tanto meno per i cavalli, che scavano nei sentieri solchi molto più profondi, tali da far incanalare l'acqua e causa danni molto più importanti fino a rendere impraticabili alcuni sentieri e tratti molto suggestivi del nostro territorio. Non me ne abbiano sia i motorbiker che i cavallerizzi: basta solo andare a vedere alcuni sentieri qua e là per il nostro territorio per intuire cosa voglio dire.

Vi lascio volentieri alle parole di Paolo.

"Ieri, il mio spirito ambientalista mi ha spinto ad avventurarmi verso la nostra Lessinia in cerca di emozioni - e fresco, che dopo è divenuto "sboro" - così dopo Bosco prendo la via della Legend con l'obiettivo di fare il giro alto e cammin facendo raccattare un po' di "immondizia" dei nostri amati bikers.

Rife, la soddisfazione non è stata troppa, ma poteva andare peggio... (il tratto "pulito" va da Grietz ai Parpari).

Tanto spirito bonario è ricambiato dalla malasorte con una bella foratura della camera d'aria - ben tre in sette giorni! - nello stesso posto di domenica scorsa e siccome la legge di Murphy trova in me un buon applicativo, stavolta ho con me la camera, ma l'è la pompa che non funziona!

Lì in giro solo mucche: chiedo loro una pompa ma si scandalizzano.... Lo stesso alla barista del Parparo Vecchio. Ormai convinto di dover scendere a piedi fino a Velo, vengo fortunosamente aiutato da un automobilista che gira con cassetta attrezzi da bici nella Smart (sa ghe fosse tanto posto dentro...)".

Le immondizie causate dai biker atleti sul percorso della Legend

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/06/2012 @ 17:02:20, in rally, linkato 948 volte)

Danni per Mikko Hirvonen in Toscana. Questo video è stato pubblicato ieri durante una sessione di test privata del Citroen Rally Team.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


14/12/2019 @ 22:39:19
script eseguito in 530 ms