Immagine
 Dopo Prato Piazza è la volta di buttarsi verso Carbonin (Dolomiti Superbike 2012)... di Marco Tenuti
 
"
Se el lago fusse de pocio lalilelà,
E el Baldo de polenta lalilelà,
Oh mama che pociade
polenta e bacalà!

Canzone popolare veronese
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 06/07/2011 @ 10:17:40, in MTB, linkato 1760 volte)

Riprendo anch'io, come fatto da Andrea sul suo blog, la gallery di foto del Compagno di Merende, in forza quest'anno al team Strazzer, che lo vede ambientarsi in Val Gardena il giorno prima della sua impresa di sempre, ossia la Sella Ronda Hero 2011.

Complimenti a tutti gli eroi che l'hanno portata a termine, cioè quelli che ricordo come il Compagno di Merende, al secolo Marco Zumerle, Simone Pasetto e Benedetto Montanari, loro compagno di squadra fino all'anno scorso in Cicli Tagliaro. Ma non solo la combriccola di Colognola ai Colli: ricordo anche i pluriprestigiosi Sbubbikers, come Paride Antolini (achille su MTB-Forum) e Alessandro Bracci (teora), la scheggia Princycles Davide Arduini, ma non meno anche il Max Magagnotti, che si è cimentato sul percorso corto, arrivando 97° assoluto.

Che dire: i posti sono a dir poco fantastici! Chissà mai che un giorno ci vada anch'io a pedalare, forse già a settembre per la Valdifassa Bike.

Radu alla Sella Ronda Hero 2011
clicca la foto per andare alla gallery

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 06/07/2011 @ 09:57:14, in MTB, linkato 1083 volte)

L'arrivo di Tommaso comporta per qualche settimana la necessità di liberare i "fioi grandi" alla sera, pertanto dovendo unire l'utile all'utile, sto sperimentando una nuova tecnica di allenamento, cioè ripetute SFR a bordo della Atala seggiolinata con extracarico.

L'extracarico è rappresentato dall'Alice a bordo, relativo seggiolino e casco omologato, oltre a borraccia maxi da 750 ml. L'equipaggiamento tecnico prevede l'uso della MTB Atala con telaio in acciaio, dotata di cambio "Scimano" 3x6 e la tabellina di allenamento consiste nella scalata del Piccolo Stelvio a 40-50 ped/min. Alice, seduta sul posteriore, segue attentamente la seduta di allenamento, scandendo il ritmo e rilevando i tempi ai vari tornanti della famosa salita sterrata veronese. In questa modalità di allenamento sono accompagnato da Enrico, che invece scala l'ascesa di Santa Maria in Stelle in sella alla sua Scale 20JR, attestando i propri tempi sui 20 minuti.

Grazie al "cancello" Atala, il cui peso dovrebbe assestarsi su 14 kg abbondanti, per un totale di almeno 32 kg di leggerezza, metto in pratica anche nuove tecniche di equilibrio, visto che l'elevata concentrazione di carico sul posteriore comporta un certo scarico dell'anteriore e quindi è favorita di molto la guida a "compasso", cioè la sterzata usando la ruota posteriore come perno. Nella seduta di ieri sera presente anche l'Orlando in BDC, che arrancava a tenere la ruota.

Oltre a questo, la bici in questione è dotata di forcella rigida in acciaio, per cui mi sto già adeguando alle condizioni di rigidità che mi ritroverò all'arrivo del nuovo mezzo, anche se non si sa ancora quando...

Stasera ci sarà la primissima verifica sul campo, degli effetti che le nuove tecniche di allenamento hanno sull'apparato muscolare, cioè la mia partecipazione alla "Notturna dei Cancelli" nella valle di Mezzane, in compagnia del PFC. Pare già che il Centro Mapei di Castellanza stia seguendo con una certa curiosità queste nuove tecniche sperimentali e si sta già pensando ad applicarle su qualche giovane molto promettente dell'Olimpo ciclistico per un prossimo decennio pieno di vittorie.

Piccolo Stelvio sulla Atala con Alice

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/07/2011 @ 14:48:16, in MTB, linkato 725 volte)

Questa foto è stata scattata ancora sabato scorso nella stanza dove Elisa è rimasta al reparto di Ostetricia-Ginecologia del Sacro Cuore di Negrar, ma c'è - quasi - tutta la prole mia e di Elisa. Era il giorno del compleanno di Eleonora e l'abbiamo festeggiata facendo una bella foto dei suoi fratellini.

Un pensiero ad Eleonora che ci saluta dal cielo, forte dei suoi dieci anni! E proteggi sempre i tuoi fratellini ed i tuoi genitori!

Enrico, Tommaso ed Alice all'ospedale

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/07/2011 @ 14:36:21, in MTB, linkato 1344 volte)

La presentazione è già stata fatta ormai un mese fa. Il nuovo corso Scott ha previsto un anno sabbatico dalle squadre Protour, ma il ritorno è previsto in grande stile col team Greenedge per il 2012, squadra australiana che cercherà di importi nella massima serie delle squadre professionistiche.

Il nuovo corso prevede anche l'abbandono dei colori tradizionali in favore del verde, ma anche al Tour si è visto che il verde sta spopolando sia sulle maglie del team Europcar - che usa bici Colnago - che sulle bici del Team Sky, che usa una Pinarello Dogma 2.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/07/2011 @ 09:22:44, in famiglia, linkato 6159 volte)

Chi è registrato su Facebook ed è mio amico, sa già tutto da ieri sera, poichè l'evento è stato vissuto sul social network, oltrechè in diretta televisiva, grazie a SkyNews 24 collegato stabilmente dal Sacro Cuore di Negrar.

Per chi se lo fosse perso, posto anche qui una sua foto, scattata ieri sera a circa 20 minuti dalla nascita, dopo essere stato lavato e vestito amorevolmente dalla puericultrice.

Per gli amanti delle statistiche Tommaso Tenuti, del Marcante, pesa 3900 grammi, è alto 52 cm ed è nato col parto cesareo, perché aveva ben pensato di presentarsi al mondo con un bel tuffo in avanti, buttando prima la manina e poi stendendo l'intero braccio, ma tutto lo staff medico ha ritenuto opportuno ricorrere all'intervento per evitare complicazioni particolari.

Per gli amanti dello zodiaco, visto che è nato alle 23.52 del 30 giugno, Tommaso è "cancro", ascendente "pesci", ma verificate pure per contro vostro, visto che per me non cambia un granché, se fosse ascendente "gatto".

Per gli esattori del fisco, invece, il suo codice fiscale è TNT TMS 11H30 F861S, mentre Tremonti sta preparando un'aliquota tutta per lui.

Dopo questa antologia di "cassade", direi che è il caso di andare da Flavio Tosi a registrarlo tra i residenti veronesi tuti mati. A voi!

Tommaso Tenuti dopo circa 20 minuti dalla nascita

Articolo (p)Link Commenti Commenti (5)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 28/06/2011 @ 00:06:16, in MTB, linkato 1657 volte)

Per certi versi, ieri al Montello, mi pareva di essere al Luna Park. Ogni salita non è stata mai abbastanza lunga da soffrirla, ma pensavo solo che alla discesa successiva avrei trovato un altro toboga, su cui lasciar scorrere la bici a tutta!

E da questa foto si vede la mia felicità: come un bambino! Ecco perché amo la MTB agonistica.

Il Marcante su un toboga del Montello

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 27/06/2011 @ 23:50:44, in MTB, linkato 1261 volte)

Ecco a voi il vassoio del pasta party a Montebelluna domenica scorsa. A dir poco "mondiale" pure lui.

Si poteva scegliere tra gli gnocchi di patate o i fusilli tricolore - era pur sempre il mondiale organizzato in Italia o forse si sperava nella vittoria assoluta di Celestino. Anche il condimento era a scelta tra il classicissimo sugo di pomodoro, probabilmente molto apprezzato dai tanti norvegesi e stranieri in genere, ma anche un più corposo ragù di carne.

A scelta anche il dolce, tra ben quattro tipi diversi!

Anche da queste cose si vede che Pedali di Marca ha voluto distinguersi e prendere le distanze dal solito pasta party costituito da una semplice pastasciutta e un panetto "sgrendo". Secondo me gli organizzatori dovrebbero darsi da fare anche in questa direzione, perché gli amatori ricordano piacevolmente anche questi aspetti, che paiono insignificanti, ma che possono lasciare un bel ricordo...

Il pasta party alla GRM 2011

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 27/06/2011 @ 22:40:16, in MTB, linkato 1359 volte)

Inutile nascondere che tutta l'Italia della MTB ieri remava e tifava per Mirko Celestino. Certo è che il nostro atleta ligure ce l'ha davvero messa tutta e se non fosse stato per l'inconveniente patito alla ruota posteriore, magari le cose sarebbero potute svolgersi diversamente.

In ogni caso, ancora una volta, Mirko rimane uno dei più forti a livello mondiale e dopo il secondo posto all'Europeo 2010, il secondo posto al Mondiale 2010, il titolo italiano 2011, ora un terzo posto al mondiale 2011.

Penso che nella Coppa del Mondo Marathon, che l'UCI dovrebbe far partire a giorni, Mirko abbia tutte le carte in regola, per puntare molto in alto.

Il tifo, come potete vedere da questa foto, non manca certo e il cielo era dipinto di azzurro al traguardo.

Celestino al traguardo dell GRM 2011

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 26/06/2011 @ 23:27:09, in MTB, linkato 1758 volte)

Sono troppo stanco stasera per scrivere della mia gara di oggi a Montebelluna. Vediamo se domani riesco a scrivere un bel report di questa giornata molto intensa. Vi lascio solo alcuni spunti e cioè:

  • 281° assoluto, in 4h19'48" (ad un'ora dal vincitore Federico Birtele)
  • rottura della valvola del tubeless anteriore, tranciata di netto probabilmente da un ramo sul percorso, per una perdita totale di tempo di circa 6 minuti
  • dormite solo 2 ore e mezza tra sabato e domenica
  • levataccia alle 4.45 con arrivo a Montebelluna alle 6.25
  • gli speaker della manifestazione in italiano ed in inglese, per i tanti partecipanti stranieri alla gara italiana
  • 4 stelle incamerate alla Gunn Rita Marathon e quindi il Prestigio 2011 è praticamente lì a portata di mano
  • buone sensazioni dalle gambe, coi crampi mai comparsi, ma sempre tenuti a debita distanza
  • il cambio continuava a saltare, sarà il caso di far controllare bene il forcellino

Buonanotte, a domani!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/06/2011 @ 22:15:12, in informatica, linkato 9229 volte)

Se provate a cercare un qualsiasi sito di scommesse al di fuori dei confini italiani, probabilmente incapperete in un blocco imposto dalla AAMS - ossia l'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato - perché il sito non è autorizzato a praticare e ricevere scommesse secondo la regolamentazione vigente in Italia.

Peccato che se io voglio andare sul sito di betfair.com - uno dei più grossi siti di scommesse in Europa, tanto da vedere la pubblicità a rotazione nelle principali partite di calcio europeo - semplicemente per vedere a quanto sono quotate determinate scommesse, probabilmente verrete rediretti sul sito di blocco di AAMS.

Tutto questo succede perché l'AAMS obbliga i principali provider italiani a modificare i loro DNS, in modo che durante la normale navigazione il vostro computer non risolva il dominio in questione nel numero IP giusto dove si trova il server, ma venga risolto verso un sito speciale dell'AAMS, che ha il semplice scopo di allertarvi del fatto che tale azienda - in questo caso Betfair - non è autorizzata ad operare in Italia. Il messaggio per la precisione è questo:

In applicazione del decreto dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) del 2 gennaio 2007, disciplinante la rimozione dei casi di offerta in assenza di autorizzazione, attraverso rete telematica, di giochi, lotterie, scommesse o concorsi pronostici con vincite in denaro, con il quale è stata data attuazione all'art. 1, comma 50, della Legge 27 dicembre 2006, n° 296, il sito richiesto non è raggiungibile poiché sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per operare la raccolta di giochi in Italia.
L'elenco degli operatori autorizzati al gioco telematico è disponibile sul sito istituzionale www.aams.gov.it.

Ora, a voler pensar bene, possiamo considerare ragionevole il fatto che l'AAMS voglia bloccare tali siti, perché contengono anche scommesse illegali in Italia, assieme a quelle legali, per le quali potrebbero operare senza problemi.

A pensar male, invece, potrebbe essere la lobby degli "autorizzati italiani" che spinge fortemente sull'amministrazione, per far fuori la concorrenza straniera, probabilmente meglio organizzata.

Rimane il fatto che viene violato un principio sacrosanto, cioè quello che viene limitata la libertà di consultare un sito straniero. Se io volessi sapere semplicemente a quanto viene quotata la vittoria di Alberto Contador al Tour de France 2011 su Betfair.com, come posso fare? Non lo posso fare! Pertanto se la quota indicata da Betfair.com è superiore a quella offerta da Bwin, probabilmente non lo saprò mai e sarò più o meno costretto a conoscere una parziale verità: insomma, un classico esempio di CENSURA, che porta ad una forte limitazione della libera concorrenza e del libero mercato.

L'Amministrazione Autonoma opera pertanto attraverso questa modalità: impone la restrizione all'accesso e alla consultazione di determinati siti, perché si presuppone che l'accesso e la consultazione di tali siti sia equiparabile al fatto che si scommetta e che quindi tali azioni violino la regolamentazione italiana.

Per fortuna, però, che le moderne tecnologie sono sempre fatte meglio di quello che il normatore cerca di costringere: basta semplicemente, al momento, cambiare i propri DNS secondo le istruzioni che trovate qui:

Seguono anche suggerimenti più accurati diversi rispetto a quello di cambiare semplicemente il DNS. Se non volete comunque imbattervi in tutto questo, potete sempre "intuire" il sito non autorizzato, sfruttando l'anteprima di Google, che ottenete se vi collocate sopra la lente di ingrandimento a fianco di ogni risultato di ricerca.

Vi consiglio comunque di consultare il link: trovate ulteriori dettagli in merito alla questione: buona lettura!

AAMS fa bloccare i siti di scommesse non autorizzati in Italia

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna
https://www.curcuma....
13/08/2019 @ 00:53:47
Di Vernon
Milan
12/08/2019 @ 05:37:18
Di Enriqueta
syracuse fun center
08/08/2019 @ 18:02:07
Di Estelle
fun jobs near me
08/08/2019 @ 10:41:49
Di Dann
https://www.yourluxu...
08/08/2019 @ 08:43:27
Di Chang
Teri
06/08/2019 @ 15:05:29
Di Hyman
https://hoteladvisor...
06/08/2019 @ 15:03:20
Di Jeannette


18/10/2019 @ 10:36:27
script eseguito in 125 ms