Immagine
 Dopo Prato Piazza è la volta di buttarsi verso Carbonin (Dolomiti Superbike 2012)... di Marco Tenuti
 
"
In effetti, è un vero miracolo che i moderni sistemi pedagogici non siano ancora giunti a soffocare la sacrosanta curiosità umana; perché essa è una piccola, delicata pianticella...che ha soprattutto bisogno di libertà; senza questa, va sicuramente verso la rovina e la più completa distruzione.

Albert Einstein
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 14/01/2011 @ 20:59:37, in MTB, linkato 2237 volte)

Conte Hulk Savoia

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 15/01/2011 @ 22:26:12, in MTB, linkato 1026 volte)

Sito GF Monreale 2011 Ho appena acquistato il volo Windjet di andata e ritorno da Verona a Palermo. Trattasi di tariffa speciale web, chiaramente non rimborsabile, qualcosa come 84 Euro tutto compreso. A dire il vero non ho ancora comprato il bagaglio speciale, per il quale devo ricorrere al Call Center della stessa Windjet.

Ho deciso di imbattermi in quest'avventura, che mi vedrà salire sull'aereo per la prima volta a causa della bici. Portarsi dietro la bici può essere per certi versi un'impresa, perché non è considerato normale bagaglio, ma si configura come bagaglio speciale o attrezzatura sportiva. La cosa è però facilmente superabile, se si è dotati di una borsa rigida apposita per volare, cosa per la quale il fido Maga ha già provveduto.

Nelle prossime settimane avrò modo di documentarmi e di spiegarvi un po' tutto sulla gara di Palermo, vera novità nel circuito del Prestigio, organizzato da MTB Magazine di Compagnia Editoriale.

Ah, ho trovato anche il mio compagno di avventura, altro veronese del Team Todesco, ma non voglio anticipare nulla. Seguite le prossime puntate.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/01/2011 @ 13:44:01, in rally, linkato 776 volte)

Spunta questo video a distanza di un paio di giorni dall'inizio del Monte Carlo del Centenario. Trattasi di Toni Gardemeister sulla 207 Super2000 del team Astra, però pare che il materiale sia provenienza Racing Lions, cioè nè più nè meno che la vettura con cui Andreucci ha vinto il campionato italiano 2010.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/01/2011 @ 14:40:51, in rally, linkato 1374 volte)

Definita nei particolari anche la livrea che distinguerà la Peugeot 207 Super2000 di Giandomenico Basso e Mitia Dotta. Nel rendering qui a fianco potete scorgere i loghi degli sponsor, che stanno permettendo la partecipazione dell'equipaggio trevigiano alla gara monegasca. In evidenza pertanto sia FrattinAuto che Bresolin Group Automotive, oltre a Ele.Mac e Gasparotto.

La gara prenderà il via mercoledì matina alle 10.05 con la prova speciale di Le Moulinon-Antraigues di quasi 37 km e poi vedrà i concorrenti sfidarsi continuamente fino nella notte inoltrata tra venerdì e sabato, quando si svolgerà l'epilogo sul Col de Turini.

Nel dettaglio quattro sono le prove speciali in programma nella prima giornata, per un totale di 128 km. Altre quattro in programma anche per la giornata centrale di giovedì, però per un chilometraggio di 94 km. Infine nel corso della giornata di venerdì, una sola prova speciale al mattino, la Montauban sur L'Ouvèze-Eygalayes, mentre a sera la ripetizione delle prove speciali Moulinet-La Bollène-Vésubie e la classica Lantosque-Lucéram.

Giandomenico e Mitia aspettano tutti i loro tifosi sulle Alpi Marittime, convinti che l'appoggio morale possa dare quell'ulteriore contributo positivo nell'affrontare questa ennesima impresa e l'entusiasmo di queste ultime settimane è assolutamente straordinario e inaspettato.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/01/2011 @ 15:22:31, in MTB, linkato 1110 volte)

Pubblico volentieri la suggestiva cartolina che mi ha mandato l'Orlando della Valpantena, direttamente dalle nevi dell'altopiano di Asiago.

Il Caronte della Lessinia ieri ha pensato per sè e non ha traghettato altro che i suoi sci da fondo in terra vicentina, dove la neve in quota era presente in abbondanza e le condizioni del cielo erano a dir poco spettacolari. La foto ritrae la bocca di Porta Molina.

Porta Molina
(clicca qui per scaricarla in alta risoluzione, 832 KB)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/01/2011 @ 18:28:59, in humour, linkato 27039 volte)

Guardate cosa ho trovato su Facebook oggi...

Io non sono superstizioso, ma quest'anno luglio ha 5 venerdì 5 sabati e 5 domeniche. Succede una volta ogni 823 anni. Questo evento è chiamato una borsa di soldi. Copia questo stato sulla tua pagina e il denaro arriverà entro 4 giorni. E' una teoria basata sul Feng Shui. Quello che non copierà rimarrà senza soldi!

Tempo fa in agosto invece in e-mail avevo ricevuto una cosa più o meno simile...

Quest'anno nel mese di Agosto, ci sono 5 domeniche, 5 lunedì e 5 martedì. L'evento accade ogni 823 anni e nel Fengshui cinese, pare che porti molti soldi a chi lo fa presente ad altri 8 amici, quindi... eccomi qua... Buona Fortuna!

A parte la questione di crederci o meno, 'sta cosa del Feng Shui cinese - che poi mi pare di capire che sia molto simile alla smorfia napoletana o ad altre superstizioni analoghe - è assolutamente falsa. Non so chi l'abbia scovata, ma la versione italiana in circolazione, così com'è scritta, non corrisponde affatto al vero. Prendete il calendario e verificate. Vi convincerete per conto vostro.

Io, da bravo ingegnerino informatico, ho scritto in tre minuti un semplice codice per fare la conta in Visual Basic .NET.

  Private Sub Count()

    Dim i, j, k As Integer
    Dim d As Date
    Dim c5, c6, c7 As Integer
    Dim er As Integer

    For i = 1600 To 9999
      For j = 7 To 7
        c5 = 0
        c6 = 0
        c7 = 0
        For k = 1 To 31
          Try
            d = New Date(i, j, k)
            If d.DayOfWeek = DayOfWeek.Friday Then c5 += 1
            If d.DayOfWeek = DayOfWeek.Saturday Then c6 += 1
            If d.DayOfWeek = DayOfWeek.Sunday Then c7 += 1
          Catch ex As Exception
            er += 1
          End Try
        Next
      Next
      If (c5 = 5) AndAlso (c6 = 5) AndAlso (c7 = 5) Then
        MsgBox("Trovato l'anno magico: " & i.ToString & "!")
      End If
    Next

  End Sub

Se provate, scoprirete che l'evento dei 5 venerdì, 5 sabati e 5 domeniche di luglio c'è stato nel 2005, c'è quest'anno nel 2011, ci sarà nel 2016, nel 2022, nel 2033, nel 2039, nel 2044, nel 2050, nel 2061, nel 2067 e via dicendo. La sequenza è indicativamente ogni 6-5-6-11 anni.

D'altro canto, anche l'eminente Paolo Attivissimo aveva già smascherato la cosa, liquidandola molto rapidamente:

http://attivissimo.blogspot.com/2010/09/straordinario-mese-portafortuna-con.html

A questo punto mi aspetto qualcuno che mi dica la vera teoria del Feng Shui. Quella che gira come catena di Sant'Antonio in Italia è sbagliata e sa proprio di bella scusa per fare girare una scemenza. Mandatemi una bella barzelletta o qualche altro chakra magico, che è più bello...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (7)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 18/01/2011 @ 22:34:33, in rally, linkato 875 volte)

Giandomenico sale sulla francese per conoscerne il potenziale e prepararsi al primo appuntamento della stagione

Giandomenico Basso è riuscito nel corso della scorsa settimana ad effettuare alcuni test con la Peugeot 207 Super2000 della Friulmotor. "Non moltissimi chilometri, come qualsiasi pilota vorrebbe, ma sicuramente qualcosa di estremamente utile in vista del Monte", commenta Giandomenico poco prima del via dell'edizione del centenario. "Purtroppo le condizioni meteo sono variate repentinamente nel corso del test e non siamo riusciti ad effettuare una serie di regolazioni, come avremmo voluto, però l'impressione che ho avuto dalla Peugeot 207 è comunque soddisfacente".

"Mi sono trovato a mio agio nel misto guidato, così come l'erogazione del motore e la rapportatura del cambio che mi sono sembrate ottimali, mentre qualcosa da approfondire è invece il comportamento dinamico alle alte velocità", descrive tecnicamente le impressioni di guida il pilota della Marca. "Avremo modo di sviluppare meglio un setup su questa macchina, se si dischiuderanno altre possibilità che ci consentano di correre per il prosieguo della stagione 2011. Per quel che mi riguarda, sarei pronto a salire sulla macchina anche il giorno dopo aver terminato il Monte Carlo", liquida Giandomenico, "ci fosse solo qualche altro sponsor, che vuole mettersi in mostra: io e Mitia saremmo pronti a volare in Argentina, se qualcuno ci dà l'ok".

Qualcuno gli ha posto l'obiezione sul fatto che la vettura della Friulmotor non sia effettivamente supportata, come le vetture che sono schierate dai team ufficiali. "In realtà il gap da colmare sulla conoscenza di una nuova vettura da parte mia è assolutamente più grande di qualsiasi vantaggio che possa essere dato attraverso un pacchetto tecnico ufficiale rispetto ad una signora vettura clienti, come quella del team Friulmotor. E poi a Monte Carlo, tutti noi sappiamo quanto siano molto più importanti le scelte dei pneumatici per le mutevoli condizioni delle speciali, oltre a tutte le insidie che si nascondono dietro ad ogni angolo della gara del Principato", ha replicato Giandomenico.

Il rally prenderà il via domani mattina, mercoledì 19 gennaio, con la prova speciale di Le Moulinon-Antraigues di quasi 37 km alle ore 10.05 e la prima tappa consisterà in 128 km di prove cronometrate.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/01/2011 @ 23:40:30, in rally, linkato 912 volte)

Articolo sul sito IRC Nonostante l'attenzione dei media sia tutta concentrata sui primattori della prima gara del Intercontinental Rally Challenge 2011 e cioè sui piloti dei team Skoda e quelli supportati ufficialmente da Peugeot, non sta passando inosservata la partecipazione di Giandomenico Basso e Mitia Dotta all'edizione del Centenario del Monte Carlo.

Anche Giandomenico finisce tra le news del canale ufficiale dell'Intercontinental Rally Challenge con un articolo pubblicato oggi pomeriggio.

Evidentemente la redazione giornalistica non dimentica che Giandomenico e Mitia Dotta hanno già inanellato qualcosa come quattro vittorie rally dal 2007, nella serie intercontinentale e nientemeno che il titolo della prima edizione, quella costituita da quattro prove nel 2006, quando la serie muoveva i suoi piccoli passi, grazie all'impegno di Abarth, che monopolizzava la scena, in quanto unica vettura della massima serie impegnata ufficialmente.

Desta inoltre altrettanto interesse il fatto che Giandomenico e Mitia abbiamo coraggiosamente intrapreso questa strada, che consiste nella partecipazione da privati con una macchina completamente nuova e per di più provata molto poco. Ed infatti quello che sta impressionando è che i tempi non sono assolutamente da classifica assoluta, ma sono senza dubbio al livello di altri piloti di spessore internazionali, che stanno correndo con vetture clienti, ma la cui confidenza con la vettura e la relativa messa a punto è consolidata e ben gestita.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/01/2011 @ 23:43:25, in rally, linkato 867 volte)

Giandomenico al MonteGiandomenico e Mitia tracciano un bilancio positivo delle prime due tappe del Monte Carlo del Centenario, alla luce del posizione provvisoria in classifica, che li vede in undicesima posizione assoluta a 9'15" dalla vetta della classifica.

"Ho scelto di partire molto cautamente ieri mattina perché non aveva alcun senso qualsiasi altro approccio", esordisce Giandomenico, "quando ci siamo resi conto io e Mitia che i tempi erano in linea con quelli di altri piloti comprimari come Sarrazin, Gardemeister e Magalhaes, ci siamo sentiti abbastanza soddisfatti del nostro esordio sulla Peugeot 207".

Davvero un grosso handicap le due forature subite sulle speciali del secondo giro. Sulla SS3 l'equipaggio incappa nella foratura della posteriore sinistra con un ritardo sul tempo del vincitore della prova di 2'04"2, passando dalla nona alla dodicesima posizione assoluta. Sulla SS4 invece è costretto addirittura a fermarsi in prova, perché la foratura accusata è davanti ed il cambio della ruota li costringe a perdere altri 3'21"3 e conseguentemente la classifica generale li relega in 15esima posizione generale a ben 6'47".

"Non è certo benaugurante presentarsi all'indizio della seconda tappa con un ritardo del genere", ha commentato stamattina Basso, "ma il Monte Carlo è una lotteria e quindi non c'è che da stringere i denti e continuare con l'apprendistato della vettura francese". Ed infatti i tempi segnati nel corso di oggi sono già più consistenti, col decimo tempo sulla SS5 a 18"5 da leader provvisorio Hanninen, mentre sulla SS6 il ritardo sul francese Bouffier si attesta di 20"6, che vale l'undicesimo scratch. Dopo il primo giro di stamane Giandomenico si ritrova in 14esima posizione assoluta e un ritmo di gara con un ritardo di 1" a chilometro rispetto ai primi, che invece non stanno certo lesinando.

Tutto però si decide sul secondo giro di prove, dove buona parte degli equipaggi parte con le intermedie, mentre il resto decide più conservativamente per l'uso dei chiodini. "Le informazioni in nostro possesso ci hanno indicato le intermedie la scelta ideale, solo che si è rivelata la scelta meno opportuna", aggiunge Giandomenico, "partendo dietro ai primi dieci il leggero strato di neve che si era accumulato, era già stato spazzato via e a noi non rimane che mettere le ruote ogni tanto sul ghiaccio sottostante". Cionostante sulla SS7 il ritardo per il duo veneto è di 1'13"4, in buona compagnia con gli ufficiali Skoda, anche loro con gomme non chiodate, mentre sull'ultima speciale della giornata, la SS8, il ritardo è di 2'46"3, ma c'è chi fa peggio, tanto è vero che la posizione a fine giornata vede Basso e Dotta a ridosso dei primi dieci, in undicesima posizione a +9'15"9 dalla vetta della classifica che vede i francesi Bouffier e Delecour, distanziati di 28".

"Nel corso di oggi devo dire che sto piano piano prendendo le misure con la 207 e posso già ritenermi soddisfatto di essere qui a commentarlo stasera. Solo il disappunto da parte mia per essere stato sorpreso dal repentino cambiamento del meteo, che ci ha sbalzato da una condizione di completamente asciutto alla presenza della neve con sopra un lieve strato di ghiaccio, ma non sto qui a piangere: il Monte Carlo è proprio questo, c'è gente che ha perso il rally per questo".

Per l'ultima tappa di venerdì, Giandomenico partirà immediatamente dietro al leader provvisorio della classifica generale, in virtù del fatto che i primi dieci partiranno in ordine inverso per andare sulla Montauban sour Ouveze-Eygalayes alle 9.08. Il clou della gara arriverà però domani sera quando gli equipaggi passeranno in notturna sia sul Col de Turini che sulla Lantosque-Luceram, le due tappe che hanno concluso il Monte Carlo negli ultimi anni dell'IRC e del WRC.

L'obiettivo per domani è quello di rientrare tra i primi dieci di classifica, fermo restando l'intenzione di concludere l'apprendistato sulla 207 della Friulmotor e quella di condurre sempre un ritmo compatibile coi rischi e le insidie nascoste ovunque del rally più desiderato al mondo.

Classifica generale provvisoria dopo la seconda tappa del 79° Rallye Monte Carlo 2011:

  1. Bouffier-Panseri (Peugeot 207 S2000) in 2h14'38"8
  2. Delecour-Savignoni (Peugeot 207 S2000) a +28"0
  3. Loix-Miclotte (Skoda Fabia S2000) A +1'05"5
  4. Wilks-Pugh (Peugeot 207 S2000) a +1'20"5
  5. Sarrazin-Renucci (Peugeot 207 S2000) a +1'41"1
  6. Hanninen-Markkula (Skoda Fabio S2000) a +2'34"7
  7. Solberg-Patterson (Peugeot 207 S2000) a +3'49"1
  8. Vouilloz-Veillas (Skoda Fabia S2000) a +5'31"0
  9. Kopecky-Stary (Skoda Fabia S2000) a +7'51"7
  10. Gardemeister-Tuominen (Peugeot 207 S2000) a +7'52"7
  11. BASSO-DOTTA (Peugeot 207 S2000) a +9'15"9
  12. Caffi-Peroglio (Skoda Fabia S2000) a +9'23"4
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 23/01/2011 @ 15:30:05, in rally, linkato 849 volte)

Dopo la prima tappa di apprendistato, la seconda con la sorpresa della nevicata, nella terza tappa il duo veneto scala la classifica e va a prendere due punticini della serie IRC.

Basso sul TuriniE' un finale in crescendo quello di Giandomenico e Mitia alla 79° edizione del Rallye Montecarlo, anche se l'edizione 2011 è già ricordata come quella del Centenario.

Non poteva essere che diversamente per l'equipaggio veneto, che aveva cominciato nelle prime tappe di mercoledì l'apprendimento su una vettura a loro completamente sconosciuta, visto che i chilometri di test effettuati ad una settimana dall'inizio dell'evento erano stati di modesta utilità, viste le mutevoli condizioni climatiche in cui sono stati svolti.

E' così che la terza ed ultima tappa, quella di venerdì 21 gennaio, cominciava con la prova speciale mattutina di Montauban S/Ouveze-Eygalayes, 30 km di speciale, dove Giandomenico realizza il nono tempo assoluto, confermando così l'undicesima posizione nella generale, con un ritardo di 1'08"5 da Toni Gardemeister in decima posizione.

E' sulle prove notturne finali che Giandomenico e Mitia danno il meglio, cercando di fare leggermente la differenza a causa della lunghezza delle prove e della difficoltà aggiuntiva data della visione notturna. Sul primo passaggio sul Col du Turini, realizzano il quarto tempo a soli 1"6 da Vouilloz, vincitore della speciale.

Sui 19 km della Lantosque-Luceram Gian mette a segno la sua firma e va a vincere la speciale e grazie a questa stoccata il decimo posto di Gardemeister è alla portata, perché si torna al parco assistenza a Monaco con un ritardo di soli 8"6 sul finnico. Il team applaude la performance di Giandomenico, effettua minime regolazioni ed il consueto cambio gomme, e non dimentica a Giandomenico e Mitia che bisogna portare a casa sia il risultato che la macchina, visto che è pur sempre una "vettura clienti".

Il decimo posto viene agguantato sulla SS12, la Moulinet-La Bollene-Vesubie, col quarto tempo in speciale a 10"8 da Sarrazin, mentre sull'ultima prova del rally, Basso è quinto a 15"2 sempre da Sarrazin e la classifica decreta stabilmente la decima posizione, posizione che viene corretta ulteriormente a nona, a causa del ritiro di Petter Solberg, a causa di un guasto all'alternatore, che lo costringe a fermarsi lungo la strada che porta da Luceram giù a Monte Carlo.

"Non avrei mai detto di riuscire a fare tempi così buoni nell'ultimo giro di speciali, più che altro perché c'era ancora un po' di bagarre per aggiudicarsi il gradino più basso del podio, per cui posso ritenermi soddisfatto di portare a casa una vittoria di speciale e due punti nella classifica del campionato", commenta così Giandomenico poco prima di salire sulla pedana per le premiazioni.

"Sono tanti quelli che non hanno nascosto la loro titubanza per la nostra iniziativa, ma sentirci nuovamente ad incrociare le nostre traiettorie ed i nostri piazzamenti coi big di un campionato così valido come l'Intercontinental Rally Challenge ci fa ben sperare perché possa arrivare qualche altro aiuto nella direzione giusta", auspica di nuovo Giandomenico.

Nulla è ancora chiuso al riguardo del campionato 2011, ma tutti stanno continuando a fare il possibile per avere di nuovo Giandomenico e Mitia protagonisti della serie intercontinentale, ed entrambi non si tireranno indietro, se qualcuno lo vorrà.

Classifica generale del 79° Rallye Monte Carlo 2011:

  1. Bouffier-Panseri (Peugeot 207 S2000) in 3h32'55"8
  2. Loix-Miclotte (Skoda Fabia S2000) a +32"5
  3. Wilks-Pugh (Peugeot 207 S2000) a +1'19"7
  4. Sarrazin-Renucci (Peugeot 207 S2000) a +1'21"9
  5. Delecour-Savignoni (Peugeot 207 S2000) a +1'22"4
  6. Hanninen-Markkula (Skoda Fabio S2000) a +1'29"3
  7. Vouilloz-Veillas (Skoda Fabia S2000) a +4'47"8
  8. Kopecky-Stary (Skoda Fabia S2000) a +7'45"9
  9. BASSO-DOTTA (Peugeot 207 S2000) a +8'46"0
  10. Gardemeister-Tuominen (Peugeot 207 S2000) a +9'09"0
  11. Caffi-Peroglio (Skoda Fabia S2000) a +13'06"2

Classifica piloti Intercontinental Rally Challenge 2011 dopo il Rallye Monte Carlo:

  1. Bouffier Bryan p.25
  2. Loix Freddy p.18
  3. Wilks Guy p.15
  4. Sarrazin Stéphane p.12
  5. Delecour Francois p.10
  6. Hanninen Juho p.8
  7. Vouilloz Nicolas p.6
  8. Kopecky Jan p.4
  9. BASSO GIANDOMENICO p.2
  10. Gardemeister Tony p.1
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


10/12/2019 @ 20:32:56
script eseguito in 328 ms