\\ Home Page : Articolo : Stampa
iTunes dice che This device isn’t eligible for the request build...
Di Marco Tenuti (del 19/09/2013 @ 10:56:44, in iPhone, linkato 4129 volte)

Ieri sera sono incappato in un errore decisamente fastidioso, che non mi consentiva di installare iOS 7 sull'iPhone 5.

Tengo a specificare che l'approccio seguito dal sottoscritto è stato quello di non aggiornare il sistema operativo direttamente dal telefono via Wifi, ma di utilizzare iTunes su OS X 10.7.5.

La prima cosa che mi è stata proposta da Apple è stata proprio quella di aggiornare iTunes alla versione messa a disposizione proprio ieri, mercoledì 18 settembre 2013, cioè la 11.1. Ho pensato: esce il nuovo iOS 7; sicuramente l'ultimo iTunes è in grado di gestire anche le ultime novità o gli ultimi problemi.

Dopo aver scaricato il pacchetto di 1,24 GB, cosa per cui si è arrangiato in toto iTunes, ho cliccato per procedere con l'effettivo aggiornamento del telefono. Se trovate qualche difficoltà nello scaricare questo enorme pacchetto, vi consiglio anche questo articolo su Macitynet, dove potete bypassare il download attraverso server iTunes.

Durante la fase preliminare dell'aggiornamento, iTunes 11.1 fa svariate cose, tra cui analizzare il pacchetto, assicurarsi di avere un backup del telefono. E fin qua tutto bene.

Nel momento di procedere all'effettivo aggiornamento, si vede iTunes che dice di collegarsi all'iTunes Store, ma poi dopo un po' un laconico messaggio che recita:

Impossibile aggiornare iPhone «iPhone di Marco». This device isn't eligible for the requested build.

Per fortuna esiste Google e la soluzione a cui sono arrivato è abbastanza semplice. Dalla quantità di articoli e post su forum, pare che il problema non sia una novità con l'installazione di iOS 7, ma che sia un problema presente da tempo anche con iOS 5, iOS 6 e anche con cui ha provato ad installarsi più o meno abusivamente qualche beta di iOS 7. La soluzione consiste nel modificare un file di sistema in OS X e precisamente questo:

/etc/hosts

Questo file va aperto con un editor di testo e scoprirete che verso la fine avrà probabilmente un contenuto più o meno del tipo:

74.208.10.249 gs.apple.com
127.0.0.1 gs.apple.com

Modificate queste ultime due righe anteponendo il simbolo cancelletto davanti ad ognuna di esse:

# 74.208.10.249 gs.apple.com
# 127.0.0.1 gs.apple.com

Ora salvate il file, ovviamente coi previlegi di amministratore. Se non riuscite a salvare il file, salvatelo sulla vostra scrivania e poi, via Finder, andare a sovrascrivere il file nella posizione originale.

Il sistema vi chiederà sicuramente una password di amministratore per poter modificare il file di sistema. In alternativa potreste anche rinominare il file hosts in hosts_saved e poi salvate quello modificato proprio col nome originale, hosts.

Assicuratevi di chiudere e riaprire iTunes 11.1. Ora ripetete la procedura di aggiornamento e dovrebbe andare liscio come l'olio.

Una volta che il vostro iPhone sarà stato correttamente aggiornato, eliminate il file hosts modificato e ripristinate il vecchio hosts_saved in hosts, in modo da lasciare il sistema esattamente com'era prima di imbattersi in questo stallo.

Una guida illustrata la trovate anche su Melarumors.