\\ Home Page : Articolo : Stampa
L'idea di Veronacompara
Di Marco Tenuti (del 19/12/2004 @ 10:26:00, in Verona, linkato 1500 volte)
Scrivo qui di getto l'idea di Veronacompara, così mi è venuta in mente tempo fa e che di tanto in tanto ho rimuginato nella mia testa, col chiaro scopo di essere una cosa proponibile e commercializzabile.
 
Veronacompara dovrebbe essere un sito o un portale comparativo, cioè dovrebbe consentire alla gente di vedere dove un prodotto costa meno nella propria zona.
L'idea non è affatto nuova, solo che i tantissimi siti comparativi che ci sono in giro sulla rete, partono da questi presupposti:
 
  • sono abbastanza settoriali, perchè consentono di confrontare solo prodotti dell'elettronica di consumo, dell'informatica, delle comunicazioni mobili o dello sport
  • danno per scontato che la gente usi con elevata assiduità Internet
  • mostrano prodotti offerti da aziende che effettuano esclusivamente la vendita online dei loro prodotti
  • presuppongono che la gente, una volta individuata la migliore offerta disponibile, concluda l'acquisto via web
  • eliminano quasi completamente la componente geografica, cioè non ha importanza se i competitori si trovino vicini o lontani dal nostro potenziale acquirente

Diversamente l'idea di Veronacompara vuole rimuovere in un sol colpo tutte queste ipotesi o ne vuole introdurre delle altre:

  • si vuole raggiungere una clientela molto più vasta
  • non è settoriale, ma è massimalista, nel senso che vengono individuati dei settori commerciali che non sono propriamente di nicchia, ma sono in generale la grande distribuzione
  • si vuole raggiungere una clientela che non è detto che abbia già l'accesso alla rete, ma ha semplicemente un'accesso semplificato, come WAP, GPRS, UMTS o WiMAX
  • il fine del sito non è quello di concludere l'acquisto direttamente dal portale, ma è quello di condurre l'utente ad entrare nel negozio reale per effettuare l'operazione assieme a molte altre
  • si vuole dare massima importanza alla componente geografica, visto che il cliente è disposto a muoversi per accedere al prodotto o ai prodotti a miglior prezzo