\\ Home Page : Articolo : Stampa
Locara sfortunata per il compagno di merende
Di Marco Tenuti (del 14/02/2010 @ 14:06:48, in MTB, linkato 1294 volte)

Il Radu alla Madonna dei BericiE' sempre agli onori delle cronache il Compagno di Merende, aka Radu, dopo l'indimenticabile giro dei Berici, di cui ieri era lui l'indiscusso condottiero. Ieri, dopo aver radunato tutti al Bar Bareta alla Strà di Caldiero, ci ha portato sulle colline vicentine, pedalando tra Lonigo, Orgiano, Perarolo, Vicenza, Barbarano Vicentino. Un lunghissimo giro di circa 130 km - per il sottoscritto, con l'andata e ritorno da Quinto di Valpantena i chilometri sono esattamente 161,3 - ricchissimo di mangiaebevi, che mettono a dura prova la performance di tanti e che alla fine totalizzano qualcosa come 1000 metri di dislivello, a leggere le informazioni altimetriche del mio CS400.

Purtroppo oggi, nell'andare a provare il percorso MTB della gara di Locara, organizzata dai Ciclotazze ed in programma per domenica 21 febbraio, il Compagno scrive via SMS di "aver assaggiato la terra di Locara".

Per lui la diagnosi sembra essere un paio di lividi ed una botta al ginocchio, pertanto non mi rimane altro che augurargli un "in bocca al lupo" ed una pronta guarigione per domenica 28 febbraio, quando debutteremo tutti in quel della Airon Bike 2010.

Da segnalare un weekend infausto anche per un altro membro del Pappataso Fans Club, cioè il Giando, che ieri, per cercare di evitare un pedone in fase di attraversamento a Bussolengo, viene messo a terra da un automobilista, molto abile a ciccare i ciclisti.

Per il Giando le cose sembrano un pelino più serie, con una lussazione del polso della mano. Anche per il Giando speriamo in una rapidissima guarigione sempre per la Airon Bike, anche per lui gara del debutto della stagione 2010.