\\ Home Page : Articolo : Stampa
-7 alla Lessinia Legend 2010
Di Marco Tenuti (del 26/05/2010 @ 13:43:34, in MTB, linkato 1461 volte)

La svolta a Bosco Oggi, giornata di mercoledì, è di rigore il Biday, la giornata è eccezionale, così ho pensato di sfruttarla quanto più possibile.

Dopo aver accompagnato Alice ed Enrico rispettivamente all'asilo nido e alla scuola elementare, verso le 9.30 sono salito dallo scivolo del condominio in sella alla Addict in direzione "montagna veronese".

Pochi minuti prima, mentre tornavo in macchina da Alcenago, la quantità di ciclisti incrociati lungo la strada era dilagante: tutti a provare la Cunego!

Pertanto il mio pensiero è andato subito al percorso medio della Cunego, solo che il tempo a disposizione per me non consentiva di stare fuori molto, pertanto mi son sparato in sequenza questa tabella di marcia:

  • 9.28 partenza da Quinto
  • 9.45 Reolto di Stallavena (fino a Stallavena voia de pedalar zero)
  • 10.40 passo Provalo
  • 10.50 Erbezzo
  • 11.15 Bosco
  • 11.20 Costeggiola di Boscochiesanuova (pausa dall'amico Beppe)
  • 11.48 Bellori
  • 12.02 arrivo a casa

La cosa più interessante è stata quella di vedere una quantità di indicazioni importanti nel vaio della Marciora e persino un furgone parcheggiato, con tanto di rumori di motosega e decespugliatore in zona percorso Lessinia Legend.

Penso che qualcuno stesse ripulendo il pezzo che dal tornante a destra che sale verso Erbezzo porta fino al Ponte di Veja.

Mi sto sempre più convincendo che la Lessinia Legend 2010 sarà davvero "leggendaria", se gli organizzatori saranno in grado di tirare fuori il percorso come si deve, cioè rimuovere tutti gli aspetti più pericolosi, che erano ancora presenti qualche giorno fa.

Non posso che augurare a Luca Poltronieri e il suo team buon lavoro, perché noi tutti vogliamo arrivare a Verona, con tanta fatica addosso, ma anche col sorriso stampato sul volto!

Il Biday, comunque, non è ancora finito...