Immagine
 Marcante sull'Alpe de Fiddlebrugg... di Marco Tenuti
 
"
Oogway: Il caso non esiste.
Shifu: Sì… l'avete detto già due volte…
Oogway: Neanche questo è stato un caso.
Shifu: E fanno tre…

Kung-fu Panda
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Marco Tenuti (del 28/12/2012 @ 10:58:02, in social, linkato 662 volte)
#nd#
 
Di Marco Tenuti (del 24/02/2012 @ 16:35:42, in social, linkato 1091 volte)

Ho ricevuto qualche giorno fa uno dei tantissimi messaggi di e-mail marketing, a cui non sono assolutamente interessato, visto che, per mia fortuna, ho già una signora laurea ed ho anche un bel lavoro. Si tratta dell'ennesimo spot del CEPU, che mi viene a dire "Lavori ma sogni di laurearti"?

Dall'opinione pubblica la percezione è ben diversa. Quello di avere una laurea è probabilmente l'ultimo dei problemi nel mondo del lavoratori. Abbiamo invece la situazione opposta, cioè migliaia e migliaia di laureati che cercano disperatamente lavoro.

Magari alcuni hanno una laurea di cui non sanno che farsene perché il mercato del lavoro offre ben altro, quindi pensando al proprio futuro forse sarebbe il caso di mettere da parte alcune proprie aspirazioni e di fare più oculatamente le proprie scelte. O di reinventarsi o quantomento di mettersi un po' in discussione.

Ma sono in tanti, anzi in tantissimi, laureati, che sono già trattati come degli schiavizzati, quindi ancora una volta della vostra laurea - e soprattutto di quella del CEPU - nessuno terrà purtroppo conto.

Chiaro che non sto giustificando l'andazzo della nostra società, ma fintantoché non ricominceremo a fare piazza pulita nel mondo del lavoro, della giustizia, della politica e a riaffermare il principio del merito e delle capacità professionali ed umane, non andremo molto lontano.

Se solo il CEPU cambiasse business e trovasse un "signor lavoro" a tutti i laureati, facendo un serio recruiting per le aziende, farebbe affari d'oro...

Sei laureato ma sogni di lavorare?

 
Di Marco Tenuti (del 05/12/2011 @ 10:37:23, in social, linkato 6689 volte)

L'obbligo delle catene a bordoSiamo alle solite: nel territorio comunale di Grezzana - ma non solo questo comune, ma tutti i comuni della Lessinia - è obbligatorio dal 15 novembre fino al 31 marzo circolare con gomme invernali o catene a bordo, pena la sanzione amministrativa. Nulla importa cosa succederà e se gli automobilisti sono capaci o meno di montarsi le catene: l'importante è che tutti abbiamo le catene a bordo!

Eh, si, perché se abbiamo tutti le catene a bordo, l'amministrazione pubblica pensa di mettersi il cuore in pace, perché sa che in caso di neve o tormenta, tutti gli automobilisti sono dotati di catene a bordo e così si sentirà esclusa dalla responsabilità di garantire un livello minimo di servizio della circolazione pubblica e privata: se tutti hanno le catene, sono autosufficienti e possono andare fino in cima al Monte Tomba!

Purtroppo la verità è completamente diversa e purtroppo questa è un po' difficile inquadrarla nell'italica fertilità burocratica: chi ha bisogno di circolare sulle strade per la propria professione o lavoro, non ha bisogno di simili precetti da parte dell'amministrazione: si è già dotato da tempo dell'equipaggiamento tecnico necessario per circolare d'inverno, grazie ad una gommatura alternativa a quella estiva. Lo fa perché sa che circola sulle strade e anzitutto non può permettersi di rimanere con un camion in panne sul ghiaccio di una strada provinciale e poi pensa anche alla propria sicurezza e a quella degli altri.

Chi invece non è dotato di simile dotazione, per esempio gli anziani che fanno il giretto in paese per andare al circolo sociale o le mamme che accompagnano con l'utilitaria i figli a scuola in periferia, ha molto spesso il buon senso si capire, che se fuori c'è la bufera di neve, forse è il caso di starsene a casa e di evitare di mettere a rischio se stessi ed i propri figli. E poi diciamoci la verità: quante sono le mamme terrorizzate all'idea di mettersi le catene? Ora io non vorrei far un discorso dal sapore discriminatorio nei confronti del gentilsesso, ma nemmeno una buona parte di maschietti è capace di montarsi le catene.

Qualcuno potrà argomentare che esistono però le catene da neve che "più facile non si può". Verissimo, esistono in circolazione catene e dotazioni antineve dalle più svariate modalità di applicazione alle ruote. Quasi sempre però i sistemi più pratici e semplici sono quelli più costosi, mentre le classiche catene da neve a buon mercato sono quelle un po' più difficilotte da montare e queste sono proprio le catene di cui si sono attrezzati la maggioranza delle famiglie che non ha nè i soldi per permettersi un treno di gomme invernali, nè di spendere più di 50 Euro per questa necessità.

"Ah, ma io le ho comprate le catene e me le porto sempre dietro!", è quello che si sente dire al bar o in paese. Insomma lo spauracchio dato dalla paura di prendere questa sanzione amministrativa - in paese a Grezzana gira la leggenda metropolitana che una signora abbia preso 318 Euro di multa - porta tutti quanti a dotarsi delle classiche catene da neve economiche col risultato che le varie aziende produttrici di catene - che hanno fatto costruire centinaia di migliaia di kit nell'estremo oriente - fanno grossi affari, senza dare occupazione alle nostre aziende in difficoltà, quando mai dovessimo pensare all'ennesima invenzione statale per muovere la leva economica dell'occupazione in crisi e di un'economia stagnante - e la realtà è che questo ennesimo precetto dal sapore esclusivamente burocratico non aumenta in alcun modo il nostro livello di benessere, ma non fa altro che scaricare l'eventuale responsabilità delle amministrazioni a tenere le strade aperte al traffico in condizioni decenti anche in caso di neve.

Ogni qualvolta l'amministrazione pubblica si inventa un nuovo divieto o una nuova prescrizione circa le nostre abitudini, io rimango sempre deluso. Deluso anzitutto perché mi viene da pensare a quei passi della Bibbia dove Gesù Cristo lamenta più che mai il popolo israelita di essersi dotato di una legge che prescrive centinaia e centinaia di regole (i precetti) e gli importa poco o nulla della volontà di Dio.

Anche l'amministrazione, sia essa quella italiana o quella europea, ultimamente continua ad accrescere questo substrato di obblighi ed adempimenti formali e perde sempre più di vista il senso civico, che una società sempre più moderna ed avanzata dovrebbe aver maturato. E succede che i tanti extracomunitari che vengono a vivere nel nostro paese, rimangono spiazzati da queste eccessive obbligatorietà, tanto che le ignorano e non le sentono così importanti e irrinunciabili, più che mai se il controllo e la verifica di queste normative è, come sempre, saltuario ed inconsistente. E senza andare fuori dal dominio della circolazione stradale, succede che in tanti girano con senza assicurazione o con la revisione scaduta, tengono i figli in piedi sul divanetto posteriore. Per carità ora non sto dicendo che queste deprecabili condotte siano esclusive degli extracomunitari, anzi, tutto il mondo è paese, però senza dubbio ce ne vuole a passare dal carretto di legno trainato da un cavallo nello Srilanka alla cintura Isofix di un Audi A4 e li capisco.

Per farla breve io una norma del genere la trovo assolutamente non di buon senso, ma solo eccessiva e soffocante. Io lascerei fare al sempre più alto senso di educazione civica dei cittadini, perché è solo l'educazione di un popolo per il bene comune che può fare e non certo "comma due e tre della leggiuccola" dell'amministrazione locale o di Bruxelles.

 
Di Marco Tenuti (del 24/11/2010 @ 22:42:02, in social, linkato 5910 volte)

Anche quest'anno il Radu è qui a riproporvi l'iniziativa dell' ABCS (Associazione Bertoni Cooperazione Sviluppo) per la raccolta fondi. Tutti i dettagli dell'iniziativa li trovate in questo PDF scaricabile da qui.

Siamo ad offrirvi per un'offerta di 6 Euro un Pandoro e/o Panettone della PALUANI da 750 gr.

Per chi fosse interessato può fare l'ordine direttamente a me via e-mail o telefono del Radu.

Un grazie a tutti.

Christmas for Africa 2010
(clicca sulla locandina per scaricare il PDF)

 
Pagine: 1


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (15)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
86Lelia
04/09/2017 @ 21:58:04
Di Timothy
Grazie mille Marco,l...
31/08/2017 @ 10:04:45
Di Matteo
e la slitta della le...
25/08/2017 @ 21:26:21
Di nino
First Way (My Advice...
02/07/2017 @ 20:00:27
Di francesco
è successo anche a m...
02/07/2017 @ 19:46:14
Di francesco
maldestro tentativo ...
26/06/2017 @ 16:30:05
Di alep
ZPETS
22/04/2017 @ 00:54:54
Di Floy
A me hanno telefonat...
18/04/2017 @ 11:23:01
Di Armando


23/10/2017 @ 13:51:10
script eseguito in 125 ms