Immagine
 Marcante sull'Alpe de Fiddlebrugg... di Marco Tenuti
 
"
Schei ghe nè. Pecà par 'e piante.

L.Nulli
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Marco Tenuti (del 05/01/2012 @ 12:35:16, in informatica, linkato 4642 volte)

Il tuo logo sul PolarHo scritto questa procedura per consentirvi di inserire dentro il vostro Polar il logo preferito.

E' necessario che mettiate pertanto a punto il logo di vostra preferenza dentro un qualche programma di manipolazione grafica - io uso Adobe Fireworks, ma potete usare benissimo Adobe Photoshop o anche il gratuito Gimp o semplicemente il Paint preinstallato di Microsoft.

Ricordatevi alcune caratteristiche deve avere l'immagine:

  • immagine possibilmente già scalata alle dimensioni 64x22 pixel
  • immagine possibilmente a toni di grigio o meglio monocromatica
  • immagina salvata in formato BMP, meglio a 24 bit

Per poter personalizzare il tutto è necessario possedere uno dei seguenti ciclocomputer Polar:

  • Polar CS400

Dovete avere installato anche una delle ultime versioni di Polar ProTrainer: io sto usando adesso la versione 5.40.172. Dovete essere in possesso anche della chiavetta ad infrarossi Polar, ma si riesce anche con chiavette IRDA di concorrenza, anche se queste ultime hanno non pochi problemi con Vista, per il fatto che i driver non sono certificati o sono scritti maluccio, causando di tanto in tanto qualche crash del sistema.

Questa la procedura per travasare il tutto:

  1. preparare l'immagine bitmap monocromatica a 64x22 pixel
  2. lanciare la mia applicazione BitmapToPolar
  3. scegli la voce Open... e selezionare il file bitmap appena preparato
  4. impostare opportunamente la soglia (threshold) per controllare l'effetto finale ottenuto
  5. riposizionare eventualmente il rettangolo rosso per centrare l'immagine desiderata, se l'avete preparata più grande del riquadro da 64x22 pixel
  6. scegliere la voce Save e salvare il file di estensione PMB
  7. lanciare Polar ProTrainer 5
  8. assicurarsi di avere la chiavetta USB/IRDA collegata al proprio dispositivo
  9. andare al menu Strumenti e scegliere la voce Modifica impostazioni prodotto Polar...
  10. impostare il proprio Polar (CS400) in modalità pronto per la Connessione: dalla schermata principale premere il tasto GIU' sul fianco destro, poi premere OK fino a quando dovrebbe comparire sul ciclocomputer l'indicazione Comunicazione infrarossi
  11. Polar ProTrainer dovrebbe colloquiare col dispositivo e leggere alcuni dati
  12. andare all'ultima pagina Logo nel dialogo che si è su Polar ProTrainer
  13. cliccare la seconda icona Apri
  14. cercare il file PMB che avete salvato poco fa con BitmapToPolar
  15. cliccare sul bottone a destra in basso Trasferisci per operare la modifica nel Polar

A questo punto il Polar dovrebbe uscire dalla modalità di connessione e mostrare la schermata iniziale col nuovo logo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 05/01/2012 @ 13:23:23, in informatica, linkato 3157 volte)

Appena messo sul mio sito l'installer di BitmapToPolar 1.0b1.

E' necessario avere Microsoft .NET Framework 2.0 installato, ma chi ha da tempo gli aggiornamenti di Windows attivi da tempo, ce lo ha di sicuro. Anche chi ha Windows Vista o Windows 7, non ha nessuno problema.

Clicca qui per scaricare l'installer (file ZIP, 514 KB)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 06/01/2012 @ 12:00:50, in cucina, linkato 5869 volte)

Per le feste dei compleanni di gennaio, zia Martina oggi si è rimboccata le maniche preparando "la favolosa Malakoff", come l'aveva battezzata qualche anno fa proprio una rivista di settore.

Per chi si chiedesse chi è o cos'è Malakoff, vi rimando a questa pagina di Wikipedia, dove trovate qualcosa in più sulla cittadina francese, che si trova nell'hinterland parigino. Se la cercate su Google come "torta Malakoff", trovata per esempio sul sito Profumi di cucina la ricetta completa della Malakoff, anche se la maggioranza dei link suggeriti da Google rimandano a siti di cucina e pasticceria ungherese.

La Malakoff è comunque un'opera sontuosa di panna montata, mentre il suo cuore è altrettanto delicato e dolce, con un filo di liquore Cointreau. Quella che vedete sotto è probabilmente la presentazione ufficiale della Malakoff, ossia una torta cilindrica completamente bianca con una doppia fila di biscotti decorati con ciuffi di panna lungo il diametro della torta.

Vi lascio all'immagine che vale più di mille parole. (Se nutrite qualche speranza di assaggiarla, sapete dove abito, ma fate presto, prima che sia troppo tardi)!

La torta Malakoff di Martina

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 09/01/2012 @ 07:26:32, in Grezzana, linkato 1627 volte)

Nuovo calendario 2012 per le immondizie a GrezzanaLa comunicazione ufficiale ai cittadini di Grezzana da parte del comune, da quel che mi risulta, non è ancora arrivata nelle cassette della posta tramite volantino o altra comunicazione cartacea, però sul sito del comune per fortuna c'è già il file PDF col nuovo calendario.

Effettivamente il calendario 2011 è terminato da qualche giorno e quasi tutta la cittadinanza ha continuato a mettere fuori le immondizie con la stessa periodicità degli ultimi mesi del 2011, però a tutti gli effetti il mese di gennaio è scoperto e in più di qualcuno è sorto il dubbio di come fare.

A giudicare dal nuovo calendario le cose cambiano completamente a partire da febbraio. I cittadini di Grezzana e Stallavena cominceranno FINALMENTE a separare la carta dalla plastica, dove il martedì diventa giorno fisso per la carta, mentre il mercoledì lo è per la plastica.

Dal PDF allegato non si capisce un granché, visto che gennaio presenta un calendario diverso tra zona A e zona B, mentre da febbraio in poi non c'è questa distinzione nonostante le due colonne, ma mi pare di capire che anche gli abitanti delle frazioni in giro per il territorio si allineino a Grezzana e Stallavena. In più per loro parte il servizio Ecomobile per la raccolta di rifiuti speciali, il cui smaltimento può essere difficoltoso, essendo costretti a prendere la macchina per raggiungere l'isola ecologica in località Carrara.

Finisce quantomeno lo "scempio" della raccolta unica di carta, plastica e lattine che, a mio parere personale, era una raccolta pressoché indifferenziata. Quando avevo chiesto lumi su questa cosa, il comune mi ha raccontato che la differenziazione della carta dalla plastica viene fatta manualmente, caso assolutamente raro non solo a livello provinciale, ma anche regionale e nazione. Io non ho posto la questione sulla modalità operativa di questa differenziazione manuale, ma ho tanto l'impressione che tutto finisca indistintamente all'inceneritore, vista l'oggettiva difficoltà nel separare i pezzi più piccoli di plastica dal cartone e la carta. Penso che gli operatori aprivano si e no i sacchi viola e poi prendevano solo le bottiglie di PET ed i cartoni più grandi, mentre tutto il resto via nella megastufa dell'AMIA.

Se il comune o l'AMIA ci facessero vedere una volta tanto alcuni video sul web in cui vediamo il ciclo completo della differenziazione e di cosa succede delle nostre immondizie, non solo ci metteremmo il cuore in pace, ma soprattutto potremmo ulteriormente migliorare la qualità della differenziazione primaria, ossia quella che noi cittadini facciamo a casa prima ancora di mettere a ciglio della strada i nostri sacchi gialli e viola.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 09/01/2012 @ 10:18:23, in famiglia, linkato 1166 volte)

Messo in azione il nuovo robot pulitore Tommi Marcante. Lo lasci in una stanza e ti toglie la polvere da ogni angolo e sotto tutti i mobili!

E se lo chiami con "Cucù", ti risponde pure "Tetè"!

Tommaso robot pulitore

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 09/01/2012 @ 18:31:58, in Verona, linkato 1596 volte)

Decisamente sconcertante il particolare che si intuisce dallo scatto fotografico che ho realizzato ieri sera in Piazza Bra!

Sullo sfondo, in lieve lontananza rispetto alla stella di acciaio, si può vedere lo spettro visibile delle emissioni elettromagnetiche di una navicella aliena che si è alzata in un baleno ieri sera alle 18.40 sopra Piazza Bra.

La scia emessa presenta due fasci elettromagnetici verticali che si raccordano ad alcune decine di metri in un cono di particelle di colore verde!

Il tutto è avvenuto senza l'emissione di alcun rumore udibile ed in pochissimi se ne sono accorti, vuoi per la scarsa luminosità, vuoi per la brevissima durata dell'apparizione.

Gli alieni sopra la Stella di Natale in Piazza Bra

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 10/01/2012 @ 01:00:16, in MTB, linkato 5562 volte)

Effettuare l'hard reset di un Polar CS400Se il vostro Polar CS400 si inchioda di brutto, non rimane che azzerarlo e tentare il ripristino delle impostazioni iniziali di fabbrica.

Questa la procedura:

  • tenere premuti contemporaneamente tutti e quattro i pulsanti laterali, fino a quando lo schermo si annerisce a causa dell'accensione di tutti i led
  • premere subito il pulsante in basso a sinistra
  • premere immediatamente dopo quello in alto a destra
  • premere ora il pulsante in basso a destra due volte finché non appare la dicitura restore default settings
  • confermare col tasto Ok alle domande a seguire

Se la cosa non funzionasse al primo colpo, riprovatela.

Ricordate inoltre che una volta effettuato questo ripristino, non basta la configurazione dell'atleta e della bicicletta 1 a cui si è invitati a seguito del reset totale del ciclocomputer, ma a fine della procedura di inizializzazione è necessario andare nelle impostazioni della bicicletta e dire che tale bici funzione col sensore velocità attivo, pena l'impossibilità di prendere la velocità istantanea e conseguentemente tutti i dati relativi.

se non riesce al primo tentativo riprova......
Articolo (p)Link Commenti Commenti (5)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 11/01/2012 @ 09:20:40, in MTB, linkato 1034 volte)

Mi sono appena visto la discesa da Santissima Trinità a Badia Calavena, dove la conduzione è del buon Davide Finetto, che perde quota a vista d'occhio in alta Valdillasi. Questa ripresa di buona qualità, fatta con la nuova GoPro Hero 2, l'ho scovata nella KTeca, una fresca collezione di videoclip che Davide e fratelli stanno assemblando in giro per i percorsi sterrati ed i single track più suggestivi di questa parte della provincia di Verona.

E' assolutamente consigliato l'uso di una bici da freeride o da all mountain per percorrere in discreta sicurezza il tratto in questione. Inoltre se avete un manico come quello di Davide, dovreste riuscire a percorrere tutto il tratto con zero penalità; se invece avete a disposizione una front o, peggio ancora, una 29" rigida dimenticate l'idea di scendere forte e di non mettere mai il piede a terra.

Buona visione!

Santissima Trinità, Badia Calavena - KTeca from KM Sport on Vimeo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 11/01/2012 @ 18:51:12, in MTB, linkato 885 volte)

Che il Maga sia spesso in giro in bici non è una novità. Solo che stavolta abbiamo pure le prove ambientali! Lo ha fotografato perfino il macchinone di Google, quello che scatta le foto per Street View, ossia l'infinita collezione di foto catalogate e inserite dentro Google Maps.

Il nostro atleta del team Focus Italia è stato avvistato praticamente nella via principale di Marano di Valpolicella. E' stato lui stesso ad accorgersi di essere stato fotografato in quel punto ed a cercare di lì a qualche mese sul sito del colosso informatico statiunitense.

Il Maga su Streetview
clicca sulla foto per andare a Marano di Valpolicella su Google Maps

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 12/01/2012 @ 13:15:27, in informatica, linkato 3574 volte)

Un punto dentro un poligonoL'altroieri per questioni professionali mi sono imbattuto nel problema di stabilire computazionalmente un qualsiasi punto interno di un poligono. Supponiamo che vi si dia un poligono P costituito da N vertici: voi dovete rispondere con P_int, cioè dovete dotarmi di una procedura computazionale (cioè un algoritmo) che consenta di stabilire le coordinate di un punto (P_int) che si è certi essere contenuto nel poligono e non sul bordo. Tengo a precisare che la procedura deve funzionare con un qualsiasi poligono, cioè anche con uno concavo, altrimenti è troppo facile.

Nel caso di un poligono convesso, la soluzione sarebbe semplicemente di rispondere con la formuletta del calcolo del centroide (punto medio tra tutti i vertici) o del baricentro.

Tra le varie ipotesi fantasiose, verosimili ed inverosimili, la più stupida che ho trovato nella rete è stata questa: "basta guardarlo il poligono e indicare un punto interno". A dir poco geniale!

Le soluzioni algoritmiche più comuni a questa problematica si basano di solito sul ragionamento dell'attraversamento: provo ad attraversare il poligono. Alla prima intersezione entro nel poligono, alla successiva esco. Se il poligono è convesso, sono sicuro che entro una sola volta ed esco una sola volta. Se il poligono è concavo, a seconda della retta di attraversamento, potrei entrare ed uscire più volte, pertanto basta contare il numero di volte che ho incontrato un segmento del perimetro per dire se sono dentro o fuori. Se ne ho già incontrato un numero dispari di segmenti, mi trovo dentro il poligono; se invece ho incontrato i segmenti del poligono per un numero pari di volte, sono certamente fuori.

In una versione algoritmica la cosa difficile è proprio stabilire bene una buona retta di attraversamento:

  • costruisco il bounding box (rettangolo contenitore) che contiene completamente il poligono (AABB)
  • stabilisco un punto di prova che si trova dentro uno degli quattro quadranti al di fuori del bounding box: tale punto è sicuramente fuori dal poligono
  • stabilisco la retta di attraversamento congiungendo tale punto ed il centro del bounding box
  • determino tutte le intersezioni tra i segmenti del poligono e la retta di attraversamento
  • se ho scelto opportunamente la retta di attraversamento, avrò sicuramente almeno un paio di intersezioni
  • il risultato della computazione, cioè la risposta al problema, è il punto medio tra la prima e la seconda intersezione

Questo approccio algoritmico è però da evitare, perché potrebbe essere necessario dover cambiare la retta di attraversamento alcune volte. In più la retta di attraversamento potrebbe incrociare "malamente" qualche segmento, perché le è esattamente parallela, con tutti i problemi del caso. In tal caso non riusciamo a stabilire se l'intersezione che non è puntuale, ma è a tutti gli effetti un segmento vero e proprio, ci faccia entrare o uscire dal poligono. La gestione di questa casistica porterebbe a scrivere del codice specifico e comunque saremmo in presenza di approssimazioni nella valutazione dell'intersezione tra due segmenti pressoché paralleli.

Ce l'avete voi un'idea migliore per trovare una semplice soluzione al problema? Vi dico subito che c'è - è elegante e molto affascinante - e che l'ho già implementata, però ve la espongo più avanti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pił cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


11/12/2019 @ 11:57:00
script eseguito in 640 ms