Immagine
 Ultima discesa alla Tre Valli '12... di Marco Tenuti
 
"
Credevate che il computer fosse un giocattolo? Io ho cominciato ad usarlo quasi per gioco e non l'ho ancora finito.

Marco Tenuti
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 04/08/2012 @ 23:50:53, in MTB, linkato 2370 volte)

A differenza delle mie 10 tappe sostenute nel corso del 2011 per conseguire il brevetto del Prestigio MTB, quest'anno la faccenda si è risolta con sole 7 tappe, visto che ho fatto ben cinque gare dal percorso marathon, cioè 4 stelle a gara. Anche quest'anno ho chiuso la pratica con l'ultima domenica di luglio, solo che non ho corso per l'eventuale sesta volta consecutiva la Lessinia Bike, ma ho preferito l'GF Alta Valtellina.

Quest'anno non ci sono stati trasferimenti in aereo o al sud: l'anno scorso ero andato sia a Monreale che a Trevignano Romano, sul Lago di Bracciano.

  • percorrenza totale da casa: 1185 km
  • percorrenza media da casa: 169 km
  • gara più vicina: 35 km, Tregnago e Monteforte d'Alpone
  • gara più lontana: 304 km, Monteriggioni
  • distanza media da casa come tempo: 2h5'
  • gara più vicina come tempo: 35', Tregnago
  • gara più lontana come tempo: 4h15', Bormio
  • km percorsi di gara in totale: 506 km
  • distanza media della gara: 72 km
  • gara più corta: 45 km, Tre Valli
  • gara più lunga: 125 km, Dolomiti Superbike
  • dislivello medio di una gara: 2307 m
  • gara con minor dislivello: 1400 m, GF Tre Valli
  • gara con maggior dislivello: 3816 m, Dolomiti Superbike
  • tempo medio di una gara: 4h12'
  • gara più corta come tempo: 2h15', Tre Valli
  • gara più lunga come tempo: 6h55', Dolomiti Superbike

La mappa del Prestigio 2012

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 03/08/2012 @ 10:36:27, in MTB, linkato 7252 volte)

Non è certo un mistero che la Scott stia già da un bel po' che sta lavorando su una hard tail da 27,5 pollici, cioè da quando il campione del mondo Nino Schurter l'ha utilizzata ed è andato a vincere al debutto in una prova del Coppa del Mondo XC.

Adesso che tutti i produttori di bici stanno ultimando i preparativi per le fiere di fine estate ed autunnali - la più importante in Europa è senza dubbio l'Eurobike a Friedrichshafen, ma non dimentichiamo anche il braccio di ferro tra l'EICA quest'anno a Verona ed Expobici a Padova - è praticamente certo che la Scott avrà a catalogo un telaio hardtail specifico da 27,5 pollici, cioè disegnato precisamente per ospitare ruote secondo lo standard 650B.

Questo telaio sarà disponibile solo in taglia M, manco lo avessero costruito solo per Nino. Il peso è sempre da primato, cioè 915 grammi per questa via di mezzo tra 26 e 29.

Ah, piccolo particolare se lo volete avere a breve: "disponibilità primavera 2013" indica il logo circolare in basso a sinistra, quindi campa cavallo, se lo volete avere a breve... intanto cercatevi un paio di ruote...

Brochure Scott Scale 700 RC

Specifiche tecniche Scott Scale 700 RC da 27,5 pollici

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 03/08/2012 @ 10:09:08, in rally, linkato 2325 volte)

Guardate come la porta fuori Ken Block in Finlandia...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/08/2012 @ 19:53:28, in MTB, linkato 808 volte)

Domenica per me è stata la volta della Granfondo Alta Valtellina. L'edizione 2012, la quinta, organizzata molto bene dal Club Lombardia Team prevedeva il percorso Marathon di 69 chilometri e 2300 metri di dislivello: questo non ha nulla da invidiare ad altre tracce marathon o extreme di gare molto più blasonate.

Il paesaggio in cui si cala la gara di Bormio è assolutamente struggente e supera a mio parere perfino i panorami dolomitici, grazie alle vette ben oltre i 3000 metri che circondano l'Alta Valtellina, grazie al gruppo delle Alpi Retiche, col Cevedale e l'Ortles lì attorno. Dal punto di vista tecnico la gara è ben condita con salite a pendenza costante, strappi degni di un rabbioso cross country, discese veloci e guidabili, altre discese decisamente tecniche ed impegnative, ma anche piccoli tratti di bike park. Senza dubbio quello che merita più di tutti è il lunghissimo single track che porta dall'Alpe Solaz verso l'abitato di Bormio verso metà gara, dove il divertimento è massimo e garantito, anche con la forcella rigida della mia Scalona.

Le previsioni meteo non erano molto favorevoli a qualche giorno dalla gara, ma al via domenica mattina sono quasi 1200 i concorrenti in griglia pronti per partire sia per il percorso Classic che il Marathon. Davanti a tutti nella griglia di merito parecchi atleti Elite, come Celestino e Ronchi del team Axion, Bettelli, Ragnoli e Mensi della Scott e Tony Longo, che si aggiudicherà l'assoluta dopo 3 ore di gara. A giudicare però dal numero di concorrenti presenti nelle classifiche finali, penso che siano stati un bel po' quelli che hanno rinunciato, dopo aver tentato di resistere nei primi chilometri della gara.

Pochi minuti prima del via in tanti siamo stati ad indossare lo spolverino per evitare le prime gocce rilasciate dal nuvolone sovrastante il Pentagono di Bormio, anticipate anche da un fragoroso tuono, che non prometteva niente di buono.

A trenta secondi dal via, Giove Pluvio chiude il rubinetto ed io ne approfitto per sfilarmi rapidamente il spolverino bianco firmato Dolomiti Superbike: non mi va proprio di fare la prima salita con un codeghin cotto a vapore!

Intrepidi ed ottimisti gli organizzatori danno il via della gara a suon di musica, solo che sulla prima salita nessuno viene risparmiato dallo scroscio durato una buona ventina di minuti, sufficiente per insozzare bene tutta la prima parte del percorso. La fortuna è stata che l'acqua non era eccessivamente fredda, tanto che io non sono nemmeno fermato a rimettermi lo spolverino.

Se ne va così la prima salita senza strafare e recuperando circa 200 posizioni rispetto al mio posizionamento iniziale in griglia. Appena arriviamo quasi in cima comincia un tratto abbastanza lungo in cui mi attesto abbastanza bene nelle posizioni di rincalzo in attesa della prima discesa verso Sant'Antonio di Valfurva.

Quasi in fondo alla discesa un concorrente davanti a me vola sulle lastre scivolose, ma sono pronti a lato i soccorsi per rimetterlo in sesto, mentre ormai siamo arrivati sulla ciclabile di fondo valle che conduce al primo ristoro e all'attacco della salita verso l'Alpe Solaz.

Anche qui salgo parsimoniosamente recuperando di tanto in tanto una mezza dozzina di posizioni. Lo scollinamento all'Alpe Solaz lo faccio tutto in sella, mentre in tanti a lato spingono causa pendenza proibitiva. La Scalona non delude affatto sul pratone al 30%, ma è subito ora di scendere in picchiata su uno sterrato molto tecnico e davvero ostico per essere affrontato con la rigida. In tutta la giornata non ho visto altri concorrenti osare tanto, evidentemente chi conosceva la gara, sapeva che la rigida era un po' troppo per certe discese, ma considerando le parecchie rampe trovate nei 70 chilometri di gara, ringrazio ancora il mio supermezzo.

I primi 40 chilometri del percorso, coincidenti al percorso Classic, se ne vanno in scioltezza, soprattutto il single track verso Bormio, in cui sono costretto a stare in coda ad un concorrente poco incline a dare strada, per carità davvero bravo a scendere così veloce con la ruota posteriore completamente a terra.

Transitiamo in centro storico a Bormio sperando di vedere Elisa ed i miei bambini, ma la mia azione ganassa di sorpasso davanti al pubblico non viene purtroppo immortalata da Enrico...

Scendo pertanto verso il bivio tra Classic e Marathon, speranzoso di tenere sulla lunga distanza nei 30 chilometri finali, che sono appunto quelli che caratterizzano il Marathon. Sulla salita di Oga e di Palancana, grazie al 118° tempo di frazione, riesco a recuperare quasi una decina di posizioni totali, in virtù anche della leggerezza assoluta della Scalona, ma che fatica l'ultimo mezzo chilometro della Palancana tutto a piedi!

A tutti i ristori prendo sempre un ciucciotto Kyboom, oltre ad acqua o sali e questa sarà la mia fortuna fino a fine gara. Solo negli ultimi tre chilometri finali comincio a sentire la stanchezza di più di quattro ore di gara, tanto che il frusinate Ruggero Perna rientra su di me e tagliamo assieme il traguardo di questa bella marathon bormina.

Pasta party della GF Alta Valtellina 2012

Solo un po' di scoramento non vedere nemmeno sul traguardo la mia famiglia incitarmi, ma nei dieci minuti di rifocillamento al ristoro, riprendo a funzionare bene dopo la tirata degli ultimi chilometri ed arrivano tutti quanti a farmi compagnia! E che dire dei pizzoccheri e la breasola del pasta party? Eccellenti. Davvero squisiti i primi!

Tornando alle classifiche, si conclude così in 4h26'19" questa mia piccola impresa, grazie al 140° posto assoluto (26° di M2) su 428 concorrenti che sono riusciti a portare a termine questo ammirevole percorso. Il piazzamento vale ben quattro stelle del Prestigio MTB 2012, sufficienti per andare ad un totale di 25 stelle, cioè oltre quota 24, che è la soglia minima nel 2012 per conseguire il brevetto della rivista MTB Magazine.

Sarà che ci ho passato tanti anni della mia giovinezza qui a Bormio, sarà che mi sono innamorato, ma a parte queste legami sentimentali, rimane il fatto che la gara mi è piaciuta un sacco, vuoi per la varietà del percorso, vuoi per lo spettacolo delle montagne che lo circondano. L'anno prossimo penso che tornerò, anzi torneremo io, la mia Cicci ed i miei bambini.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/08/2012 @ 19:07:55, in MTB, linkato 1560 volte)

Il Maga vende il suo supermezzo con cui ha scorrazzato in lungo ed in largo per la nostra provincia e anche quella trentina, perché passa alla 29er.

Effettivamente uno spilungone come lui sta decisamente meglio sulla Focus Raven da 29 pollici.

La bici è un telaio Focus Raven del 2010 in taglia XL montata con gruppo misto SRAM X0-XX, corone Rotor Q-Rings, la coppia di ruote è Shimano XTR, la forcella DT Swiss XRC-100.

Per ulteriori dettagli contattate direttamente lui in e-mail all'indirizzo magagnotti.massimoATliberoPUNTOit o chiamate Focus Evolution a San Giovanni Lupatoto (045-9250623): il prezzo è di 1500 Euro.

Focus Raven 2010

Focus Raven 2010

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/08/2012 @ 10:58:45, in MTB, linkato 835 volte)

Arriva il trailer di un nuovo action movie incentrato tutto attorno la mountain bike estrema, impossibile oserei scrivere.

Dietro c'è la Redbull che sponsorizza, mentre Specialized ci mette le bici con la doppia piastra.

Vi lascio alle pazzie di questi veri fenomeni delle due ruote.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/08/2012 @ 14:20:28, in informatica, linkato 45140 volte)

Tutte le NAS della QNAP, in primis la famiglia TS come la TS-212 o la TS-219, prevedono sul retro un bottone di reset, che può essere premuto per un certo lasso di tempo a seconda dell'operazione che si vuole intraprendere.

Può succedere che, a causa di un'improvviso blackout, la NAS si riaccenda e non utilizzi più il numero IP che le era stato assegnato in precedenza da qualche server DHCP della rete locale, col risultato che la NAS risulta a tutti gli effetti irraggiungibile.

Basic system reset (3 sec)

Dopo aver premuto il bottone reset per 3 secondi, si dovrebbe sentire un beep. Questi che seguono sono i parametri che vengono riportati alle impostazioni iniziali:

  • password dell'amministratore di sistema: reimpostazione ad "admin" da qualsiasi altra impostazione
  • configurazione TCP/IP: viene ottenuto un nuovo numero IP automaticamente via DHCP
  • configurazione TCP/IP: disabilitazione del Jumbo Frame
  • configurazione TCP/IP: se è stato abilitato il port trunking (presente solo sui modelli con doppia Ethernet), la modalità di port trunking viene resettata ad "Active Backup (Failover)"
  • Porta di sistema: 8080 (porta di servizio di sistema)
  • Livello di sicurezza: basso (consentite tutte le connessioni)
  • password del pannello LCD: nessuna
  • VLAN disabilitata
  • Service binding: tutti i servizi NAS tornano a funzionare su tutte le interfacce di rete
Articolo (p)Link Commenti Commenti (52)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/08/2012 @ 12:24:55, in MTB, linkato 920 volte)

E' sempre stata la foto più rappresentativa della Granfondo Alta Valtellina questa che ritrae le baite dell'Alpe Solaz ed il serpentone di biker prossimi a raggiungere il punto più alto della gara.

Questo tratto sotto le baite non era molto lungo, ma era necessario tirare fuori tutta la grinta necessaria per superarlo in bici ed evitare di scendere e spingere, visto che c'era in agguato anche l'obbiettivo del fotografo.

L'Alpe Solaz è a tutti gli effetti uno dei punti più panoramici della mountain bike agonistica italiana, dall'alto dei suoi 2050 metri sul livello del mare.

La vista sulla Valfurva è a dir poco suggestiva e meritevole dopo aver spinto l'ultimo rapporto.

Serpentone all'Alpe Solaz

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/08/2012 @ 10:13:00, in viaggi, linkato 3722 volte)

Weekend in Alta Valtellina trascorso tra ricordi, natura e sport. Dopo un bel po' di anni tante cose sono cambiate leggermente, ma sono sempre quelle.

Dalla rotonda di Isolaccia, Valdidentro

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 31/07/2012 @ 00:36:19, in MTB, linkato 1468 volte)

Anche quest'anno, per la terza volta consecutiva, porto a casa il brevetto del Prestigio MTB grazie alle quattro pesantissime stelle acquisite con la GF Alta Valtellina a Bormio.

Quest'anno la sfida si è fatta ancora più dura, poiché il numero di stelle necessarie è stato alzato da 21 a 24 e conseguentemente tutti i prestigiosi e gli aspiranti sono stati o sono costretti a fare praticamente una gara in più.

Io ho accettato la sfida anche quest'anno, affrontando la cosa di petto e cioè facendo praticamente solo gare marathon, a parte le prime due "passeggiate" iniziali, cioè la Granfondo di Monteriggioni e la Granfondo Tre Valli.

Da lì in poi solo marathon, cioè ben cinque, che in taluni casi sconfinavano in Extreme, quando il dislivello sforava i 3000 metri.

Ora è il momento di riposare e di pensare già a qualche altra sfida per il 2013!

Prestigio MTB 2012
vai alla home page del Prestigio MTB 2012

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


10/12/2019 @ 20:28:10
script eseguito in 358 ms