Immagine
 Davide si cimenta provetto fotografo in Kenia... di Marco Tenuti
 
"
Una notturna alla settimana caccia il criceto dalla sua tana.

Marcante
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 05/09/2009 @ 17:17:18, in MTB, linkato 1499 volte)

Il gruppo a Spiazzi Questo weekend vede un po' tutti gli amici di escursioni nell'elenco iscritti della Gran Fondo Tre Valli, in programma domani a Tregnagno, per cui di gente in giro con cui pedalare assieme non ce n'era molta disponibile.

E' così che mi son accordato col compagno di merende per andare a vedere com'è fatta 'sta salita di Novezza, visto che io non c'ero mai stato neanche in macchina.

Tra una roba e l'altra, stamattina all'appuntamento di San Martino Buon Albergo si presenta una parte del team Cicli Tagliaro, più che mai determinato a fare bene. C'è infatti il buon Fabio Ridolfi, che farà un lavoro da gregario eccezionale da Lungadige Attiraglio fino al Ponton.

All'innesto della strada proveniente da Piovezzano e il ponte sull'Adige al Ponton il livello del gruppo si alza di brutto, grazie all'aggregazione del Campeon do Mundo Miglio, il suo compagno di squadra Mattia Turrina - quest'ultimo con divisa Diquigiovanni e bici Guerciotti - Giorgio Galli del team Bussola e infine Enrico Tonoli, per l'occasione battezzato Mister Giordana.

E' così che evitiamo da subito la salita di Ragano in favore di un passaggio a Gaium e mettiamo davanti al gruppo i più forti in modo da proteggerci dalle forti raffiche di vento in direzione laterale, che spostano più di una volta le nostre bici.

A Caprino perdiamo il Fabio Ridolfi, che deve tornare alle faccende lavorative, impegnato com'è con la stagione di vendemmia. Lo ringraziamo e cominciamo a menare subito in direzione Pazzon. Qua i big del gruppo prendono lentamente il largo, mentre io, il Radu e Tonoli sfiliamo inesorabilmente.

Dopo un paio di chilometri io mi sento abbastanza bene ed allungo di qualcosina sul Radu. Arriviamo praticamente a Spiazzi, che manco ce ne accorgiamo, il tempo di mangiare una barretta, di fare qualche foto di rito e subito titoli di coda, per chi non può pedalare di più, visto che anche il Miglio e Turrina sono in lista per la Tre Valli.

Il Radu allibitoRimaniamo pertanto in due: voi direte "Pochi, ma boni". Mi dispiace smentirvi, ma quelli "boni" iera zà sulla via del ritorno... Comunque non c'è problema: ci siamo tirati su le maneghe, ci abbiamo messo 5 minuti cadauno a riempire la borraccia dallo zampillo della fontanella di Spiazzi, viste le folate di vento, ma di buona lena ci siamo abbassati a Ferrara di Monte Baldo, posto assolutamente inedito per il sottoscritto.

La pontara appena dopo il paese è introdotta con un bel cartello che dice laconicamente 15%. Ecco che il pignone del 27 torna subito utilissimo, anche se ho fatto una parte della pontara col 25, visto che il peggio deve ancora venire. Durante la salita superiamo qualche altro impavido ciclista e ci scambiamo pure con un altro ciclista che aveva tagliato fuori Ferrara di Monte Baldo, facendo la variante alta del Villaggio Alpino.

Dopo questi aperitivi e antipastini, arriviamo al piatto forte! La salita che porta a Rifugio Novezza è bella tosta, il vento spira forte ovviamente in direzione contraria, e la velocità di ascesa è 8-10 km/h. Il Radu mi va via di 50 metri, forte della sua Compact e pignone 27, lo lascio andare senza problemi di sorta, cercando di controllare la frequenza cardiaca tra 162 e 169 battiti.

Alla sella di Novezza, un'altra botta al morale col cartello del "19%". Qua non c'è molto da fare, da zizzagare: c'è da menare lentamente e ogni tanto c'è da alzarsi in piedi se si vuole arrivare in cima. Superate le bandiere che segnano il confine tra il Veneto e la provincia autonoma di Trento, a mio avviso una larga curva verso sinistra è il pezzo senza dubbio più duro. Sono però poche centinaia di metri: appena sopra la strada torna ad una pendenza del 7-8% e mi sembra di volare di nuovo ai 16-17 km/h. Il Radu intanto porta il suo vantaggio forse a 100 metri, solo che tradotto in secondi è un'infinità di secondi, parché qua NO SE VA AVANTI.

Facciamo tutto il pezzo pianeggiante scambiandoci qualche opinione del tipo "Credea pezo!" o "Ben dai, son proprio contento dela gamba" o anche "In gara go in mente che no narò mia tanto de pì". Dopo queste perle di saggezza si torna a velocità di crociera sui 35-45 km/h e ci fermiamo per la meritata pausa torta al rifugio poco dopo il bivio per Brentonico.

Marcante e Mirtilli"Due cochette, per me crostata alla ricotta e nocciole, per il compagno torta soffice con marmellata di mirtilli" sentenzia il figlio di Aldo, ancora un po' stravolto alla vista del cartello 19%, come potete vedere dalla foto.

Da lì in poi non c'è storia: la discesa verso Avio non ci pare niente di che; c'è solo da sperare che il giorno della gara sia pulita e non viscida, mentre oggi era praticamente un biliardo, a parte qualche rametto secco qua e là nella parte sotto bosco.

Ad Avio il duo Marcante-Radu toglie l'antivento e punta dritto in direzione Verona. Il vento una volta tanto torna in poppa e ci alterniamo a dovere nel tirare verso la città del Gran Can de la Scala. Ad Avio troviamo "Verona 60", dopo pochissimi chilometri diventa "Verona 50", dopo "Verona 40", dopo un altro po' "Verona 22", alchè dico al Radu di dirmelo quando arriviamo a Verona, perché a Verona io devo mettere la freccia in direzione Valpantena. Tutto il trasferimento in Valdadige lo facciamo a velocità supersoniche. La velocità di crociera è stabilmente ai 38-39 km/h, ma qualche volta ci siamo trovati anche a 45 o 50 km/h.

Un breve svarione solo a Parona, ormai in preda alla disidratazione, alla ricerca della fontanella perduta. Il Radu ferma Indiana Jones, il quale ci dice che l'ha già trovata lui, ma l'ha fatta rimuovere per paura che qualche assetato ciclista gliela rubi. E' così che ci tocca arrivare fino alla Diga del Ceo per riempire nuovamente la borraccia.

Dopo tutto ad un tratto al Radu ghe vien voia de figa e così anziché passare per Teatro Romano e Ponte Catena, si passa a Castel Vecchio, via Roma e Piazza Bra, cioè qualche tanto che basta per accontentare l'occhio con un po' di gnocca turistica. Da lì in poi solo le ultime menate verso la Valpantena con una gamba del sottoscritto ancora ottima, con velocità di ascesa dall'Esselunga fino a Quinto stabilmente ai 32 km/h. Per il ritorno solitario del Radu da via Venezia fino a Colognola ai Colli nessuna notizia ci è ancora pervenuta. Di solito spira un vento contrario tanto affezionato al Pappataso - nel senso che è il vento che cerca il Pappataso, non il Pappataso che cerca il vento contro - per cui può anche essere che il Radu, nonostante anche oggi fosse in forma smagliante, stia a quest'ora salendo San Giacomo o giù in statale che continua a strambare di qua e di là con la sua Flora. Se per caso è arrivato alla Pieve, fatemelo sapere perché son in apprensione per il compagno di merende, che mi ha sopportato anche oggi per qualcosa come 136 km.

Ah per la cronaca il mio ciclocomputer dice 156 km, che è il mio giro in bici più lungo di sempre. Ma non è detta l'ultima: ad Ottobre il gruppone TAV Turnover fa il solito giro del lago di Garda...

Ultimo pensiero: scusate se non ci sono foto lungo il tragitto, ma io ed il Radu ci avevamo da imparare le traiettorie in tiscesa, mentre in salita ci avevamo da imparare a pedalare così duro, perché non siamo abituati a leggere cartelli con scritto sopra "diciannoveperciento".

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 05/09/2009 @ 14:23:01, in MTB, linkato 1003 volte)

Si, si, col 39-27 riesco a farla anch'io che non ho due gambe come quelle del Campione del Mondo o di Michael Rasmussen.

Peccato che oggi in cima c'erano delle raffiche di vento che spingevano proprio contro e quindi si saliva davvero piano nel pezzo più duro.

Comunque alla fine della fiera 156 km a quasi i 27 km/h, direi che siamo pronti anche noi per fare il CAMPIONATO DEL MONDO DI VERONA, cioe' la Avesani. Adesso salto in vasca e me lavo.

Aggiornamenti esaustivi a più tardi...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/09/2009 @ 18:30:21, in MTB, linkato 751 volte)

Salvo piccoli errori, quello che vedete sotto è il giro previsto per domani, 147 km.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/09/2009 @ 18:20:14, in MTB, linkato 959 volte)

La meta di domani, il Monte Baldo, lato orientale L'iscrizione mia e del compagno di merende è partita. Per quanto riguarda le formalità, c'è solo da attendere di vederci nell'elenco iscritti.

Domani mattina di buon'ora partiamo in direzione Ferrara di Monte Baldo e proviamo 'sta salita che non abbiamo mai fatto. Vuol dire che attacchiamo a Caprino e continuiamo in direzione Spiazzi, Ferrara di Montebaldo, cavallo di Novezza e via dicendo. Non chiedetemi, perché non ci son mai stato, nemmeno in macchina, ma le nostre bici sono abbastanza "pronte".

Se la volete vedere su salite.ch, eccola qua.

Per chi volesse aggregarsi, io parto da Quinto verso le 7.30 e mi trovo col Radu alle ore 8.00 in punto a San Martino Buon Albergo, all'incrocio che sbuca dietro l'Aia direttamente in Statale 11. Questo vuol dire che passeremo a Ponte Catena verso le 8.30, forse un pelo prima.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 04/09/2009 @ 09:47:17, in MTB, linkato 954 volte)

Occhio al nostro connazionale Suding, che fa fuori una telecamera...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 03/09/2009 @ 09:25:09, in MTB, linkato 820 volte)

Dopo la medaglia d'oro ai Campionati del Mondo XCO di Canberra in Australia, l'Italia se desta anche nell'XCO individuale Junior. E' l'altoatesino Gerhard Kerschbaumer a conquistare il titolo mondiale, facendo registrare sempre tempi di poco inferiori a quelli degli Elite e conducendo una gara sempre ad alti livelli.

Vi lascio all'articolo di Solobike:

Oro per Gerhard Kerschbaumer

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/09/2009 @ 13:37:55, in MTB, linkato 1304 volte)

A buon intenditor, poche parole...

Sono accettate scommesse sulla componentistica che andrò a montare.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/09/2009 @ 09:45:03, in MTB, linkato 1350 volte)

Sito Scott aggiornato al 2010 Sito completamente aggiornato per Scott, che pubblica così le sue principali novità per l'anno 2010 in concomitanza con la fiera tedesca dell'Eurobike a Friedrichshafen.

Nella lista delle novità niente di particolarmente eclatante. Sul fronte strada la Addict riceve solo il classico update estetico. Sparisce la R4 ed entra in catalogo la R15. Completamente aggiornata la CR1, che adotta un telaio un po' più confortevole, senza ad andare ad insidiare la clientela interessata alla Addict.

Per quanto riguarda il settore MTB, compare sulla Scale RC il nuovo gruppo SRAM XX, come d'altro canto è un'opzione per tutti i modelli 2010 delle principali case. Non compare ancora la Scale in versione 29", con telaio in alluminio.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/09/2009 @ 15:02:18, in MTB, linkato 806 volte)

Con piacere dò risalto all'interessante colpo messo a segno dal team Andreis, gli organizzatori Bi@Bike e il buon Simone Scandola in occasione della tredicesima edizione della Gran Fondo Tre Valli, che quest'anno senza ombra di dubbio sta facendo un grosso salto di qualità!

GILBERTO SIMONI, MARZIO DEHO E ALESSANDRO BERTOLINI AI NASTRI DI PARTENZA

confermata la presenza di numerosi nomi di spicco del panorama internazionale tra i quali Gilberto Simoni, professionista su strada e vincitore di due giri d´Italia, già campione italiano marathon mtb e recente rappresentante della squadra italiana ai recenti mondiali mtb a Graz in Austria. Ma domenica, a dare filo da torcere al campione trentino, ci saranno altri specialisti dell´off road: primo tra tutti Marzio Deho, biker in forza al Team Olympia, che ha disputato 8 campionati del mondo e 4 europei, campione Italiano 2003 e numero uno nel ranking nazionale dal 2005 al 2007. Sul suo spessore nulla da aggiungere. Il parterre dei nomi illustri sarà completato da Alessandro Bertolini, compagno di squadra di Simoni alla Diquigiovanni Androni Giocattoli.

MONTEPREMI IN DENARO PER I PRIMI 5 ASSOLUTI

Oltre ad un ricchissimo pacco gara che verrà consegnato a tutti gli iscritti, Il comitato organizzatore della Granfondo Tre Valli ha voluto curare in particolare maniera anche quello cghe riguarda il momento delle premiazioni: in totale saranno 160 i premiati tra le varie categorie. Da segnalare i premi in denaro per i primi 5 assoluti del percorso classic così suddivisi: 1° classificato euro 300, 2° classificato euro 200, 3° classificato euro 100, 4° classificato euro 50, 5° classificato euro 30.

ISCRIZIONI APERTE ANCHE SABATO E DOMENICA SOLO PER I NON TESSERATI

Si ricorda che le iscrizioni sono aperte sino a Venerdi´ 4 settembre al costo di euro 23 per i tesserati e per i non tesserati al costo di 28 euro comprensivi della tessera giornaliera per la copertura assicurativa Fci. L'iscrizione dovrà essere effettuata con le modalità presenti sul sito . Tuttavia i ritardatari, E COMUNQUE SOLO NON TESSERATI, potranno iscriversi anche sabato 5 e domenica 6 settembre. In questo caso la quota di partecipazione sarà pari ed euro 25 + 5 euro per la tessera giornaliera Fci da versarsi direttamente presso la segreteria dell'evento.

(fonte: comunicato stampa organizzazione Gran Fondo III Valli)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 01/09/2009 @ 13:06:09, in MTB, linkato 1160 volte)

A piccoli passetti mi sto preparando all'Gran Fondo Luca Avesani, percorso medio. Ieri nel tardo pomeriggio ho fatto un salto in negozio da Remo, il quale mi ha montato all'istante un buon rimedio per affrontare con una certa tranquillità le due salitone della gara veronese, cioè il pignone del 27. Dal mio pacco pignoni Shimano 105 12-25 è stato pertanto immolato il 16, per fare posto così al pignone Marchisio da 27.

Così facendo, visto che io non ho la guarnitura Compact, non dovrei tribolare troppo nel fare la salita di Novezza, dove mi hanno riferito che c'è un pezzo che supera lievemente la pendenza del Cardiologo, qui a Quinto. Per la cronaca vi rimando al grafico di salite.ch per vedere di cosa si tratta. Non ci sono mai passato nè in bici, nè in macchina, quindi non so proprio cosa mi aspetti. Tutti son concordi nel dirmi che è più duro della Peri-Fosse, però chi mi dice che è tosta, chi mi dice che non è niente di che.

L'unica cosa per rendersi conto è andare a provarla con le proprie gambe, cosa che farò sabato mattina, meteo, amici e famiglia permettendo.

Per tutto il resto l'iscrizione partirà probabilmente oggi o domani.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (16)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Dicembre 2019
Novembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Agosto 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Timmy
10/12/2019 @ 09:41:59
Di Kim
Cinta Terakhirku MP3
10/12/2019 @ 01:54:18
Di Nannette
Garage Door Repairma...
09/12/2019 @ 06:59:44
Di Kendrick
jumpoline family fun...
06/12/2019 @ 22:10:27
Di Lisa
fun things to do tha...
02/12/2019 @ 22:37:08
Di Lilian
/blog/articolo.asp
23/11/2019 @ 12:44:30
Di Emilio
_____ _____ 2016
17/11/2019 @ 07:00:54
Di Anton
california fun place...
20/08/2019 @ 03:24:40
Di Lonna


12/12/2019 @ 04:49:08
script eseguito in 297 ms