Immagine
 Marcante sull'Alpe de Fiddlebrugg... di Marco Tenuti
 
"
Il tempo libero, gli svaghi e le passioni sono la risorsa di gran lunga più importante nell'economia reale.

Marcante
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 27/05/2013 @ 11:25:00, in MTB, linkato 576 volte)

Mario e MarcanteScartabellando nei miei archivi storici era da un po' di tempo che non compariva una pedalata un po' lunga, cioè con un bel po' di chilometri in bici da strada. Era da quasi tre mesi che non andavo in tripla cifra.

Superare il muro dei cento chilometri è senza dubbio più psicologico che altro, ma rappresenta pur sempre un ottimo allenamento per le gambe, se lo si fa in bici da strada, anche se il dislivello è importante. E' chiaro che il ritmo è altrettanto importante e grazie alla compagnia di ieri, sono arrivato a casa che potevo "permettermi" di andare ancora alle Fittanze! Merito della pasta all'amatriciana della sera prima? Forse.

Ieri mattina, dopo aver scartato a priori l'idea di andare a fare il lungo della Cunego con alcuni big della Valpantena, "Bosca" in primis, ho pensato che era il caso di sfruttare il trenino Turnover per raggiungere Ponte Catena. Era stato l'Orlando a caldeggiare per l'ipotesi della Cunego coi big, quindi una volta tanto, dopo tantissimo tempo, decido di abbandonare lo zio Paolo al suo destino (saprò solo nel primo pomeriggio di essere rimasto a letto a ronfare...)

Al ritrovo del Ciao a Grezzana le ruote ad alto profilo e le intenzioni dei presenti, a giudicare dalle loro facce sono abbastanza bellicose, nonostante la consapevolezza di appartenere alla "seconda categoria" alla vista del Damiano e del Birtele in direzione Turnover. Quando metti assieme il Lucio da Lugo e Lavagnoli con almeno 60 millimetri, puoi star sicuro che il Flover non lo si fa certo in souplesse.

A Ponte Catena mi fermo invece ad aspettare il Mario, che arriva in un paio di minuti con la sua Specialissima ed esclusive ruote medio profilo, così ce ne andiamo verso il Lago di Garda pedalando sulla ciclabile verso Bussolengo e poi salendo al Pol di Pastrengo.

Solo qualche remora nel pedalare la ciclabile da Tacconi verso Calmasino, visto che guadiamo una pozzanghera lunga una buona quarantina di metri e profonda non meno di 5 cm, ma passiamo lentamente e lucidiamo così le nostre ruote.

Arrivati a Bardolino cominciamo un po' ad alternare un ritmo sui 30 km/h a qualche sbuffata a mo' di locomotiva da parte del sottoscritto ai 40-45 km/h, col Mario che mi sciorina a ruota tutti i passistoni dell'est europeo del ciclismo moderno, da Abdoujaparov a Tonkov.

Tra una chiacchera e una trenata è l'ora di Torri del Benaco e la Torri-Bivio, che cominciamo ai ritmi del Mario e la concludiamo entro la mezz'ora. Segue un caffé ristretto a Castion, del quale ringrazio il Vizioso, e poi il lungo rettifilo della zona industriale di Gaium verso Sega di Cavaion, una volta tanto pettinato da un forte vento contrario: non riusciamo a tenere i 40 km/h, a differenza di tutte le altre volte quando raggiungere i 50 km/h lo può fare anche la massaia con l'olandese ed il cestino di vimini.

Il Mario è però in palla e non demorde. La sua azione è propositiva, così saliamo dal Passo Napoleone verso Domegliara e ci dirigiamo verso Fumane dove ci aspetta la Pendola. Il Mario tribola non poco, non si tira indietro e, chiedendo lumi sulla Masua, succede che la imbocchiamo e l'abitato di Negrar è presto raggiunto.

I ciclisti di Verona, quando dicono "Pendola, Masua", complentano sempre aggiungendo "Montecio", così, non senza qualche difficoltà per il Vizioso, si sale dal Gigi e arriviamo al bivio che è giunto il momento di salutarci. Il Mario svolta a destra, mentre per me manca solo il rampone finale per conquistare Montecchio.

L'idea di scendere dai Casotti a Grezzana non mi entusiasma molto, così al bivio di Montecchio decido di tenere la sinistra ed infilo così gli otto tornanti che portano alle contrade di Dondolo ed Antolini. Sul più bello comincia a suonare il Polar, che reclama più o meno "ancora 50 minuti liberi" di registrazione, ma arrivare a Settefunghi, l'incrocio a tre strade tra Montecchio, Colombare e Vigo, è una formalità di meno di 10 minuti e incidentalmente finiscono lì le mie salite giornaliere: l'arrivo è in discesa, una volta tanto.

Si portano a casa 114 km e 1500 metri tondi di dislivello: la gamba risponde bene dopo quasi cinque ore in sella. Tutto sommato non sono messo male per gli impegni di giugno e lungo, cioè un paio di Marathon sulle Alpi... ora manca solo un po' di caldo e ruote grasse!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/05/2013 @ 09:11:15, in natura, linkato 911 volte)

Era stato pronosticato ed infatti ancora una volta le previsioni meteo non hanno sbagliato: una spessa coltre di neve si è depositata sull'arco alpino del Triveneto.

Anche a San Giorgio e sul Monte Tomba sembra siano caduti ben 20 centimetri di neve a giudicare dalla foto che ritrae i tavoli all'aperto fuori dal Rifugio Primaneve.

Ora le domande insulse "fioccano": questa è "prima neve" o "ultima neve"? A questo punto per domani cosa pensare? Mountain bike o ciaspole?

Circa 20 centimetri di neve al Primaneve
clicca per andare alla webcam del sito del Rifugio Primaneve

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 22/05/2013 @ 10:00:48, in MTB, linkato 631 volte)

Video ufficiale di presentazione da parte di Scott per la Speedster, la bassa gamma per le bici da strada. Ci ho fatto le ossa per un paio di anni con la Speedster S10 del 2007 ed era una buona idea per cominciare a pedalare. Chiaro che con la Addict è tutta un'altra cosa, sia in termini di leggerezza che reattività.

Pur rimanendo ancora un telaio di alluminio, guadagna con questa versione 2013 un profilo aerodinamico, tale da farla assomigliare nelle forme e nel design alla Scott Foil, il top di gamma chiaramente votato alla prestazione pura ed in dote ad alcuni team Pro Tour, come l'Orica GreenEdge e lo svizzero IAM.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/05/2013 @ 10:21:47, in MTB, linkato 1059 volte)

Copio ed incollo con piacere le anticipazioni postate da Cactus sul suo blog al riguardo dell'evento offroad dell'anno per tutti i veronesi e non solo, ossia la Lessinia Legend XCS Enduro 2013, una novità assoluta nello scenario italiano degli ultimi tempi.

Lessinia Legend XCS Enduro 2013

La Lessinia Legend XCS Enduro si svolge su tre prove:

  • Venerdi 13 settembre 2013: Lessinia Legend Up Hill (3 prove cronometrate in salita) (partecipazione riservata solo per gli iscritti alla Lessinia Legend Xcs Enduro)
  • Sabato 14 settembre 2013: Lessinia Legend Classic (percorso unico di 48 km x 1500+) (partecipazione consentita anche ai non iscritti alla Lessinia Legend Xcs Enduro)
  • Domenica 15 settembre 2013: Lessinia Legend Enduro Race (2/3 prove cronometrate in discesa) (partecipazione consentita anche ai non iscritti alla Lessinia Legend Xcs Enduro)

La quota di iscrizione per la partecipazione a tutti e 3 i giorni ammonta ad euro 120 e comprende le seguenti prestazioni:

  • Kit race, contenente: pass personale, numero di partenza, road book completo di mappe, omaggi e articoli tecnici personali Lessinia Legend.
  • Segnaletica del percorso
  • Parcheggio gratuito a San Martino Buon Albergo
  • Personale di supporto su incroci stradali nei tratti cronometrati
  • Assistenza santaria e soccorso medico
  • Copertura Assicurativa per tutta la durata della gara
  • Cronometraggio professionale
  • Servizio risultati dopo ogni tappa
  • Due/Tre punti ristoro per ogni tappa
  • Ristoro al traguardo di ogni tappa
  • Punto di assistenza meccanica "fai da te" nei punti di ristoro e assistito in partenza / arrivo di ogni tappa (parti di ricambio devono essere pagati)
  • Servizio di trasporto bagagli da partenza a struttura di alloggio il primo giorno e da struttura di alloggio ad arrivo l'ultimo.
  • Possibilità di prenotare alloggi a tariffe convenzionate
  • Ufficio stampa e comunicati giornalieri alle maggiori testate giornalistiche europee e mondiali di settore Report fotografico della manifestazione scaricabile gratuitamente
  • Cena completa il primo giorno (primo, secondo, dolce, bevanda) con evento spettacolo serale
  • Cena completa il secondo giorno (primo, secondo, dolce, bevanda) con spettacolo serale
  • Pasta Party l'ultimo giorno
  • Cerimonia di premiazione e vestizione delle maglie di leader dopo ogni tappa
  • Maglia, medaglia e certificato per i finisher

Categorie: la Lessinia Legend Xcs Enduro prevede quattro graduatorie distinte: maschile under 40, maschile over 40, femminile under 40, femminile over 40.

Sostituzione bicicletta

durante le 3 tappe sarà possibile sostituire anche integralmente la bicicletta senza alcun consenso da parte del comitato organizzatore. La sostituzione dovrà comunque avvenire a tappa conclusa.

Disposizioni di sicurezza:

E' obbligatorio l'uso del casco durante tutto il tragitto di ogni tappa; e' altresì obbligatorio portare con sé l'eventuale materiale d'emergenza. Sono obbligatori pertanto: un fischietto, il telo di sopravvivenza in alluminio, un indumento anti-pioggia. E' anche obbligatorio un telefono cellulare adeguatamente protetto dagli urti, che i concorrenti sono tenuti a portare con sé per tutta la durata della manifestazione. Nelle prove enduro del 3° giorno sono obbligatori gomitiere e ginocchiere.

I tratti di trasferimento non sono cronometrati. Vengono però fissati tempi massimi di percorrenza entro i quali ogni concorrente deve effettuare il transito sino alla zona di partenza del successivo tratto cronometrato. Al fine di evitare “tagli” del percorso di gara, lungo i tratti di trasferimento saranno previsti controlli a sorpresa, a vista o con intimazione e vidimazione sul personale numero di gara, effettuatati dall’addetto al controllo. Il mancato passaggio ad uno di questi punti, o la provenienza da direzione sbagliata, comporterà l'attribuzione di una penalità pari a 60 minuti.

I tratti di trasferimento saranno aperti al traffico e non sorvegliati dal personale in quanto “fuori gara”. I concorrenti sono quindi tenuti ad osservare obbligatoriamente il codice della strada.

Bicicletta: possono essere utilizzate Mountain Bike di qualsiasi tipo (si consiglia l’utilizzo di Mountain Bike bi-ammortizzate).

Le iscrizioni alla Lessinia Legend XCS Enduro aprono il 20/05/2013 e chiuderanno al raggiungimento delle 300 unità e comunque non oltre le ore 24.00 di martedi 10 settembre 2013

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 15/05/2013 @ 08:36:35, in rally, linkato 722 volte)

Il Mont Ventoux ricorda un po' come paesaggio Pikes Peak, così la francese PSA manda il proprio team misto Peugeot-Citroen con Sebastien Loeb a fare qualche prova con la 208 per Pikes Peak.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 13/05/2013 @ 16:03:13, in .NET Framework, linkato 1430 volte)

Metodo molto sporco per cambiare il caporiga in un file scritto con System.IO.StreamWriter o la classe ereditata TextWriter. Ha il piccolo difetto che deve caricare l'intero file in memoria, pertanto valutate altre soluzioni, se quello può rappresentare un problema per il vostro caso.

Nel codice di qui sotto si passa dal caporiga Windows (Cr + Lf) a quello Unix (Lf):

Dim file As New System.IO.StreamReader(path)
Dim data As String
data = file.ReadToEnd().Replace(vbCrLf,vbLf)
file.Close()
Dim writer As New System.IO.StreamWriter(path, False)
writer.Write(data)
writer.Flush()
writer.Close()

Purtroppo la soluzione più banale sarebbe quella di cambiare la variabile d'ambiente:

System.Environment.NewLine = vbLf

ma tale variabile è readonly, quindi per implementare una soluzione elegante è necessario ricorrere a scrivere una classe che sovrascrive qualcosa di StreamWriter.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 11/05/2013 @ 19:34:18, in Verona, linkato 1520 volte)

Ecco anche il Marcante mettersi a fare calcoli sul calcio...

Ci sono ben due casi in cui l'Hellas è comunque secondo nella classifica finale, proprio in base alla regola della classifica avulsa, che si basa sostanzialmente su quanto è successo negli scontri diretti proprio con la squadra con cui si troverebbe con gli stessi punti nella graduatoria generale.

Nel caso in cui l'Hellas pareggiasse con l'Empoli ed il Livorno vincesse sul Sassuolo, il Verona ed il Sassuolo si ritroverebbero entrambi a 82 punti, però:

  • 8° giornata: Sassuolo-Hellas Verona 1-1
  • 29° giornata: Hellas Verona-Sassuolo 1-0

Il Verona ha fatto una vittoria ed un pareggio sul Sassuolo, quindi il Verona è davanti.

Nell'altro caso, cioè quello più improbabile che l'Hellas le prendesse dall'Empoli e Sassuolo e Livorno pareggiassero, il Verona ed il Livorno si ritroverebbero entrambi a 81 punti, però:

  • 11° giornata: Hellas Verona-Livorno 1-1
  • 32° giornata: Livorno-Hellas Verona 0-2

avremmo una situazione analoga a prima, ossia il Verona ha fatto una vittoria ed un pareggio sul Livorno, quindi il Verona è davanti.

Diciamo che il Verona è in una botte di ferro, però la matematica ancora non c'è, pertanto forza Hellas!

Ipotesi per l'Hellas Verona verso la Serie A

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 08/05/2013 @ 10:30:36, in MTB, linkato 1195 volte)

Dopo quasi un anno debutta finalmente il Marcante in una gara MTB con la divisa del 15° Turnover, ossia quella coi colori nero e verde, in occasione della 15° edizione della Conca d'Oro Bike, ben organizzata da uno staff rodato come il Gruppo Sportivo Odolese.

Ad onor del vero non era la prima volta agonistica per il Marcante coi nuovi colori del team: infatti avevo già fatto la versione lunga della Granfondo Avesani 2012, in compagnia di Franceschino e Alessandro Lenti.

Suggestivi - come già ricordavo dall'edizione 2008, quella che corsi in compagnia del Radu e valida per il Garda Challenge di quell'anno - i passaggi tecnici che si trovano qua e là nei 45 chilometri di gara sulle prealpi bresciane, tra il Lago d'Idro ed il Lago di Garda. Nella foto mi sono fiondando in un lungo canalone molto irto ad ormai tre quarti di gara.

Correre con la 29 pollici mi dà sempre più una sensazione di sicurezza e tranquillità, che si faticava a trovare con una 26 pollici. Figuriamoci da quest'anno, cioè da quando uso la forcella ammortizzata sull'anteriore.

La voglia di correre è tanta, tantissima, per cui devo fare pressione per correre anche alla Divinus Bike, altrimenti mi vedrete in gara solo alla Black Forest Ultra Marathon al 23 giugno, a Kirchzarten, vicino a Friburgo in Germania.

Notate comunque lo stile alla Marco Aurelio Fontana... (su Facebook vi siete già scatenati coi commenti, avanti anche qui)!

Marcante alla Conca d'Oro 2013

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 06/05/2013 @ 11:26:17, in MTB, linkato 650 volte)

Riprendo il post che ho messo sul thread di MTB-forum, tanto per condividere anche qui qualche opinione sulla mia seconda gara della stagione 2013.

Io tornavo a Odolo dopo cinque anni. Tutto è funzionato liscio. In generale il team organizzatore non ha sbagliato nulla. La location di partenza ed arrivo è collocata davvero in un posto ideale. La gara è molto bella anche tecnicamente.

Sul fatto che ci sia troppo asfalto sono abbastanza in disaccordo con chi pensa che ci sia troppo bitume, perché l'asfalto che c'è è tutto ripido e tosto, quindi c'è poco da ciucciare ruota o da mettersi a testa bassa e menare. Bisogna insomma sudarselo e cambia poco dal fatto che sia un cementone o una carrareccia.

Le discese sono tutte da divertimento assoluto, roba da rallisti! Anche alcuni passaggi sono davvero esaltanti per la sequenza di curve e per il ritmo con cui bisogna affrontarle. I miei voti:

PROCEDURA DI PARTENZA 7: la disposizione delle griglie erano ravvicinate, ma alla fine siamo entrati tutti qualche minuto prima del via.

SORVEGLIANZA E SICUREZZA: 9, mi pare che la quantità di personale fosse più che adeguata

LOCATION 10: tutto molto raccolto, parcheggio, pacchi gara, pasta party. Solo le docce un pelo distantine, ma non è stato un problema.

PERCORSO 8: mi piace quasi tutto. Giusto mix di tecnica e scorrevolezza. Buona dose di passaggi relativamente tecnici. Giusta dose di adrenalina sulle tante discese cementate dove stare sempre all'occhio. Velocità max (67 km/h)... Salite e muri in abbondanza, tanto da far sentire abbastanza la fatica. Un buon numero di mangiaebevi sul finale dove ho recuperato almeno una quindicina di posizioni. L'unica cosa che malsopporto sono i 2 km finali su asfalto in cui si risale il paese dal basso.

PASTA PARTY: 7, poco più del minimo sindacale

PACCO GARA: 6. se guardo ai 20/25 €, può star bene a tanti a cui non interessa collezionare ulteriori capi d'abbigliamento o attrezzi (anche a me), ma per tanti altri non trovare alcun gadget degno di nota è sicuramente un motivo per lamentarsi

DOCCE: 5. Sono andato a lavarmi abbastanza presto, ma l'acqua calda era finita. Non c'era un sorvegliante a bloccare gli uomini che hanno invaso lo spogliatoio delle donne, ancora prima che queste venissero.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (2)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 02/05/2013 @ 12:14:47, in MTB, linkato 727 volte)

E non dimenticate che dal 13 al 15 settembre va in scena la Lessinia Legend, la Gara per tutti i veronesi, quelli a cui non ci si può sottrarre se si ama veramente la nostra terra, la Lessinia.

Intanto andate sulla pagina su Facebook.

Lessinia Legend 2013 dal 13 al 15 settembre
clicca per andare alla pagina della Lessinia Legend XCS su Facebook

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< agosto 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (15)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (65)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
First Way (My Advice...
02/07/2017 @ 20:00:27
Di francesco
successo anche a m...
02/07/2017 @ 19:46:14
Di francesco
maldestro tentativo ...
26/06/2017 @ 16:30:05
Di alep
ZPETS
22/04/2017 @ 00:54:54
Di Floy
A me hanno telefonat...
18/04/2017 @ 11:23:01
Di Armando
Grazie mille, l'unic...
09/04/2017 @ 22:44:57
Di Denny
Non chiamate pi
29/03/2017 @ 09:23:42
Di Almickey
Succede anche al mio...
18/03/2017 @ 16:11:11
Di Fabio


21/08/2017 @ 03:01:52
script eseguito in 109 ms