Immagine
 Davide si cimenta provetto fotografo in Kenia... di Marco Tenuti
 
"
Io penso positivo in quanto credo.

Jovanotti
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 30/09/2011 @ 14:14:19, in MTB, linkato 784 volte)

Video molto avvicente quello montato da Filmotion & MDMA sulle immagini della gara di domenica scorsa, XC Montorio 2011, organizzato da KM Sport.

xc Trofeo Castello di Montorio from XCVerona TV on Vimeo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 28/09/2011 @ 16:46:44, in MTB, linkato 716 volte)

Preliminari alla teoria Ganassa RistrettaLa comunità scientifica internazionale, dopo la sorprendente rivelazione del gruppo di ricercatori italiani e svizzeri fatta la settimana scorsa circa l'ipotesi di velocità dei neutrini superiore, seppur di poco, a quella della luce, si trova ad affrontare un altro interrogativo scientifico di portata altrettanto colossale e sconvolgente.

Questa settimana desta ancora più clamore la nuova rivelazione, tutta però da verificare, ossia quella della teoria "Ganassa Ristretta", che sosterrebbe che la velocità di una Ganassa su velocipede dotato di seggiolino per bambini nel traffico urbano e semiurbano è più veloce di qualsiasi altro veicolo motorizzato.

La prova scientifica è stata effettuata non nell'inaccessibile tunnel della Gelmini, ma sul realistico tratto stradale Quinto di Valpantena-Stallavena, in Valpantena centrale. Dopo essersi sincerati di aver sincronizzato tutti gli orologi nucleari della zona, sia quello in via Ponte di Veja, che quello in via Angiolina nella frazione grezzanese, il tempo di attraversamento del flusso Ganassa della doppia distanza di 12,3 km, comprensivo della sosta di carico della bambina cavia sul velocipede, è stato di 32 minuti. Probabilmente i ricercatori sono riusciti a sfruttare una finestra spaziotemporale, quella del Boarol, per accelerare il Ganassa alle velocità ultraveicolari, ma i particolari ancora non si conoscono e su questi la comunità sta ancora indagando per verificare che non ci siano errori sostanziali.

Attualmente il traffico veicolare non riesce a spingersi sotto i 34 minuti, vuoi per l'intensa circolazione, vuoi per il parcheggio selvaggio dei SUV delle mamme, vuoi per i parecchi cantieri che costellano in Valpantena. In più i ricercatori sono riusciti a stabilire questo nuovo primato quantistico, utilizzando una quantità di lavoro di circa due ordini di grandezza inferiori a quelli necessari per la circolazione veicolare e questo è visto assai felicemente dagli attivisti del WWF della Contea di Sezano, viste le potenzialità della scoperta.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 26/09/2011 @ 17:29:54, in famiglia, linkato 1166 volte)

A scuola in bici o a piediSiamo alle solite: i parcheggi delle scuole materne e delle scuole elementari presi d'assalto dai SUV e dai monovolume delle mamme dei bambini. Possibile che non siamo capaci di imparare le buone maniere, che non sono quelle di sentirsi la coscienza a posto semplicemente perché la nostra macchina è ecologica ed Euro 5, ma che le buone maniere sono quelle di accompagnare ed andare a prendere i figli a scuola a piedi o in bici, quando si ha la possibilità di farlo?

E' appena cominciato l'anno scolastico e qualche giorno fa mi è capitato di attendere fuori dal cancello di scuola, mentre era mia moglie Elisa che entrava nell'asilo a prendere mia figlia. Ho osservato due mamme arrivare con la loro station ed incazzarsi - almeno questo mi è sembrato guardando la loro espressione ed i movimenti facciali - perché non riuscivano ad arrivare a pochi metri dall'entrata della scuola ed hanno dovuto "desistere", parcheggiando a trenta metri dall'entrata, dopo aver atteso invano per un buon paio di minuti col motore acceso, sperando che si liberasse il "Posto" davanti al cancello.

Ora non voglio essere quello che vuole smenarla tanto, perché è più bravo degli altri nei comportamenti e nelle abitudini più o meno consumistiche o più o meno rispettose dell'ambiente, ma quando è possibile, cerco di fare sempre la mia parte, nei limiti del possibile. Infatti solo per il fatto che noi, io e mia moglie, portiamo i figli a scuola e all'asilo non presso le strutture più vicine a casa, ma a qualche chilometro da casa, non siamo proprio l'esempio perfetto da prendere in considerazione. La nostra scelta - di portare i figli ad Alcenago e Stallavena - è stata fatta qualche anno fa ed ormai non torniamo più sui nostri passi, perché la cosa ha la sua ragion d'essere. Ciononostante in queste belle giornate di inizio dell'anno scolastico, fintantoché il meteo lo consente, io cerco di fare un giro unico o cerco di lasciare a casa la macchina, come oggi, ad esempio, quando sono andato in bici fino a Stallavena per prendere Alice e tribolando un po' per raggiungere Enrico ad Alcenago, anche lui dotato di bici, che gli avevo lasciato giusto al mattino a scuola.

Vi ricordo molto banalmente alcune valide ragioni per lasciare la macchina a casa:

  • rilasciate sicuramente meno idrocarburi incombusti nell'aria
  • riducete le emissioni di anidride carbonica di almeno 100 volte, rispetto che andarci in macchina
  • risparmiate qualche decina di centesimi di Euro alla voce "carburanti"
  • fate dipendere un po' meno la nostra economia dai paesi dell'OPEC
  • vi incazzate meno a parcheggiare vicino all'entrata della scuola materna
  • fate un po' di sana attività fisica, sia che ci andiate a piedi, che in bici
  • potete risparmiare qualcosina sulle spese per la palestra o sulle cure dimagranti
  • oserei dire che ci mettete meno tempo che in macchina!
  • fate fare anche ai vostri figli un po' di sanissima attività fisica, invece che spendere soldi per portarli (col SUV) a calcio, a danza o pallavolo
  • non siete sempre di corsa, perché se andate a piedi o in bici, partite un po' prima ed i semafori non saranno un grosso problema, anzi saranno l'occasione per tirare un po' il fiato!
  • non costringete le pubbliche amministrazioni a decorare i dintorni delle scuole con segnaletiche che limitano la circolazione nei pressi degli edifici scolastici
  • non costringete le polizie locali a vigilare sulle vostre cattive abitudini, perché parcheggiate in doppia fila fuori dalla scuola
  • ultima, ma non meno importante, abituate i vostri figli alle sane abitudini, perché i vostri figli sono e saranno esattamente la copia di voi stessi, una volta che saranno adulti e responsabili

Ah, dimenticavo: siete esonerati dall'andare a piedi o in bici, quando piove. In quel caso la colpa è sempre e solo del GOVERNO. Non è vero che piove tutto l'anno, quindi se una volta su cinque piove o nevica, potete andarci pure in macchina, piuttosto che voi ed i vostri figli vi prendiate un accidente.

Ci lamentiamo che i politici e la nostra classe dirigente hanno perso ogni contatto con la vita reale ed il popolo, ma anche la plebe coi suoi SUV ha perso quello che una volta si chiamava buon senso. Sia chiaro che non ce l'ho nè con le mamme, nè con le mamme coi SUV ed i monovolume, nè coi possessori di SUV, nè coi SUV stessi: prima o poi probabilmente me ne comprerò uno anch'io, solo che punterò ad usarlo solo per quello che realmente serve, non per andarci in bagno!

Riappropriamoci anche attraverso questi piccoli gesti del buon senso e di ciò che è salubre per noi, la nostra salute e soprattutto per i nostri figli.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 26/09/2011 @ 14:55:06, in MTB, linkato 1434 volte)

Ricca carrellata di foto del Radu, in trasferta in quel di Padova all'Expobici 2011.

Il Compagno di merende è andato in compagnia dei compagni del suo team 2011, cioè i campioni colognolesi MTB del team Strazzer, cioè Lauro Perette, Paolo Gianni e Robi Zimelli.

La loro attenzione non poteva che ricadere sul marchio Specialized, in primis perché trattasi del loro marchio preferito, secondibus perché parliamo delle bici dei campioni del mondo sia marathon che cross country, tertium perché sono probabilmente le migliori (ed hai anche le gambe giuste) e come poterli biasimare...

Radu ed il team Strazzer MTB a Padova all'Expobici 2011
clicca per andare alla gallery Expobici 2011 del Radu

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 26/09/2011 @ 14:10:31, in rally, linkato 1323 volte)

Eccole qua, confermate:

  • 17-22/01: Rallye Monte-Carlo
  • 09-12/02: Rally Sweden
  • 08-11/03: Rally Mexico
  • 29/03-01/04: Rally Portugal
  • 27-29/04: Rally Argentina
  • 25-27/05: Acropolis Rally
  • 22-24/06: Rally of New Zealand
  • 02-05/08: Rally Finland
  • 24-26/08: Rallye Deutschland
  • 13-16/09: Rally of Great Britain
  • 04-07/10: Rallye de France - Alsace
  • 18-21/10: Rally d’Italia
  • 01-04/11: Rally de España

La conferma completa la trovate in questo articolo sul sito ufficiale di WRC.com, dove trovate anche le date del Produzione e del campionato Super2000.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 25/09/2011 @ 11:57:34, in MTB, linkato 802 volte)

Eccole qua, appena pubblicate sulla mia area di Picasa!

Davide Finetto all'XC Montorio 2011
clicca sulla foto per andare alla gallery

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 23/09/2011 @ 11:57:33, in MTB, linkato 1057 volte)

Il Fibi e Aitor, in qualità di organizzatori dell'evento, oltreché rappresentanti del Team KM Sport, hanno preparato questo video, in cui si capisce abbastanza il percorso dell'ultima prova dell'XC Verona 2011, la prova di Montorio, che si terrà domenica prossima, 25 settembre 2011.

Certo che farlo in bici è tutta un'altra cosa...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 23/09/2011 @ 11:41:36, in MTB, linkato 640 volte)

Ressa a provare l'XC Montorio 2011Ieri sera ressa sul percorso cross country di Montorio, ultima prova dell'XC Verona 2011: forse ressa non è il termine più appropriato, perché ricorda un scontro verbale o fisico, ma la quantità di amatori della MTB veronese che si è vista sul circuito è stata davvero degna di una griglia di partenza.

Oltre agli organizzatori dell'evento, intenti a togliere ancora qualche ramo e spino di troppo, ossia gli amici di KM Sport, nelle persone del Fibi e di Davide Finetto, presenti in parecchi del Papataso Fans Club, ma non solo, come potete vedere nelle in qualche fotografia comparsa nel blog dell'Anonimo. La cosa è comunque battuta anche sul blog del Pezzo e quello del Conte, unanimi sul giudizio a questo percorso XC.

Ieri sera, mi sono ritagliato anch'io una pausa dagli impegni lavorativi che familiari, ed ho deciso di affrontare in compagnia degli amici questo percorso, più che altro per curiosità personale, che per il desiderio di iscrivermi alla gara, che si terrà domenica 25 settembre.

Oggettivamente il circuito non presenta tantissimo dislivello, quindi inanellare quattro o cinque giri non è sulla carta impossibile. Non è nemmeno impossibile dal punto di vista tecnico, anzi: ci sono solo due asperità degne di nota - che io ho fatto a piedi al mio primo passaggio, ma che vorrei tentare di fare senza appoggiare il piede a terra prossimamente - che richiedono un po' di abilità, cioè il dente del Forte, che ieri sera ho visto alcuni affrontare con un rapporto sufficientemente lungo da non impiantarsi quasi in cima e poi la salita delle Streghe, il cui attacco richiede una svolta secca a destra su un fondo abbastanza impervio, così come anche la parte centrale, che richiede di sgonfiare adeguatamente i pneumatici, per non rimbalzare troppo.

Quello che sfianca a mio avviso è il ritmo necessario per affrontare la gara: è tutto un cambio di ritmo, una cosa nervosa in cui le energie finiranno molto presto a mio modo di vedere. Non c'è tempo per tirare il fiato un attimo, o meglio, nel giro e mezzo che ho fatto ieri sera non sono riuscito a concepire un pezzo del percorso, dove uno riesca a rifiatare e ricaricare un po' le batterie per i successivi strappetti. Forse la discesa che porta alla salita delle Streghe e magari la "lunga" discesa che porta prima della risalita verso l'Amazzonia.

Poi per quel che mi riguarda, tutta la mia stagione "agonistica" è stata improntata al conseguimento del Prestigio, per cui ritmo relativamente "lento" e passo da turbodiesel, non certo quello di un benzina plurivalvole sempre al massimo dei giri. Va da sè che in situazioni del genere, non mi trovo proprio a mio agio, con l'attuale preparazione che mi ritrovo. Insomma un granfondista non ama queste cose, visto che sono richieste capacità di girare senza problemi a fuorigiri e magari anche il più possibile di essere quanto più leggeri. Insomma la gamba fotonica che spinge il rapportone costante per un certo lasso di tempo qui non paga, così come la resistenza endurance. Quello però che apprezzo è la spettacolarità di alcuni passaggi, primo perché adeguatamente tecnici ed in secondo luogo, perché assolutamente adrenalici, cosa che di tanto in tanto non si ritrova nè nelle granfondo, nè nelle marathon.

Tutte le indicazioni riguardanti relative all'ultima prova le trovate qui, sul sito dell'XC Verona: vi ricordo che le iscrizioni si chiudono stasera.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 21/09/2011 @ 10:32:03, in MTB, linkato 1320 volte)

Ecco a voi la traccia GPX della Mediofondo Benini Auto in programma per domenica 9 ottobre. Potete scaricare il file ZIP ed una volta decompresso, lo potete aprire dentro Google Earth o dentro il software che preferite per la consultazione dei percorsi. La mia impressione è che il software di acquisizione abbia smussato molto il profilo altimetrico della gara, però se ci sono novità, cercherò di farvele sapere: quando l'avevo provata a fine luglio, l'impressione è che fossero ben più di 800 metri di dislivello.

Quest'anno la gara è stata presa in mano da Bcicli, nella fattispecie nella persona di Diego Bertani, che già da un paio di mesi si sta prodigando per tenere pulito e ben sistemato il percorso di gara.

Siamo comunque sicuri che alla seconda domenica di ottobre tutta la Verona del fuoristrada sarà presente per questa festa della MTB.

Traccia della Mediofondo Benini 2011
clicca qui per scaricare la traccia della Benini 2011 in GPX (25 KB)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 19/09/2011 @ 14:57:27, in MTB, linkato 782 volte)

Guardate un po' com'è Moena oggi pomeriggio. Una bella coltre di neve bianca, la prima dell'autunno-inverno 2011/12.

E pensare che giusto domenica scorsa c'era perfino caldo in occasione della Valdifassa Bike 2011.

Ovvio che la neve avrebbe reso il Lusia e tutto il contorno molto più epico ed impossibile, ma bisogna anche sapersi accontentare e ringraziare il Signore a volte...

Webcam a Moena lunedì 19 settembre 2011

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (15)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
86Lelia
04/09/2017 @ 21:58:04
Di Timothy
Grazie mille Marco,l...
31/08/2017 @ 10:04:45
Di Matteo
e la slitta della le...
25/08/2017 @ 21:26:21
Di nino
First Way (My Advice...
02/07/2017 @ 20:00:27
Di francesco
successo anche a m...
02/07/2017 @ 19:46:14
Di francesco
maldestro tentativo ...
26/06/2017 @ 16:30:05
Di alep
ZPETS
22/04/2017 @ 00:54:54
Di Floy
A me hanno telefonat...
18/04/2017 @ 11:23:01
Di Armando


20/10/2017 @ 19:49:43
script eseguito in 110 ms