Immagine
 Davide si cimenta provetto fotografo in Kenia... di Marco Tenuti
 
"
Tommaso a due anni: Papà Marco: "Tommaso, che ore sono?" Tommaso: "Č tardi!"

Tommaso Tenuti
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Marco Tenuti (del 31/03/2012 @ 00:13:00, in MTB, linkato 908 volte)

Arriva il servizio infrasettimanale di Alcamedia dedicato quasi esclusivamente alla Granfondo Tre Valli 2012. Nella videocronaca 20 minuti di immagini in cui si possono vedere i tantissimi atleti Elite accorsi a Tregnago e che si sono mescolati con un fiume di amatori, per un totale di 2200 partenti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 30/03/2012 @ 23:30:56, in consumatore, linkato 790 volte)

Nel corso delle ultime settimane Vodafone ha deciso di spegnere il servizio del Vodafone Widget in favore dell'applicazione My190, che sostituisce il primo, estendendone anche le funzionalità.

Peccato che l'applicazione, nonostante abbia già subito da parte del team di sviluppo qualche aggiornameto, rimane tuttora ancora di qualità mediocre, in primis per la velocità di esecuzione delle operazioni, che soprattutto sull'affidabilità della connessione al server.

Sono molto frequenti sia i timeout che la mancanza del servizio.

In teoria lo strumento dovrebbe consentire l'invio giornaliero di 10 SMS ad altri numeri Vodafone, che, aggiunti ai 10 SMS inviabili dall'area riservata Vodafone attraverso il servizio SMSviaWeb, portano a 20 SMS il numero totale di messaggini che si possono inviare senza spendere soldi.

My190 estende a 20 SMS gratuiti al giorno da Vodafone

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 30/03/2012 @ 23:18:44, in MTB, linkato 1274 volte)

Maja Włoszczowska, polacca anno 1983, in forza al team CCC, ha debuttato con la Scott Scale 29 in gara a Pietermaritzburg, in Sudafrica, valida come prima prova della Coppa del Mondo femminile 2012 del cross country.

Ha portato a casa la prima piazza assoluta tra le donne, un risultato assolutamente di eccellenza, che la pone assolutamente favorita anche quest'anno per il titolo.

Maja Włoszczowska centra il primo posto a Pietermaritzburg 2012

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 29/03/2012 @ 14:48:53, in MTB, linkato 1670 volte)

Trovate tutte le foto della GF Tre Valli 2012 nel sito di Sportimage, la nuova iniziativa di fotografia sportiva veronese coordinata da Luca Bussola.

Hanno deciso di seguire un approccio nuovo, lasciando perdere l'invio forzoso delle foto stampate su carta ed hanno deciso di abbassare sensibilmente i prezzi, mettendo un prezzo più che congruo per le foto scattate ad ogni singolo atleta nelle gare di mountain bike.

Non posso che fare i miei complimenti a Luca Bussola, a Nicola Tezza e agli altri colleghi per essere rimasti sotto il tetto di 10 Euro (9,90 Euro) per tutto il set fotografico. Oltre a questo una cosa di cui dare atto è che finalmente si cominciano a vedere delle belle foto, che riprendono gli atleti in situazioni panoramiche o dinamiche a cui non siamo abituati da tempo coi servizi fotografici degli ultimi anni.

In questa foto ho provato invano a centrare il fotografo, ma Luca si è scansato all'ultimo...

Ho provato a centrare il fotografo Luca Bussola
clicca sulla foto per andare alla gallery della GF Tre Valli '12

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 29/03/2012 @ 14:41:20, in MTB, linkato 784 volte)

Ecco un bello scatto del Marcante edizione 2012, in sella alla Scalona.

La bici non è ancora in versione "definitiva", nel senso che manca ancora di una pipa con inclinazione maggiormente negativa, delle ruotine leggere e magari di una forcella ammortizzata con cui volare letteralmente in discesa, ma non c'è che dire: domenica alla Granfondo Tre Valli 2012 mi sono trovato davvero a mio agio con la mia nuova bici.

In salita questa bici sale che è un piacere, senza farmi sprecare troppe energie rispetto alla Scaletta, mentre nella discese veloci e non troppo impegnative, non rimpiango assolutamente la forcella ammortizzata. Penso che il compromesso per il 2012 è raggiunto ed ampiamente soddisfacente.

Marcante in discesa alla Tre Valli '12

Trovate tutte le foto della gara nel sito di Fotoevents/Sportimage, la nuova iniziativa fotografica di alcuni amici veronesi.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 28/03/2012 @ 18:13:05, in MTB, linkato 855 volte)

In questo video di Cactus invece la seconda parte della gara, cioè dall'attacco della salita della Via Cara, fino all'arrivo, cioè la parte della gara, dove ho "riposato".

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 28/03/2012 @ 18:11:05, in MTB, linkato 1029 volte)

Ecco qua puntuali come le tasse i videoclip di Cactus, probabilmente il più tecnologico dei biker veronesi, quando è in sella alla bici.

Nel video in questione tutta la prima parte della gara, cioè dal via fino all'attacco della salita della Via Cara.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 21/03/2012 @ 09:39:29, in MTB, linkato 939 volte)

La gara d'esordio del circuito Lessinia Tour Monte Veronese, della Coppa Veneto Zerowind nonché seconda prova del Trek Zerowind Off Road Challenge, si preannuncia come un successo ancora maggiore dello scorso anno. Sono infatti quasi 2200 gli iscritti a questa XV^ edizione della granfondo Tre Valli che avrà partenza ed arrivo a Tregnago, in Val d'Illasi. Ma l'incremento non si è registrato solo nei numeri di questa prima tappa, ma anche nella quantità di coloro che hanno scelto l'iscrizione cumulativa alle cinque prove di questo Lessinia Tour Monte Veronese 2012: ben 320.

Ma a giudicare dal parterre degli iscritti, la notorietà della Tre Valli Trofeo Lex Italia, non ha solo fatto lievitare il numero di appassionati che non intendono perdersi la gara, ma ha attirato l'attenzione anche di atleti agonisti di fama indiscussa: per la categoria Open infatti, saranno al via una settantina di atleti, il fior fiore della mountain bike agonistica internazionale del momento.

Partenza GF Tre Valli 2012

Fra di loro vanno menzionati il russo Alexey Medvedev, campione europeo marathon in carica, già vincitore a Tregnago l'anno scorso, che ovviamente tenterà di bissare il successo; il suo compagno di squadra alla Corratec Elettroveneta, il danese Soren Nissen; Mirko Celestino, terzo al mondiale di Montebelluna; gli azzurri del team Cannondale Costa e Shweiggl e gli alfieri della Full Dynamix Jonny Cattaneo - Mike Felderer, anche loro già campioni italiani. E poi ancora gli atleti del Team Scott al gran completo, i colombiani della Ktm Sthil Torrevilla e il Finlandese Jukka Vastaranta, dato in gran forma. Oltre ovviamente a tantissimi altri italiani presenti anche tutti i migliori veronesi tenteranno di ben figurare. Al fianco degli ormai noti Agostino Andreis, Davide Finetto, Dimitri Modesti e Stefano Dal Grande, farà il suo esordio sulle ruote grasse l'ex professionista Liquigas e atleta di casa Mauro Finetto.

Dopo il grande spettacolo offerto lo scorso 4 marzo dai grandi specialisti internazionali del cross country, altro spettacolo dunque, si attende da questo grande parterre di campioni. La partenza di coloro che animeranno sicuramente la giornata da un punto di vista agonistico, è fissata allo ore 10. A seguire tutti gli altri oltre duemila bikers renderanno unica e irripetibile questa giornata di sport .

Il percorso, di 43 chilometri e 1290 metri di dislivello, sostanzialmente ricalcherà quello dello scorso anno, tranne alcune lievi varianti apportate nella prima metà, rese necessarie per eliminare quei punti di strettoie che, visto l'elevato numero di partecipanti, potevano creare degli spiacevoli rallentamenti. Con le alternative cercate dal team organizzatore, è assicurato che tutti potranno pedalare senza mai mettere piede a terra.

Ma oltre alla gara di domenica, il BiBike Team Andreis, ha pensato anche alle categorie giovanili, allestendo una gara a loro riservata e denominata Tre Valli Junior by Mielizia, che si svolgerà sabato pomeriggio, e alla quale si prevedono duecento ragazzi circa. Al sabato sera spazio al puro divertimento, con uno spettacolo di giovani talenti condotto da Paolo Somaggio. L'inizio della serata è previsto per le 20.30 presso l'auditorium del comune di Tregnago e l'ingresso sarà gratuito.

La segreteria, l'area team ed expo, nonché i servizi accessori quali il pasta party, le docce e l'area camper saranno collocati a poca distanza l'uno dall'altro grazie agli ampi spazi messi a disposizione dal nuovo polo sportivo e scolastico inaugurato la scorsa settimana.

A completare il quadro, infine, le previsioni meteo per il prossimo fine settimana, prevedono giornate di sole, il che, decisamente non guasta!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/03/2012 @ 07:51:51, in MTB, linkato 759 volte)

Eccomi col compagno di merende, el Cancellara de noantri, al secolo l'elite del team Strazzer Marco Zumerle, che in questo periodo dell'anno mostra una condizione particolarmente brillante e si è vista tutta, lasciando dietro anche l'amico Flavio Brunelli, cosa non gli riesce molto spesso.

Nonostante lo stop a fine gennaio causato da piccola frattura ad una mano, il Radu è riuscito ad allenarsi adeguatamente e a farsi trovare preparato e più che mai motivato per il debutto stagionale, dopo essere stato costretto a guardare tutti gli altri sotto la neve a Locara alla Granfondo di San Valentino.

Ancora una volta paga per Marco l'approccio professionale alla cosa, seguendo diligentemente i dettami del perfetto amatore, alternando opportunamente lunghe uscite in bici da strada, a sessioni intense in mountain bike, a giornate di recupero completo, a gambe alte, a sessioni da criceto sui rulli, ad una alimentazione attenta nei giorni che contano, nell'usare questo e quell'integratore, nell'usare le cremine riscaldanti e lenitive, o nell'indossare subito a fine gara le calze elastocompressive, oltre ad altri intrugli sia della cucina veneta che toscana.

Se c'era un "professionista" tra di noi, non vi è dubbio di chi sia: è quello a sinistra nella foto. State all'occhio perché la gamba è tonica.

Il compagno di merende surclassa tutti a Monteriggioni

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/03/2012 @ 07:31:05, in MTB, linkato 795 volte)

Castello di MonteriggioniPiacevole il weekend appena trascorso in Toscana in compagnia di alcuni amici ciclisti, con cui ho condiviso ed ho convissuto parecchie esperienze di gran fondo e di marathon degli ultimi anni.

Ce l'avevamo in programma da tempo, cioè ancora da gennaio la trasferta a Monteriggioni per la 21esima edizione della Granfondo del Castello di Monteriggioni, piccolo borgo dal sapore squisitamente medioevale poco fuori dalla città di Siena. Sono andato con alcuni biker del team Strazzer, cioè il compagno di merende Radu, il suo gregario Simone e Flavio Brunelli. Alla comitiva si è aggiunto a due settimane scarse anche Vittorio di Affi Bike, con cui ero andato a Monreale proprio un anno fa. Quella del weekend ciclistico in giro per l'Italia alla terza domenica di marzo sta diventando infatti per me una tradizione, che si ripete dal 2010. Infatti due anni fa ero andato alla Trofeo Mountain Bike Classic a Laigueglia con Tomas, l'anno scorso con Vittorio a Monreale e quest'anno invece a Monteriggioni.

Sabato siamo partiti di buon'ora in modo da arrivare prima di pranzo e concederci una bella pedalata, in modo da saggiare un po' sia il fondo della gara, che l'efficacia dei nostri mezzi. Non abbiamo incontrato contrattempi nel viaggio verso Firenze e Siena, così appena arrivati all'Agriturismo Il Sambuco, l'eclettico gestore ci ha ospitato nell'oleificio di proprietà in attesa di consegnarci le camere.

Il nuovo Geax Aka forato dopo pochi chilometriIl giro di sabato non è stata proprio una sgranchita di gambe, visto che abbiamo pedalato per quasi 40 chilometri e scavalcato all'incirca 800 metri di dislivello, ma abbiamo avuto modo di far saltare fuori qualche magagna alle bici, come un risucchio di catena risolvibile ad otto mani sulla bici di Flavio e un'insidiosa foratura sul tubeless nuovo di trinca della mia bici.

Ci siamo concessi più o meno la prima parte del tracciato, girando attorno al Castello di Monteriggioni e scalando un paio di volte la salita finale, salita che in gara sarebbe stata percorsa un paio di volte. La pausa pranzo è stata tutta a base di carboidrati con picci al ragù e picci al sugo di cinghiale, tanto per non farci mancare nulla del posto.

Nel corso del pomeriggio non avevamo altro che da ritirare il pacco gara, e poi ci siamo concessi una lunga pausa tè, prima di guardarci la beffa di Gerrans su Cancellara alla Milano-Sanremo.

Domenica mattina la sveglia è alle 7.00 per la colazione a base di tè, fette biscottate e marmellata, sempre presso l'agriturismo in cui abbiamo dormito. Salutato il bizzarro gestore, arriviamo a Monteriggioni con ampio anticipo rispetto alla partenza prevista per le ore 10.00, solo che il trio Strazzer è in apprensione sia per il meteo che per entrare presto in griglia, mentre io e Vittorio, forti del nostro pettorale "prestigioso" non ce ne curiamo e dopo qualche chilometro su e giù per il castello, rientriamo al calduccio della macchina, in attesa di entrare nella griglia di merito del "Prestigio MTB" e della "Coppa Toscana".

Sotto il Castello di MonteriggioniManco farlo apposta il Radu e compagnia ce li ritroviamo praticamente alle spalle e così si chiacchera fino allo start della gara. Tre, due, uno e via... tutti ai 50 km/h sul trasferimento in asfalto verso la prima collinetta e da lì in poi ognuno per la sua strada.

Per me era la prima volta in gara con la Scalona, quindi ho avuto modo di provare molto bene le qualità ed i limiti del mezzo, così com'è stato impostato per questa gara. Anzitutto la questione della forcella rigida: sui pezzi più accidentati e rocciosi un'oggettiva difficoltà a tenere la velocità dei più veloci in discesa l'ho avuta, ma appena il tracciato tornava ad essere un single track in terra battuta o sulle ampie carrarecce toscane dal fondo sterrato, ma compatto come un asfalto, mi pareva di essere su una bici da strada, precisa e sicura, tanto che rientravo ampiamente sui migliori e li sopravanzavo pure.

Sul reparto gomme ho qualcosa da ridire sugli Aka della Geax in versione 29x2,0. Sullo smosso ho notato qualche lieve impuntamento in discesa, mentre in salita la superficie di appoggio era decisamente più ridotta rispetto a pneumatici dalla sezione da 2,25" come i Racing Ralph, così la salita del Castello di Monteriggioni è stata scalata con un minimo di apprensione, ma nulla a che vedere con gli evidenti problemi di chi l'ha scalata con la 26 pollici. Per tutto il resto la Scalona è perfetta: l'impianto frenante non ha il minimo problema, la trasmissione SRAM XX non sbaglia un colpo, il retrotreno asserve bene gli ostacoli e fa sì che il comfort sia accettabile, tanto che il mal di schiena non l'ho ancora conosciuto. Certo che una bella forcella davanti mi consentirebbe di essere insuperabile anche in discesa, parlando ovviamente del gruppo di ciclisti che viaggiano sui miei tempi.

Bici nuove a MonteriggioniAlla fine la gara se n'è andata in scioltezza per il sottoscritto, senza mai chiedere troppo al mio corpo, tanto da arrivare in fondo, senza accusare particolare stanchezza o affaticamento. Davanti a me il trio Strazzer, come ampiamente previsto, col Radu che sorpende i suoi compagni di squadra e chiude in 180esima posizione, a mezz'ora dal primo concorrente - Franz Hofer del team Scott Italia - Flavio dietro di lui a 3 minuti, Simone a 10 minuti, mentre io a 17 minuti. Vittorio chiude la nostra parata a circa un'ora dal sottoscritto, ma l'obiettivo di giornata è per lui comunque salvo: sono le prime tre stelle del nostro timido approccio al Prestigio MTB 2012.

La gara toscana come chilometri era di 52 abbondanti, mentre il dislivello dichiarato di 1600 metri, non corrisponde affatto a quanto accumulato dal mio Polar, basato su un sensore barometrico. C'è da dire però che la quantità di oscillazioni, dove faceva molto la differenza la gamba da passista, potrebbe totalizzare più metri di quelli segnati da un sensore barometrico. In ogni caso il paesaggio è molto interessante, così come anche la varietà di passaggi tecnici e non. Una singolarità dell'edizione 2012 è la completa assenza di fango sul percorso, a differenza di tante altre edizioni dove il meteo e l'acqua l'hanno fatta spesso da padroni.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< ottobre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pių cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (15)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (66)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pių cliccati

Ultimi commenti:
86Lelia
04/09/2017 @ 21:58:04
Di Timothy
Grazie mille Marco,l...
31/08/2017 @ 10:04:45
Di Matteo
e la slitta della le...
25/08/2017 @ 21:26:21
Di nino
First Way (My Advice...
02/07/2017 @ 20:00:27
Di francesco
č successo anche a m...
02/07/2017 @ 19:46:14
Di francesco
maldestro tentativo ...
26/06/2017 @ 16:30:05
Di alep
ZPETS
22/04/2017 @ 00:54:54
Di Floy
A me hanno telefonat...
18/04/2017 @ 11:23:01
Di Armando


23/10/2017 @ 13:51:04
script eseguito in 109 ms