Immagine
 Ultima discesa alla Tre Valli '12... di Marco Tenuti
 
"
Credevate che il computer fosse un giocattolo? Io ho cominciato ad usarlo quasi per gioco e non l'ho ancora finito.

Marco Tenuti
"
 



Miei sponsor
Gli sponsor che pago io

Social Network



Se vuoi contattarmi via e-mail:

t e n u t i @ l i b e r o . i t
Wikio - Top dei blog
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Marco Tenuti (del 29/07/2009 @ 10:11:30, in viaggi, linkato 1840 volte)

Appena ho visto che Ryanair a partire dai primi di novembre collegherà con un suo volo Bergamo Orio al Serio a Oslo Rygge, sono andato subito a vedere quanto dista questo aeroporto dalla cittadina di Ridabu, dove son già stato un paio di volte sia con gli amici che con la famiglia per il Rally Norway.

I chilometri da Oslo Torp a Ridabu erano più di 250, mentre da Oslo Rygge a Ridabu sono 188, il che vuol dire che ci vuole all'incirca un'ora in meno per spostarsi dall'aeroporto fino a Ridabu, per la gioia del nostro prossimo trasferimento! A differenza dell'altro trasferimento, dove si passava dall'autostrada E18 alle E6, si rimane sempre sulla E6 che collega Goteborg al grande nord scandinavo, cioè Trondheim.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 28/07/2009 @ 12:10:18, in MTB, linkato 868 volte)

Scale 20 in scatola E' arrivata qualche minuto fa via MMS dal buon Bazzo la foto che vedete qui a destra. La foto del fianco laterale della scatola è abbastanza anonima, ma al suo interno si cela un regalo di compleanno che arriva con congruo anticipo...

A tempo di record è arrivata all'emporio dei fratelli Rodella direttamente dalla filiale italiana della Scott, Acerbis, per cui nei prossimi giorni o già domani potrebbe scattare il ritiro del regalino.

A questo punto non rimane altro che ratificare una seconda iscrizione in famiglia Marcante alla South Garda Bike, visto che il mezzo performante c'è anche per Enrico! Tutte le speranze sono riposte nella gioventù, perché il padre, nonostante tutti gli aggiornamenti e gli upgrade pagati a suon di quattrini, no ghe verso che el vaga più forte. L'unica soluzione attuabile sarebbe quella di fare l'upgrade dell'uomo, più che di upgrade sarebbe il caso di fare una sostituzione, prima che qualcuno interpreti male l'upgrade...

Vi rimando al sito ufficiale Scott USA per tutti i dettagli del caso sulla versione Junior della celeberrima Scale:

Scott Scale Junior 20" 2009

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 26/07/2009 @ 19:18:57, in MTB, linkato 1198 volte)

Pronti per il tiramisu Oggi seconda gara 2009, con la Lessinia Bike. Oltre ad una gara bella tosta come è sempre, il piacere di stare in compagnia degli amici di sempre - a parte la defezione Pezzo per "cunaggio" di Edoardo - siamo rincasati abbastanza tardi, perchè siamo stati a vedere tutte le premiazioni, cioè sino a quando hanno premiato il Miglio, secondo di M1. Una premazione, quella degli M1, che vede il Dimi Modesti primo per i Todesco, poi il Miglio secondo, Eder Medeiros quinto, il Bosca ottavo.

Un tempo leggermente nuvoloso evita in tanti frangenti al sole di picchiare sui concorrenti disseminati per mezza Lessinia ed è così gara che la mia gara è andata tutto sommato andata bene, nonostante la Lessinia Bike 2009 fosse come percorso più dura sia dell'edizione 2007 che del 2008.

Siamo partiti in griglia assieme a Rinaldo Cason, che penso fosse l'unico del Team Rodella in gara.

Dopo esser stato col Fabio Ridolfi e il Radu fino a Passo Fittanze, mi "intrippetto" sui sassi smossi dei primi tornantini verso lo scollinamento del Monte Cornetto, complice il saluto di Michele Masenelli ed è così che perdo quella manciata di secondi sul duo Tagliaro, ma poco male: sono subito libero di fare il mio ritmo, visto che i Colognolesi hanno in mente di menare un po' troppo forte coi miei gusti.

Tiramisu Formula 1Così il Radu se ne va abbastanza presto, rimanendo sempre tra 30 secondi ed un minuto, ma non riesco a controllarlo a vista, tra la boscaglia di buona parte della gara. Penso che verso fine gara abbia mollato un po' parchè non l'era una passeggiata gnanca par lu ed è così che ho chiuso la gara, a meno di un minuto da lui dopo aver meditato di andarlo a prendere nel pratone finale dove lo vedevo a vista, ma grattare un minuto in 2-3 chilometri col muscolo soleo che cominciava un po' a lamentarsi.

In ogni caso il piacere verso fine di gara di stare in compagnia nuovamente di Rinaldo: ho fatto tutta la gara con lui dietro o davanti di qualche manciata di secondi, tanto è vero che abbiamo fatto le discese finali assieme scambiandoci.

Dal punto di vista prestazionale ho migliorato di 18 posizioni dall'anno corso: nel 2007 338°, nel 2008 317°, quest'anno mi pare 299°, ma arriveranno aggiornamenti precisi nel corso di domani, per capire più che altro in quanti siamo arrivati rispetto all'anno scorso. L'importante è di continuare a migliorarsi ogni anno: chissà che per il 2020 io non arrivi alla vittoria assoluta della Lessinia Bike.

Tiramisu Formula 1L'Anonimo Turnover, invece che partiva nella griglia davanti a noi, è andato molto bene e deve aver finito con 7-8 minuti di vantaggio. Il Maga che non correva, ha portato con sè la moglia Ottavia, ma non ci ha mollato un attimo con le sue "teghe" sulla Vecia Ferovia. La suspence per domenica prossima è insomma alle stelle, soprattutto perché gli Elite non correranno, quindi il Maga rischia di non poter correre...

Terzo tempo spettacolare: dopo il pasta party con la famiglia Magagnotti, l'Anonimo Turnover e altri componenti del team Focus, la Cicci tira fuori dal cilindro un tiramisù mondiale, che il Massimiliano Miglioranzi - il quale per la completezza di informazione è arrivato 17° assoluto - non potrebbe che definire "Formula 1", che fa la gioia di quasi tutto il team Tagliaro, il Robi Zimelli, la Silvia morosa del Miglio, Walter ed Eder del team Focus.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/07/2009 @ 16:04:11, in MTB, linkato 1176 volte)

Marcante alla Lessinia Bike 08Sono disponibili già da un bel po' i numeri assegnati ai concorrenti della Lessinia Bike. Ecco pertanto un breve estratto dal sito di Winning Time:

  • Federico Birtele, 10
  • Dimitri Modesti (il Dimi), 19
  • Martino Fruet, 26
  • Roberto Zimelli, 218
  • Boscaini Simone (il Bosca), 278
  • Silvia Rossi, 279
  • Paolo Orlandi, 370
  • Michele Pezzo (l'Anonimo), 388
  • Bragantini Andrea, 386
  • Zumerle Marco (il Radu), 434
  • Fabio Ridolfi, 435
  • Benedetto Montanari (il Bene), 436
  • Tenuti Marco (il Marcante), 438
  • Federico Campostrini (il Fix), 504
  • Massimiliano Miglioranzi (l'iridato), 730
  • Mattia Turrina, 733

Davvero nutrita la delegazione del Team Turnover, che presenta al via già 13 concorrenti. In prima linea il caposquadra, il Bosca, che piano piano torna alle competizioni, dopo l'uscita UDACE di giovedì sera in orario praticamente notturno.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 24/07/2009 @ 15:53:49, in MTB, linkato 898 volte)

Son ormai passate due settimane dal "mio" debutto agonistico della stagione, cioè dalla Dolomiti Superbike 2009.

La prossima gara prevista è domenica a Sega di Ala, dove correrò per la terza volta la Lessinia Bike, gara sicuramente interessante sia dal punto di vista tecnico che atletico. Non si tratta affatto di una gara lunga, rispetto a tante altre gran fondo o marathon in circolazione, ma sicuramente presenta delle asperità un po' tecniche in discesa e anche delle pendenze significative, che faranno mettere ai più il padellino per poterle superare. Da non sottovalutare inoltre il fatto che questa gara si corre tutta in altura, se si può dire, perché si viaggia tra i 1200 metri del Villaggio Fratte di Sega di Ala fino agli oltre 1700 metri di Monte Castelberto, punto della gara che si raggiunge a tre quarti di gara.

L'ultima seduta allenante per il sottoscritto è stata quella di mercoledì sera in compagnia di tutto il Pappataso Fans Club e di altri dell'Evolution Team Focus Italia, l'ennesima occasione per provare quasi il ritmo gara e l'affiatamento sia col mezzo che coi fondi sterrati.

Stamattina ho portato la mia Scaletta per le ultime regolazioni del caso da Remo a Turnover, dopo che mercoledì sera mi son accorto in compagnia del Conte Savoia di avere la corona del 44 non montata correttamente. Remo, molto cordialmente, mi ha sistemato la cosa in cinque minuti con somma gioia del sottoscritto. Devo ancora perfezionare le pastiglie freni della pinza anteriore: sono ancora troppo spesse e toccano lievemente nel disco freno, ma per quello c'è la carta vetrata.

Le previsioni meteo prevedono per domenica mattina cielo tendenzialmente sereno e temperature in leggera diminuzione a casa delle precipitazioni previste nell'alta catena alpina, cioè in Trentino ed in Alto Adige.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 20/07/2009 @ 09:17:38, in MTB, linkato 2066 volte)

Questo weekend è stato tutto un indossare maglie per i nostri amici.

Cominciamo anzitutto con la più inaspettata, più che altro per il soggetto in questione, che dichiarava ancora sabato pomeriggio: "Eh, eh invece Bèzeni si sta preparando per la xc! Non ne ho voglia per un BEEP!"

Alla faccia! Pensate se per caso aveva un filo di voglia...

Bazzani campione provinciale UDACE Mantova Junior 2009

Per il Miglio invece solo certezze: a forza di andar via con professionisti del calibro di Rasmussen, mi pare abbastanza evidente che i risultati fiocchino su tanti campi di gara, blasonati o meno che siano. Per lui il titolo di Campione Mondiale UDACE 2009 della categoria Senior. Il titolo, conquistato alla Granbike in Folgaria, consegue dall'ottavo posto assoluto e dal secondo di categoria, ma in virtù del tesseramento FCI per il primo arrivato di categoria, scatta la maglia iridata per Massimiliano Miglioranzi.

Miglioranzi campione mondiale UDACE Senior 2009

A questo punto per me e per tutti gli amici in comune, scatta la cena d'ufficio!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 19/07/2009 @ 23:21:00, in MTB, linkato 925 volte)

Scale a 9,22 kg Finalmente dopo tanto tempo la mia Scaletta riceve un aggiornamento ed il buon Bosca mi monta guarnitura Shimano XTR e pedali nuovi Xpedo M-Force Ti-ti.

La guarnitura seminuova ce l'avevo in casa da almeno più di un anno, mentre i pedali hanno messo ben 3 mesi ad arrivare dalla lontana Australia. A dire il vero ci avrebbero messo una settimana dall'Australia fino alla Dogana italiana. Poi sappiamo come funziona la burocrazia italiana: più di due mesi per un banale sdoganamento!

E' così che se ne vanno degli altri grammi e il peso della mia "vecchietta" Scott Scale 10 si assesta a 9,22 kg, come decretato dalla bilancia ufficiale Turnover. Non so quante altre MTB così leggere siano state pesate nel negozio di Remo: penso che si tratti di un buon primato per una front non esasperatissima come la mia, valida sia per uso XC che Marathon.

Adesso non ci son più aggiornamenti da fare: semmai se podarea pensar de cambiar l'omo in sella...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 19/07/2009 @ 22:59:40, in MTB, linkato 2088 volte)

Fabio e RaduDopo una giornatina di sabato non proprio clemente per le condizioni meteo avverse che hanno impedito al sottoscritto e all'intero Pappataso Fans Club di scatenarsi sull'asfalto dell'intera Lessinia, oggi io decido che è il caso di prendersi la rivincita col meteo e di andare a provare la Lessinia Bike.

Il mio "compagno di merende" si presenta addirittura in lieve anticipo sulla tabella di marcia a casa mia a Quinto. Caricata la Scaletta upgradata, si punta in direzione Sega di Ala per la ricognizione del percorso della Lessinia Bike in versione 2009.

A Reolto di Stallavena si accoda il Fabio Ridolfi con tanto di moglie e can al seguito, solo che lungo la strada verso Passo Fittanze il serpentone di macchine va sempre più allungandosi, visto che alla terza domenica di luglio al Passo va in scena la tradizionale commemorazione ai caduti presso il monumento.

Guadagnato il villaggio di Sega di Ala e il camper di Simone Pasetto, il quale ci saluta, ma torna volentieri in branda, la temperatura non è affatto delle più miti e così io opto per la maglia mezza stagione, mentre il duo Tagliaro va di manicotti, smanicato e gambalotti quantomeno per il primo giro.

La partenza è abbastanza svogliata, nonostante un caffettino presso l'Albergo Alpino, e subito cominciano i mugugni per la novità introdotta quest'anno: gli organizzatori hanno deciso di tagliare i chilometri di asfalto iniziale che conducono a Passo Fittanze in favore di tanto prato e tante boasse. Eh, si i primi 3-4 chilometri sono caratterizzati dalla scomparsa dell'asfalto e da un sentiero iniziale che sarà assolutamente problematica per l'ammasso di concorrenti che si presenterà al via domenica prossima.

Radu sofferenteIo temo che il casino sarà totale e le imprecazioni saranno tante, perché il secondo chilometro di gara presenta un passaggio campestre più o meno in single track poco battuto, pieno di buche e tante belle boasse. Dal terzo chilometro si comincia a ragionare perché si torna su una carrareccia sotto bosco molto piacevole e si arriva ben presto al Passo Fittanze.

Solita scalata del Monte Cornetto dove c'è da stare a testa bassa e contenere le forze per il secondo giro, mentre una volta arrivati a Col di Pealda Bassa un'ulteriore novità è rappresentata da circa 300 metri su asfalto, voluto probabilmente dai malgari della zona. Sembra anche che sia stata eliminata la ricongiunzione verso località Fratte e risalita dall'area camping, mantenendosi invece in quota probabilmente come nelle edizioni antecedenti quella del 2007.

Finito il primo anello di gara, torniamo al parcheggio macchine per liberarci degli indumenti pesanti e il caso vuole che arrivino contemporaneamente i signori Zumerle con amici al seguito; quattro parole e via di nuovo per il secondo anello di gara.

Da lì in poi il percorso sembra essere identico a quello del 2008, quindi niente di nuovo. Spero di mettervi a disposizione al più presto la traccia GPS, così potete farvi una pedalata virtuale con Google Earth.

Sul finale di ricognizione qualche problema di troppo per l'impianto frenante Avid Ultimate del Fabio con entrambi in freni andare a fine corsa lo costringono a tagliare corto e a saltare gli ultimi 3-4 chilometri di gara, che invece percorriamo io e il Radu.

Da qui la mia giornata si divide da quella del Radu, dove lui carica la bici e se ne torna a casa, un po' giù di tono per il fatto che la gamba non girava come voleva lui. Io, invece, punto dritto in sella della mia superleggera, di nuovo verso Passo Fittanze, dove mi aspetta la famiglia al completo, i suoceri e praticamente metà Valpantena sotto i tendoni dei vari gruppi Alpini.

Atteso il Radu per qualche minuto, il quale mi consegna le mie ultime cosucce e resiste alla tentazione della magnada sotto il tendone, io guadagno la panchina vicino ai suoceri, dove devo far presto perché i fusilli alle verdure gratinate e la lasagna al forno non è più caldissima, ma la porzione del Radu si aggiunge alla mia e dopo 5' rinvengo come l'insalatina fresca dell'orto dopo una bella bearada.

Spiedo in dueUn breve salto al tendone del Gruppo di Stallavena dove saluto compari, amici rallisti, zii e zie, cugini, parenti, una delegazione degli Aspetimebike, torno di nuovo in panca dal Gruppo Bandistico di Grezzana per il secondo con bello spiedo di carni assortite, patate al forno, verdure cotte, cetrioli, "capussi", "pomidori", assaggio di formaggetto stagionato, perseghi, brombe, melone e angurie.

Apoteosi coi dolci, con cui ristabilisco definitivamente il livello di glicemia, con saccottini di marmellata, crostata di ciliege e fichi, cheesecake e torta alle gocce di cioccolato, made by Cicci.

Una lunga pausetta conduce al caffé, recupero la macchina della mia dolce metà e così mi risistemo il vestiario pronto a salire in sella nuovamente. Saluti di rito a tutta la comunità e penso a tornare in Bassa Valpantena, cercando di perdere quota il più possibile gradualmente.

Si sfiora così Erbezzo, poi si svolta a destra verso Selvavecchia, Ronconi, Barozze. Si risale verso Sant'Anna d'Alfaedo, Verdevalle, Corrubbio di Negrar, Croce di Schioppo, dove non dimentico di fare il solito bel "taglia" su sterrato, arrivando così rapidamente alla fontanella di Fiamene.

Superato il valico di Fiamene mi fermo per controllare la temperatura del disco del freno anteriore e mi butto giù verso Coda, Vigo e Chiesa di Alcenago per la sosta pomeridiana di giornata. Tralascio la lista di robe mangiate dai miei, comunque gli ultimi 8 km li meno ai 38 km/h di media da Alcenago a Quinto, quando il sole è ormai tramontato da un pezzo, contento più che mai del chilometraggio totale di giornata e del dislivello totale.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 17/07/2009 @ 15:01:56, in MTB, linkato 1082 volte)

Scott Scale JR 20 2009 In famiglia Marcante l'invasione Scott continua a man bassa, complice anche un certo Mark Cavendish che contribuisce a tenere alto il marchio americano.

Chiaramente il mezzo utilizzato da mio figlio Enrico in quel di Villabassa per la Dolomiti Superbike Junior, che si è corsa sabato pomeriggio, non era certo all'altezza della concorrenza. Non se ne voglia il signor Grandis, ma con la biciclettina con ruotine da 14", nessun cambio davanti e dietro, senza entrare nel merito della forca, Enrico non poteva andare da nessuna parte.

Tutta la concorrenza altoatesina e non solo si era presentata all'appuntamento con mezzi incredibili. Praticamente tutti avevano ruote da 20", a parte qualche eccezione con ruote da 16", ma perfino qualcuno con ruote da 24", ma quello che contava, era sicuramente avere un rapporto sufficientemente duro da spingere forte sul piano.

E' così che il primo dei coetanei di Enrico ha finito con un'impressionante media di 28,061 km/h, mentre Enrico a gambe già imballate ai 15 km/h non poteva che tenere una media dei 15,991 km/h per i 2,5 km del percorso misto ricavato attorno all'abitato di Villabassa.

E' insomma in arrivo da Castiglione delle Stiviere una fiammante Scott Scale Junior con ruote da 20".

Ancora una volta le ruotine cedono il passo alle ruotone...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco Tenuti (del 16/07/2009 @ 19:41:09, in MTB, linkato 875 volte)

Adesso che sono entrato in possesso anche di qualche bella foto del mio "compagno di merende", ho l'onore e l'onere di mostrarlo qui sul mio blog, per avermi faccio ciucciare la ruota per quasi tutta la gara!

GRAZIE RADU!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3


Ci sono  persone collegate

Tagcloud

Gare 2017
GARE 2017?
26/03: GF Tre Valli
30/04: GF del Durello
21/05: Passo Buole Extreme
28/05: Soave Bike
25/06: Lessinia Legend
Gare 2016
GARE 2016
26/06: 6H Valpolicella Fatta
27/08: GF d'Autunno Fatta
08/11: XCRunning Grezzana Fatta
Tickerkm
KM STORICI

Km fatti

Palmares
BREVETTI E CIRCUITI

2014: Salzkammergut Survivor
2012: Prestigio MTB
2011: Prestigio MTB
2010: Prestigio MTB, Fizik Veneto
2008: Garda Challenge

< agosto 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
famiglia (4)
fotografia (1)
gastronomia (1)
MTB (14)
rally (2)
viaggi (12)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Quale circuito suggerisci al Marcante per il 2013?

 Lessinia Tour
 Prestigio MTB
 Nobili MTB
 Challenge Giordana
 Gare all'estero
 Stare a casa

Titolo

View Marco Tenuti's profile on LinkedIn

Listening
Kid Rock - Rock n Roll Jesus

Ghosts - The world is outside

Hellogoodbye - Zombies! Aliens! Vampires! Dinosaurs!

Reading
Fabio Volo - E' una vita che ti aspetto
Michael Guillen - Le 5 equazioni che hanno cambiato il mondo
Sophie Kinsella - I love shopping a New York

Watching
Mia moglie consiglia Le sorelle McLeod



Titolo
.NET Framework (4)
Abarth (13)
Alcenago (4)
auto (15)
consumatore (57)
cucina (18)
cultura (15)
dizionario (2)
famiglia (40)
finanza (4)
Grezzana (6)
hitech (17)
humour (8)
idee (1)
informatica (65)
iPhone (46)
mobile computing (10)
MTB (1198)
musica (4)
natura (23)
OS X (3)
PS3 (7)
rally (63)
salute (4)
social (4)
telefonia (3)
Verona (12)
viaggi (26)
video (7)
Visual Basic 6 (5)
web (49)
Windows (31)

Catalogati per mese:
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
First Way (My Advice...
02/07/2017 @ 20:00:27
Di francesco
successo anche a m...
02/07/2017 @ 19:46:14
Di francesco
maldestro tentativo ...
26/06/2017 @ 16:30:05
Di alep
ZPETS
22/04/2017 @ 00:54:54
Di Floy
A me hanno telefonat...
18/04/2017 @ 11:23:01
Di Armando
Grazie mille, l'unic...
09/04/2017 @ 22:44:57
Di Denny
Non chiamate pi
29/03/2017 @ 09:23:42
Di Almickey
Succede anche al mio...
18/03/2017 @ 16:11:11
Di Fabio


21/08/2017 @ 02:51:55
script eseguito in 110 ms